FilmVideo: Grande successo per le tre giorni. Ecco i vincitori della 61^ Edizione

«In questi ultimi tempi - ha dichiarato Angelo Tantaro, presidente di FilmVideo - abbiamo avuto la certezza che in Italia la cultura è sotto attacco, il coordinamento attività cinematografiche della Fondazione Sistema Toscana ce l'ha confermato tagliandoci i fondi.

19/lug/2010 15.32.14 angelo tantaro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

FilmVideo, oltre 2 mila spettatori alla Mostra del cortometraggio
Grande successo per la tre giorni cinematografica di Montecatini. Ecco i vincitori
 

Oltre 2 mila spettatori in tre giornate di proiezioni, 100 opere presentate provenienti da 23 nazioni, 12 premi assegnati, una giuria internazionale, una giuria giovani, una sezione dedicata ai nuovi volti della cinematografia iberica, un focus sulla situazione in Iran e l'evento speciale 'Garofalo firma il cinema', in cui è stato proiettato l'esordio alla regia di Valeria Golino. Questo il bilancio della 61esima edizione della storica Mostra Internazionale del cortometraggio FIlmVideo, svoltasi a Montecatini Terme dal 15 al 17 luglio.

«La 61esima edizione - spiega Giancarlo Zappoli, direttore artistico del Festival e direttore del portale web MyMovies - si conclude con un successo di pubblico che ha partecipato numeroso e che da quest'anno ha avuto la possibilità di esprimere le proprie preferenze assegnando due premi. Le risposte che abbiamo ricevuto dai registi premiati sono la testimonianza ulteriore che il mondo del cortometraggio è più che mai vivace e attento alle dinamiche della società».

«In questi ultimi tempi - ha dichiarato Angelo Tantaro, presidente di FilmVideo - abbiamo avuto la certezza che in Italia la cultura è sotto attacco, il coordinamento attività cinematografiche della Fondazione Sistema Toscana ce l'ha confermato tagliandoci i fondi. Con caparbio orgoglio siamo comunque andati avanti: siamo “solo” alla 61esima edizione, abbiamo l’esperienza di “un grande futuro dietro le spalle” e la straordinaria ricchezza di tanti corti scelti in tutto il mondo da far conoscere e diffondere».

I Vincitori

La Giuria internazionale, composta da Mohammed Dani Soudani (regista algerino-svizzero), Annabella Nucara (project manager per Filmitalia) e Ann-Louice Dahlgren (scrittrice, produttrice e giornalista svedese) ha assegnato:

Premio Migliore opera della Mostra (Airone d’oro e € 1.500): 'True Bauty This Night' di Peter Besson (Stati Uniti, 2009); Premio Lions (Airone d'Argento e € 800 - Premio Speciale della Giuria): 'Felures' di Nicolas Pawlowski e Alex Ducord  (Francia, 2008); Premio 'Giovanni Icardi' (Migliore Opera Prima, € 500): Family Therapy di Peter Valchanov (Bulgaria, 2009); Premio 'Giuliano Birindelli' (Miglior Fiction): 'Paul Rondin est... Paul Rondin' di Frédérick Vin (Francia, 2008); Premio Pinocchio Fondazione Collodi (Migliore Opera di Animazione): 'Il Pasticcere' di Alberto Antinori, Adolfo di Molfetta, Giulia Landi e Eugenio Laviola (Italia, 2010); Premio 'Gianpaolo Bernagozzi' (Miglior Documentario): 'Women Defying Barriers' di Guy Davidi (Italia / Israele / Palestina, 2009); Premio 'Fabrizio De André' (Miglior Videoclip):'Skate' di Sonia Cucculelli  - SoniaQQ (Italia, 2009); Premio 'Adriano Asti' (Migliore Sperimentale): 'Interiorismo' di Hernan Talavera e Chema G. Araque (Spagna, 2009); Coppa 'Memoria d’Acqua' (Migliore Attrice): Sonia Pekkari per 'Trost' (Svezia, 2009);

Coppa 'Memoria d’Acqua' (Miglior Attore): Fernand Fox per 'Lingo Vino' (Lussemburgo, 2008); Miglior Cortometraggio presentato da filmmaker associati Fedic: 'La Preda' di Francesco Apice  (Italia, 2009);

Medaglia Fedic: 'Trost' di Linnéa Roxeheim (Svezia, 2009); Medaglia Fedic: 'Freddy Ilanga: che's swahili translator' di Katrin Hansing (Sud Africa / Cuba / Stati Uniti, 2009); Menzioni: 'Vaisnav Jan Toh...' di Kaushal Oza (India, 2009); 'El Empleo' di Santiago 'Bou' Grasso (Argentina, 2008); 'Las Pelotas' di Chris Niemeyer (Svizzera, 2009); 'Vela ao Crucificado' di Frederico Machado (Brasile, 2009).

La Giuria giovani, composta da Alessio Trerotoli, Chiara Cecchini, Francesco Albertelli, Jacopo Tantaro e Rossella De Luca, ha assegnato:

il premio di Rappresentanza del Presidente della Repubblica per l’opera che meglio affronta tematiche sociali, ambientali e culturali a 'The End' di Eduardo Chaper-Jackson (Spagna, 2009) con la seguente motivazione: 
"Per il modo in cui materializza le tensioni della società contemporanea con uno stile originale e suggestivo. L’essere umano smette di essere un animale sociale per assecondare un cieco istinto di sopravvivenza, trasformandosi in vittima e carnefice di se stesso"; 
e la Targa in memoria della Dottoressa Piattelli a 'Lingo Vino' di Daniel Texter (Lussemburgo, 2008) con la seguente motivazione: "Per la sua capacità di raccontare, con ironia e leggerezza, le molteplici sfumature di un legame di amicizia riflettendo gli aspetti culturali di un contesto rurale, sottolineando i rapporti famigliari". La Giuria ha inoltre attribuito menzioni speciali a 'Trost' di Linnéa Roxeheim (Svezia, 2009); 'The Kings of the Castle' di Vlad Ilicevici e Andrei Tanase (Romania /Turchia, 2010); 'Ponzo' di Steffen Dollhops (Germania, 2008).

La Giuria del pubblico presieduta da Mino Crocè e coordinata da Maria Teresa Caburosso ha assegnato:

Il Premio Giuria del Pubblico a ‘Our Wonderful Nature’ di Torner Eshed (Germania, 2008) e, per la sezione non competitiva omaggio ai filmmmaker spagnoli ‘Noche en Corto’, il Premio Speciale del pubblico a ’La historia de siempre’ di Jose Luis Montesinos (Spagna, 2009).

Per informazioni: www.filvideomontecatini.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl