legge bacchelli per un autore di cinema sfrattato

Alberto Grifi, nato a Roma nel 1938, è unanimemente considerato da critici e studiosi uno dei primi e tra i più importanti autori di cinema sperimentale in Italia.

24/gen/2006 15.04.21 immaginicinema Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
archivio immagini cinema
http://www.archivioimmaginicinema.com
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Il Casinò online più amato della Rete, scommettiamo che vinci? Clicca qui:
http://www.mailextra.com/link.asp?ID=30
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Alberto Grifi, nato a Roma nel 1938, è unanimemente considerato da critici e studiosi uno dei primi e tra i più importanti autori di cinema sperimentale in Italia. Con alcuni suoi film La verifica incerta (1964), Anna (1972-75) - ha scritto delle pagine fondamentali del nostro cinema, conosciute ed apprezzate anche all'estero.
Ha perseguito con coerenza unidea di cinema indipendente in opposizione al cinema-spettacolo, portando avanti un continuo lavoro di disvelamento e destrutturazione dei linguaggi e dell�apparato produttivo del cinema, rifiutandosi a qualsiasi compromesso. In gioventù ha frequentato il salotto di Zavattini, facendo suo l�invito rivolto dal grande vecchio di Luzzara ai giovani cineasti (ma ben pochi l'hanno ascoltato) a non perdere tempo per cambiare il cinema ma ad impegnarsi a cambiare la vita perché da là sarebbe venuto un cinema veramente nuovo. Ha attraversato la cosiddetta neoavanguardia degli anni Sessanta condividendone ispirazioni, richiami e spinte sperimentali. Tra i primi a passare al videotape all�inizio degli anni Settanta, Grifi l'ha utilizzato anche per documentare i conflitti, le forme di aggregazione e il modo di essere e di esprimersi di un�intera generazione. Il suo archivio personale che andrebbe anche restaurato e preservato !
5533; è quindi una risorsa non solo per conoscere il suo lavoro ma per riportare alla luce la ricchezza culturale e umana di un decennio dimenticato.

Le sue condizioni di vita però sono tragicamente peggiorate negli ultimi anni. Dal 1989 è senza casa, da un appartamento nel quale viveva con una anziana zia nel quartiere Prati a Roma. Sopravvive in precarie condizioni economiche ospite presso amici in varie città italiane. Se ciò non bastasse, recentemente gli è stata diagnosticata una malattia che rende ogni ospitalità problematica e difficile il proseguimento dell'attività lavorativa: una cirrosi epatica virale in stato avanzato e due carcinomi. Necessita quindi di un monitoraggio continuo e di frequenti ricoveri ospedalieri. Il bisogno di un alloggio è urgente e improcrastinabile.
Aggiungi la tua firma alle nostre a questo appello affinché il Comune di Roma si attivi tempestivamente per trovare una soluzione.E a Alberto venga concessa la Legge Bacchelli
info@barbaranocinelab.it

Marco Muller � Direttore della Mostra internazionale del cinema di Venezia
Angelo Pasquini � Sceneggiatore
Roberto Perpignani � Montatore, cattedra al Centro Sperimentale di Cinematografia
Italo Moscati � Critico e regista � giornalista RAI
Giancarlo Nanni � regista teatrale e attore � teatro Vascello
Adriano Aprà � Critico cinematografico, cattedra alla seconda università di Roma
Nico Garrone � critico teatrale e regista
Roberto Silvestri, Silvana Silvestri, Mariuccia Ciotta, Cristina Piccino � critici cinematografici del Manifesto
Enrico Ghezzi � Critico cinematografico e dirigente RAI
Roberto Turigliatto � Direttore del Festival di Torino
Marco Capitelli libraio e operatore dello spettacolo


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
PROGRAMMAZIONE CINEMA ARIOSTO MILANO
Invio di programmazione ed eventi che si tengono di volta in volta al cinema Ariosto di Milano. Cinema Mariosto ospita mensilmente la serata dedicata ai cortometraggi e documentari. Chiunque abbia del materiale da mandare è ben accetto. Info dettagliate sul sito www.cinemaariosto.it
Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=9941
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=2113

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl