XV VALSUSA FILMFEST

XV VALSUSA FILMFEST COMUNICATO STAMPA con preghiera di pubblicazione / 6 dicembre 2010 È ONLINE IL BANDO DI CONCORSO DELLA XV EDIZIONE DEL VALSUSA FILMFEST "La montagna del futuro - creatività alpina, idee, valori e cultura" Il termine per le iscrizioni è fissato al 28 febbraio 2011 È online il bando di concorso della XV edizione del Valsusa Filmfest - Festival di film e video sui temi del recupero della memoria storica e della difesa dell'ambiente.

06/dic/2010 13.50.39 Valsusa Filmfest Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA  con preghiera di pubblicazione      /    6 dicembre 2010

È ONLINE IL BANDO DI CONCORSO DELLA
XV EDIZIONE DEL VALSUSA FILMFEST
“La montagna del futuro - creatività alpina, idee, valori e cultura”
Il termine per le iscrizioni è fissato al 28 febbraio 2011 

È online il bando
di concorso della XV edizione del Valsusa Filmfest - Festival di film e video sui temi del recupero della memoria storica e della difesa dell'ambiente.
Sul sito www.valsusafilmfest.it sono reperibili il bando, la scheda di partecipazione, le informazioni sui premi e sulle sezioni di concorso. Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato al 28 febbraio 2011.
 
Il tema principale della XV edizione è “La montagna del futuro - creatività alpina, idee, valori e cultura”: la sfida della montagna che non vuole arrendersi a diventare parco giochi della città o mondo dei vinti consiste, probabilmente, nel trovare una formula che abbini l’innovazione ai valori e alla cultura della montagna. Sono diversi ormai gli esempi sulle Alpi di attività e professioni, progetti culturali e ambientali, dove la circolazione di idee e la creatività arricchiscono e innovano la concretezza della tradizione alpina, aiutando a superare la retorica della montagna come paesino di Natale.
 
Il concorso si articola in 6 sezioni: Le Alpi, Cortometraggi, Per Le Scuole, Documentari Memoria Storica, Documentari e Videoclip Musicali. Quest’ultima sezione è stata introdotta per la prima volta nel 2009 con lo scopo di attirare maggiormente un pubblico di giovanissimi ottenendo, anche nell’edizione 2010, un ottimo risultato di partecipazione,  diventando una sezione importante e irrinunciabile.
Il tema principale non è esclusivo: nelle varie sezioni di concorso gli autori possono presentare opere aventi diversi temi e non solamente opere incentrate sul tema principale dell’edizione al quale però verrà prestata un’attenzione particolare da parte delle commissioni che effettueranno le selezioni.
 
Quest’anno il Concorso aumenta il numero dei premi ed estende il proprio raggio di azione anche al di fuori della Val di Susa grazie a due nuove collaborazioni con i comuni di Andrate (TO) e di Cassinetta di Lugagnano (MI): le opere selezionate per la sezione Le Alpi verranno proiettate anche ad Andrate e le opere che, nella sezione Documentari, saranno attinenti al tema del consumo del territorio verranno proiettate anche a Cassinetta di Lugagnano (luogo in cui è nato il movimento “Stop al consumo del territorio”) concorrendo ad ulteriori premi istituiti dai due comuni.
Viene inoltre rinnovata la collaborazione nata lo scorso anno con il “Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà” di Torino che si concretizzerà il giorno 25 aprile 2011 con la proiezione del filmato vincitore della sezione Documentari Memoria Storica nella sede del Museo.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il Valsusa Filmfest è soprattutto un concorso di film e video sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell'ambiente ma non solo: oltre alle proiezioni dei filmati in concorso vengono proiettate altre opere fuori concorso e sono molti altri gli eventi che in ogni edizione vengono organizzati e che da 15 anni animano la Val di Susa caratterizzandola come spazio aperto d'incontro e di confronto culturale.
L’obiettivo del Filmfest è da 15 anni la volontà di far conoscere, con sguardi diversi, come le nuove generazioni intendono raccontare i fatti del nostro tempo e della nostra storia attraverso immagini video e vuole essere uno stimolo per cogliere i cambiamenti e le diversità culturali di questo inizio di secolo.
La programmazione: tra febbraio e marzo si realizzerà la rassegna “Cinema in Verticale” mentre nell’ultima settimana di aprile si svolgeranno le proiezione delle opere in concorso e gli eventi collaterali, al momento ancora in via di definizione, che riprenderanno il tema principale dell’edizione andando ad arricchire con iniziative artistiche e culturali a 360° la programmazione del Filmfest. “Cinema in Verticale” è una rassegna sui filmati di montagna organizzata dall’Associazione Gruppo 33 di Condove che da 13 anni apre il Filmfest diventando un’attesa anteprima per tutti gli amanti del cinema di montagna.
 

Addetto Stampa: Gigi Piga - cell. 3480420650 – Email.  ufficiostampa@valsusafilmfest.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl