E’ nato il “Festival del cortometraggio Città di Morlupo”

Da un'idea del filmaker Mauro Scoccia e dell'Organizzatore eventi Danilo Micheli è nato il "Festival del cortometraggio Città di Morlupo".

Persone Vincenzo Tropea, Riccardo Rossiello, Tonino Pinto, Felice Cecchitelli, Laura Campanelli, Martine Brochard, Aldo Fabrizi, Ercole Ammiraglia, Massimo Antonelli, Danilo Micheli, Mauro Scoccia
Luoghi Roma, Morlupo
Organizzazioni Centro Sperimentale di Cinematografia
Argomenti cinema, spettacolo, arte

23/apr/2012 12.31.12 Ufficio Stampa UNAI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da un’idea del filmaker Mauro Scoccia e dell'Organizzatore eventi Danilo Micheli è nato il “Festival del cortometraggio Città di Morlupo”.

La manifestazione, che ha il Patrocinio del Comune di Morlupo, si pone principalmente tre obiettivi: valorizzare e divulgare il Cortometraggio come forma di espressione socio culturale legata al territorio; dare un contributo allo sviluppo dei “nuovi media” e del linguaggio artistico; dare visibilità e rivelare registi in erba e nuovi filmakers.

Trattandosi di un’iniziativa nata e pensata a Morlupo, paese di circa 8mila abitanti a pochi chilometri da Roma, per quest'anno, il tema centrale che dovrà essere trattato nelle clip video sarà quello di “Morlupolandia”, ovvero, tutto ciò che ruota intorno al paese: luoghi, personaggi, eventi.

La scheda di iscrizione (A) può essere ritirata, insieme alle schede liberatorie (B e C) e al Regolamento, presso l'Ass.to alla Cultura del Comune di Morlupo.

Tre le categorie suggerite: Fiction, Documentario, Sperimentale. Le sezioni invece saranno per fascia di età: dai 10 ai 18 anni e oltre i 18 anni (ma potranno partecipare, non solo persone fisiche, ma anche Classi, Istituzioni e Associazioni), residenti e non a Morlupo.

Le opere, che dovranno essere tassativamente consegnate entro e  non oltre il 12 giugno 2012, dovranno avere durata non inferiore ai 3 minuti e non superiore ai 10 minuti (compresi i titoli di testa e di coda); dovranno essere registrate su supporto DVD (in duplice copia), corredato di cofanetto, foto di scena in frontespizio  e, naturalmente, titolo; non dovranno inoltre contenere menù, ma essere auto avvianti.

I video selezionati tra quelli pervenuti saranno proiettati in pubblico durante l’Estate Morlupese. Seguirà quindi l’assegnazione dei premi che verranno attribuiti da una Giuria popolare e da una Giuria tecnica che vede tra gli altri: Massimo Antonelli (Regista, diplomato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia), Ercole Ammiraglia (Autore, Attore, Regista e Direttore del Teatro Aldo Fabrizi di Morlupo), Martine Brochard (Attrice), Laura Campanelli (Docente), Felice Cecchitelli (Assessore alla Cultura del Comune di Morlupo), Danilo Micheli (Organizzatore eventi), Tonino Pinto (Giornalista e Speaker ufficiale del Giffoni Film Festival), Riccardo Rossiello (Giornalista, Autore e Filmaker, diplomato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia), Mauro Scoccia (Filmaker), Vincenzo Tropea (Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Morlupo).

Delle opere verranno valutate in particolare: qualità tecnica e professionale (soggetto, sceneggiatura, regia, tecnica di ripresa e montaggio); qualità artistica (interpretazione degli attori); capacità di comunicazione e linguaggio (efficacia del messaggio e del linguaggio).

 

Per informazioni: morlupocinefestival@gmail.com

Cell. 347 3869754 (Mauro Scoccia) – 348 7964042 (Danilo Micheli)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl