NETTA PREFERENZA PER I FILM DI BILLY WILDER SUL QUELLO ORRIBILI DI PASOLINI: PARTECIPA AL CENTENARIO AL MICS- MUSEO CINEMA DI ROMA

04/mar/2006 22.14.25 Museo Cinema Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
IL M.I.C.S. -MUSEO CINEMA SPETTACOLO ROMA
http://mics.pagehere.com
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Il Casinò online più amato della Rete, scommettiamo che vinci? Clicca qui:
http://www.mailextra.com/link.asp?ID=30
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

CENTENARIO DI
BILLY WILDER
AL M.I.C.S.- MUSEO ^JOSE' PANTIERI^ DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO DI ROMA -
Via Portuense 101 - ^arteitaliana@supereva.it^
____________________________________________________________


ROMA 7-18 MARZO
PROIEZIONI , CONFERENZE E MOSTRA ICONOGRAFRICA

^Billy Wilder ha fatto film indimenticabili e il suo centenario assume particolare rilievo .
E' stato un grande uomo di cinema e di spettacolo, che ha realizzato opere importanti, da vedere e studiare.
BILLY WILDER DEVE ESSERE RICORDATO DEGNAMENTE .
Troppo hanno fatto gli uomini del potere , di recente, per quello squallido personaggio gay che fu Pasolini, che ha dato un'immagine della vita decadente, volgare, a volte anche disgustosa e adesso vogliamo vedere cosa faranno i ^sinistroidi^ per ricordare Billy Wilder ( della Hollywood capitalistica ) che non è un ^campione sinistroide^ come non lo sono tanti altri artisti (anche romani ) che sono stati ingiustamente dimenticati o sottovalutati : da Lucio D'Ambra a Bob Martinengo, da Romolo Bacchini a Filoteo Alberini ecc.
La cosiddetta cultura ^sinistroide^ è miope,esaltata, decadente e di parte: vede tutto rosso e solo rosso.
Esalta solo il rosso, dal pomodoro al sangue, dal sol dell'avvenire alla luna rossa.
Gli altri non esistono e se esistono sono secondari, minori, trascurabili.
Quando i ^sinistroidi rossi^ sono al potere spendono e spandono anche tanto denaro pubblico a senso unico , per propagandare e diffondere i loro ^campioni^ , quelli del fallimentare comunismo, del marxismo-leninismo, dei ^senza Dio^.
Si, ricordiamolo bene, coloro che soprattutto in Russia, si dichiaravano con orgoglio e violenza ( e ancora ce ne sono) dei ^SENZA DIO^.sono ancora, il modello da seguire , per certi ^riciclati dall'aspetto serafico ^ del nuovo volto ^sinistroide^.
Non possiamo dimenticare le atrocità commesse dalla dittatura rossa e rischiamo di farci abbindolare dalla propaganda a senso unico che ci propinano , ogni giorno, in tutte le salse (rosse) , e in tutti i modi. con la scusa della ^cultura^. della^libertà^ , ecc. ecc.
In questo sono bravissimi , sono abilissimi. molti continuano a credere alle loro ^chiacchere^ dimenticando i fallimenti sovietici, le ondate di poveracci dell'europa dell'est che invadono i paesi capitalistici, come l'Italia dove il sole non è quello dell'avvenir marxista-leninista in cui credono al posto di Dio e delle religioni. si perché , secondo le loro chiacchere, sarebbero ^ le religioni l'oppio dei popoli^ non il comunismo, il marxismo ,il leninismo.
capito che furbi ?
Il tempo ha dimostrato il contrario, ma ancora molti resistono, ci credono e vorrebbero farci credere..
Vorremmo vedere una strada o un monumento dedicato a Billy Wilder ( per Pasolini sembra ce ne siano tre. ) e intanto lo ricordiamo per primi : ricordiamo la sua collaborazione con Ernest Lubitsch per la sceneggiatura di ^Ninotchka^ con Greta Garbo . Ricordiamo tanti film importanti : ^Scadalo Internazionale^, ^Viale del tramonto ^ ( con alcuni artisti immortali del cinema muto ) , ^Sabrina ^,^A qualcuno piace caldo^ , ecc.
Non ricordiamo Billy Wilder per i numerosi Premi Oscar a lui attribuiti , ma per le sue idee, per le numerose emozioni che ci ha dato con i suoi film , per le risate, i pianti, la bravura, l'impegno,per il talento vivace e originale .
Ecco Billy Wilder è stato un grande uomo di spettacolo che ha dato qualche cosa di positivo e di valido per la qualità della vita e per questo gli rendiamo un doveroso omaggio, se pur simbolico.
Billy Wilder è un esempio interessante,di cinema e di spettacolo di qualità , non quello negativo, decadente, volgare, deprimente , di certi gay intellettualoidi e demoniaci che vorrebbero trascinarci nel vortice perverso del vizio e dei falsi valori umani.

Gruppo di lavoro del M.I.C.S.
Programma:
Martedì 7 marzo ore 16 CONFERENZA DELLO STORICO E FILOSOFO JOSE' PANTIERI segue il film :
^ A QUALCUNO PIACE CALDO^ (1959) con Marilin Monroe
Giovedì 9 marzo ore 16,30 : ^ SABRINA ^ (1954)con Audrey Hepbour
Sabato 11 marzo ore 16,30 : ^IRMA LA DOLCE ^(1963) con Shirley MacLaine , Jack Lemon
Martedì 14 marzo ore 16,30: ^VIALE DEL TRAMONTO ^(1950) con Gloria Swanson
Giovedì 16 marzo ore 16,30 : ^QUANDO LA MOGLIE E' IN VACANZA^ con Marilin Monroe
Sabato 18 marzo ore 16,30 : ^BACIAMI STUPIDO^ (1954) con Kim Novak , Dean Martin

--------------prenotazione obbligatoria- posti limitati ________________
^arteitaliana@supereva.it^

BREVE NOTA PER LA STAMPA
BILLY WILDER
(SAMUEL WILDER)
REGISTA-SCENEGGIATORE
nato il 22 Giugno 1906, Sucha, Austria (adesso Polonia )
morto il 27 Marzo 2002, Beverly Hills, California, USA

Già nel 1929 inizia a scrivere sceneggiature cinematografiche collaborando spesso con il regista tedesco Robert Siodmak. Wilder divenne famoso nel giro di poco tempo. Dopo l'avvento di Hitler nel 1933, a causa delle sue origini ebraiche, emigrò dapprima a Parigi dove diresse il suo primo lungometraggio dal titolo "Amore che redime" e l'anno successivo negli Stati Uniti.
I primi anni americani furono difficilissimi. Assieme al grande attore Peter Lorre, condusse un'esistenza piena di difficoltà, mantenendosi con sporadiche collaborazioni a sceneggiature di film di serie B. La situazione migliora quando nel 1939 scrive la sceneggiatura (con Charles Brackett e Walter Reisch) del film "Ninotchka", diretto dal connazionale Ernst Lubitsch, che gli vale una nomination all'Oscar per la miglior sceneggiatura. Altre due nomination arrivano (sempre per la sceneggiatura) per "La Porta d'oro" e "Colpo di fulmine" di Howard Hawks. Finalmente nel '42 ebbe l'occasione di dirigere il suo primo lungometraggio in America: si tratta di "Frutto proibito" con Ginger Rogers e nel '44 arriva il suo primo grande capolavoro, "La fiamma del peccato", che gli fa ottenere altre due nomination all'Oscar sia come regia che come sceneggiatura. Seguono poi "Giorni perduti", che tratta in modo diretto il problema dell'alcolismo, che gli consente di vincere i suoi primi Osca!
r come miglior regista e miglior sceneggiatura, "Scandalo Internazionale" e "Viale del Tramonto". Impossibile poi non citare i suoi film interpretati da Marilyn Monroe come "Quando la moglie è in vacanza" o "A qualcuno piace caldo". Il suo ultimo film è stato "Buddy Buddy" del 1981 interpretato da Jack Lemmon e Walter Matthau, che ha chiuso una carriera ricca di 4 Oscar come regista e altrettanti come sceneggiatore.
Wilder si è sposato due volte: la prima con Judith Coppicus nel '36, la seconda nel '49 con Audrey Wilder conosciuta sul set di "Giorni perduti" e al suo fianco fino al suo decesso, avvenuto il 27 marzo del 2002 all'età di 95 anni a causa di una polmonite.


******************************************************************************************


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
FIRENZEVIDEO NEWS
le ultime novita' dalla tua videoteca, i film piu' noleggiati e quelli consigliati da noi
Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=10099
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=4744

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl