INDAGINE- LEGGI E DIFFONDI- NON TACERE

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

22/mar/2003 09.16.05 Museo Cinema Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
IL M.I.C.S. -MUSEO CINEMA SPETTACOLO ROMA
http://mics.pagehere.com
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
IMPERDIBILE!: L'unica connessione gratuita che ti paga per navigare in
Internet! Più e-mail con controllo antivirus e antispamming GRATIS!!
Clicca qui: http://www.mailextra.com/link.asp?ID=24
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

*************





**************





**********


I giornali e le radiotelevisioni continuano ad interessarsi del “caso”
riguardante il M.I.C.S. - MUSEO INTERNAZIONALE DEL CINEMA E DELLO
SPETTACOLO di Roma.
Si tratta di una grande e importante realtà culturale e sociale , fondata
a Parigi nel 1959 dallo storico e filosofo JOSE’ PANTIERI che attraverso
un lungo e difficile lavoro è , da alcuni anni, visibile in Via
Portuense 101 a Roma .
Un patrimonio straordinario e inestimabile di rarità del cinema, dalle
origini ad oggi, ma anche del teatro, della fotografia, della radio e
della televisione e di quella che viene definita ^memoria storica
collettiva visiva e sonora^.
Apparecchiature, vestiti, film, foto, manifesti, registrazioni, “chicche
introvabili e importanti” un vero tesoro unico nel suo genere. Potete
attingere notizie attraverso i motori di ricerca telematici, ma
soprattutto visitandolo al martedì, giovedì e sabato alle ore 17 . Le
visite guidate, di circa 90 minuti, con un percorso di 1500 mq. sono una
esperienza unica, affascinante e di notevole interesse.
Tuttavia il M.I.C.S. è come “Cenerentola” ha lavorato “sgobbato” per
tanti anni ( e ancora continua instancabilmente) ma è tenuto nell’ombra,
ostacolato, “boicottato”, da una sorta di “invidia e di fastidio” da parte
delle “istituzioni privilegiate” ( ad esempio della cosiddetta “Cineteca
Nazionale” , di “Cinecittà” e di altre ) che ricevono sovvenzioni ingenti
di denaro pubblico e numerosi “privilegi” e che avrebbero dovuto
realizzare loro questo Museo ma non lo hanno fatto…
Anzi risulta , tra l’altro, che la cosiddetta “Cineteca nazionale”
privilegiata al massimo , con contributi elargiti da tanti anni in maniera
^faraonica^ non solo non dispone di rarità ( come quantità e qualità )
come quelle del M.I.C.S. (soprattutto quelle che riguardano il cinema
italiano e romano del periodo muto ) ma non contenta dei miliardi che gli
vengono elargiti in continuazione, chiede continuamente soldi a tutti ,
anche per le visione dei film depositati -per privilegio legislativo -
nella loro cineteca o per quelli proiettati nella saletta “Trevi-Sordi”,
spacciandoli pomposamente e spesso impropriamente come “film
restaurati”…
Nessuno poi ha indagato a fondo su codesta “Cineteca Nazionale” e
soprattutto sui due grandi incendi scoppiati nei loro archivi nel 1987…
Tutto è stato ^insabbiato^ …
Anche la triste vicenda della “cessione”, da parte del Comune di Roma,
dell’enorme complesso immobiliare di Via Portuense-Via Bettoni ad una
Società Immobiliare ( e conseguente “sfratto” al M.I.C.S. ) si trascina da
tempo forse nella speranza di una “insabbiatura” di una operazione poco
chiara ^passata^, guarda caso, nelle ultime ore della “giunta Rutelli”…
Tutti dicono, “farem, farem, faremo”… e intanto gli anni passano, nessuno
indaga a fondo, i soliti privilegiati ricevono miliardi e “ingrassano”,
le notizie
appaiono e scompaiono rapidamente , i “politicanti” promettono. La
sinistra accusa la destra e viceversa, il “ping-pong” delle
responsabilità, le motivazioni più fantasiose e di “comodo”, sono la
tristemente nota metodologia di “parolai” e di “ciarlatani”… Il guaio
che tanti, anche giornalisti importanti , ci credono e li avallano…
In questo modo il M.I.C.S rimane come “Cenerentola” a sgobbare per
salvare e valorizzare il ^patrimonio visivo e sonoro della collettività^
mentre le “sorelle brutte, cattive e vagabonde” si godono la vita…
Ci sarà la ^prova della scarpetta^ anche per il M.I.C.S.-CENERENTOLA ?
Ecco è quello che desideriamo …
Il M.I.C.S. chiede da tempo una verifica, una precisa indagine pubblica,
qualificata e al disopra delle parti, ma soprattutto chiede di poter
finalmente disporre di adeguati mezzi per portare avanti e migliorare il
lavoro realizzato con tanta passione e tanto valore, nel corso di quasi
mezzo secolo.
Questo a beneficio della collettività, prima che sia troppo tardi…
Ed è già “tardi”…



Il M.I.C.S. invita i giornalisti, i politici, gli esponenti della
cultura e tutti coloro che - direttamente o indirettamente - a fare il
possibile per una soluzione di questo clamoroso “caso”. Ringraziamo tutti.

M.I.C.S. TEL 06 3700266
Via Portuense 101
ROMA (Porta Portese)
E-mail: “ cinemuseo@supereva.it”


___________________________________________________________________
***********







*********fine

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
UN SALUTO DAL TUO AMICO WEBMASTER
c'è tutto quello che potresti immaginare
Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui:
http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=5697
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=4744

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl