I CORSI ESTVI - NUOVO WORKSHOP DI STAMPA FINE ART

26/mag/2012 19.51.41 Scuola di Cinema Pigrecoemme Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Scuola di cinema Napoli


Se hai problemi a leggere questa email, clicca qui
Da www.pigrecoemme.com a pubblica@comunicati.net

I CORSI ESTIVI 2012: CINEMA E FOTOGRAFIA

Anche quest'estate Pigrecoememe ripropone la versione estiva dei suoi corsi. I programmi e il monte ore non variano rispetto ai tradizionali corsi invernali, ma le lezioni si svolgono a minor distanza tra loro, permettendo a chi frequenta una fruizione più intensiva e, crediamo, più facilmente conciliabile con i ritmi di vita di questo periodo.

Nuovo workshop sulla stampa fine art e sulla gestione del colore

Workshop di Fine Art e Gestione del ColoreOltre i consueti corsi di regia, montaggio e sceneggiatura, quest'estate proponiamo agli appassionati di fotografia un interessantissimo, breve ed economico workshop di una giornata sulla stampa fine art e sulla gestione del colore. Per la partecipare a questo ultimo workshop è necessario essere in possesso di un computer portatile sul quale sia installato un programma di fotoritocco (come, ad esempio, Adobe Photoshop) e di alcune fotografie in digitale (preferibilmente in formato Raw). Durante il workshop si imparerà come stampare un’immagine in cui i colori siano riprodotti in modo corretto, a scegliere le carte da stampa e, infine, a calibrare e profilare monitor e stampante per avere il completo controllo nella gestione del colore.Si affronteranno, inoltre, gli aspetti fondamentali per realizzare delle stampe da esposizione di alta qualità. Ogni partecipante lavorerà su un suo file e, alla fine del workshop, lo stamperà guidato dall’esperienza di Luigi Fedullo, docente del corso. Coordina il tutto Luca Sorbo. Il workshop, della durata di sei ore, costa €100 e si svolgerà sabato 6 luglio, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00. La classe si attiva con un minimo di sei iscritti. Il programma completo...

 

 

Il corso di regia cinematografica

Corso di regia cinematograficaDa anni ormai il popolarissimo corso di regia tenuto da Rosario Gallone attira curiosi alle prime armi e tecnici desiderosi di approfondire il linguaggio e l'estetica del cinema. Nella sua versione estiva il corso di regia non muta rispetto alla sua forma abitale se non negli orari ed è strutturato in ventiquattro ore di lezioni, suddivise in sei incontri di quattro ore ciascuno.
La quota di partecipazione è di € 400 e le lezioni si volgeranno nei giorni 13, 14, 15, 20, 21 e 22 giugno 2012, dalle ore 15,00 alle ore 19,00.
Il programma completo..

 

 

Il corso di sceneggiatura

Corso di sceneggiaturaAlla base di un buon film c'è sempre una buona storia, ma una buona storia non diventa per forza una buona sceneggiatura. Ecco: sia per imparare a capire cosa fa di una storia una buona storia, sia per imparare a trasformare una buona storia in una buona sceneggiatura è necessario padroneggiare - ed è solo la base - la materia trattata in questo corso, tenuto da più di dieci anni, da Corrado Morra.
La quota di partecipazione è di € 400 e le lezioni si volgeranno nei giorni 25, 26, 27, 28 giugno e 2 e 3 luglio 2012, dalle ore 15,00 alle ore 19,00. Il programma completo...

 

 

Il corso di montaggio con Premiere Pro

Corso di montaggio con Adobe Premiere ProAdobe Premiere Pro è andato affermandosi negli ultimi anni come la piattaforma professionale di montaggio più potente e all'avanguardia. In grado, come nessun altro programma affine, di lavorare  nativamente su tutti con tutti i  formati video, senza le attese per le transcodifiche imposte da Avid e Final Cut e di integrarsi alla perfezione con Photoshop e After Effects, Premiere è una scelta obbligata per il videomaker all'avanguardia e anche per chi voglia lavorare per produzioni cinematografiche.
Il docente del corso è Giacomo Fabbrocino.
La quota di partecipazione è di € 400 e le lezioni si volgeranno nei giorni 25, 26, 27, 28, 29 e 30 giugno 2012, dalle 10,30 alle 14,30 (per il primo gruppo) e nei giorni 2, 3, 4, 5, 6 e 7 luglio 2012, dalle 15,00 alle 19,00 (per il secondo gruppo). Il programma completo...

 

 

Offerte per chi segue piÙ di un corso

Sconti per chi segue più di un corso Ricordate che se seguite due dei nostri corsi sul cinema avrete diritto a € 150 di sconto, che diventano € 300 se ne seguite tre! Info sulle offerte.

 



 

INFORMAZIONI e contatti

Al termine di tutti i nostri corsi viene rilasciato un attestato di partecipazione utile anche per i crediti formativi scolastici ed universitari.

Vi ricordiamo che le iscrizioni possono essere effettuate presso la nostra sede di piazza Portanova 11, dal lunedì al venerdì.

Telefono: 081-5635188
Email: corsi@pigrecoemme.com

Pigrecoemme è in Piazza Portanova 11, Napoli (tra Piazza Nicola Amore e l'Università Federico II)

IL CINEMA SECONDO SPRINGSTEEN. AL PAN DAL 30 MAGGIO ALL’1 GIUGNO 2012

 

IL CINEMA SECONDO SPRINGSTEEN. AL PAN DAL 30 MAGGIO ALL’1 GIUGNO 2012Vi segnaliamo un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di Bruce Springsteene per coloro che seguono con particolare attenzione gli affascinanti rapporti tra cinema e musica rock.
Al PAN �“ Palazzo delle Arti di Napoli, infatti, è in programma, da mercoledì 30 maggio a venerdì 1 giugno, Il cinema secondo Springsteen, manifestazione dedicata al rapporto, profondo e originalissimo, tra il Boss e la Settima Arte, analizzato attraverso una serie di proiezioni, incontri tematici, una mostra e, soprattutto, l’anteprima del libro omonimo.

Il tutto a ingresso gratuito.


Organizzato dalla Scuola di cinema, televisione e fotografia Pigrecoemme, in collaborazione con l’associazione Blackout, il Centro regionale Ficc Campania e l’associazione Pink Cadillac, col patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, l’evento ha la direzione artistica di Diego Del Pozzo e Vincenzo Esposito, curatori di un volume omonimo che sarà presentato in apertura di rassegna e sarà poi in libreria da inizio giugno.

Il titolo inaugura una nuova collana, visionirock (curata sempre da Del Pozzo ed Esposito), pubblicata sotto il marchio Quaderni di Cinemasud per le edizioni Mephite.

La rassegna si aprirà mercoledì 30, alle ore 16, con la presentazione del volume Il cinema secondo Springsteen.
Alle 18, sarà proiettato il film Thunder Road (Il contrabbandiere), diretto da Arthur Ripley nel 1958 e interpretato da Robert Mitchum, un road movie noir, che ha ispirato direttamente il titolo di una tra le canzoni più famose del rocker del New Jersey.
Giovedì 31, alle ore 16, proiezione del classico di John Ford The Grapes of Wrath(Furore, 1940), tratto dal romanzo di John Steinbeck e ripreso più volte da Springsteen nel corso della carriera, fino a quell’autentico sequel che è The Ghost of Tom Joad. Alle ore 18, quindi, toccherà a Badlands (La rabbia giovane, 1973) di Terrence Malick, fonte d’ispirazione per il titolo del brano omonimo incluso nell’album Darkness on the Edge of Town e per la title track di Nebraska.
La giornata conclusiva di venerdì 1 giugno proporrà, alle ore 16, un altro capolavoro (stavolta western) di John Ford, The Searchers (Sentieri selvaggi, 1956), film amatissimo da Springsteen. Alle 18, infine, chiusura affidata a The Indian Runner(Lupo solitario, 1991), esordio alla regia di Sean Penn, che riprende la trama del brano “Highway Patrolman” inserito nell’album Nebraska.
Nei giorni e negli orari della manifestazione, infine, sarà possibile visitare la mostra di locandine e manifesti springsteeniani Like a Vision, curata dall’associazione Pink Cadillac.

Di seguito, il programma completo della manifestazione.

Mercoledì 30 maggio
Ore 16.00: Presentazione del libro Il cinema secondo Springsteen, a cura di Diego Del Pozzo e Vincenzo Esposito, Quaderni di Cinemasud.
Ore 18.00: Proiezione del film Thunder Road (Il contrabbandiere); regia di Arthur Ripley (Usa, 1958), con Robert Mitchum, Keely Smith, James Mitchum, Sandra Knight (durata: 92 min.).

Giovedì 31 maggio
Ore 16.00: Proiezione del film The Grapes of Wrath (Furore); regia di John Ford (Usa, 1940), con Henry Fonda, Jane Darwell, John Carradine, Charley Grapewin (durata: 119 min.).
Ore 18.00: Proiezione del film Badlands (La rabbia giovane); regia di Terrence Malick (Usa, 1973), con Martin Sheen, Sissy Spacek, Warren Oates, Ramon Bieri (durata: 93 min.).

Venerdì 1 giugno
Ore 16.00: Proiezione del film The Searchers (Sentieri selvaggi); regia di John Ford (Usa, 1956), con John Wayne, Jeffrey Hunter, Vera Miles, Ward Bond (durata: 119 min.).
Ore 18.00: Proiezione del film The Indian Runner (Lupo solitario); regia di Sean Penn (Usa, 1991), con Viggo Mortensen, Dave Morse, Valeria Golino, Patricia Arquette (durata: 127 min.).

fb

 

 

GAS Agenzia creativa

GAS

CLICCA PER VEDERE I PRIMI EPISODI

Il format �“ la cui prima stagione prevede cinque puntate di sei minuti ciascuna �“ è nato lo scorso anno all’interno del corso di Scrittura televisiva di Pigrecoemme.
Alla sceneggiatura, coordinati dalla docente del corso Anna Coluccino, gli studenti Marco Ferrentino, Valerio Monda, Celeste Sabatino, Marco Sagliocchi, Paola Savinelli e Antonella Scotti. La regia è di Rosario Gallone.

La serie è una comedy che mette al centro degli eventi una sgangherata agenzia pubblicitaria, la GAS, alla cui guida c’è Greta (interpretata da Anna Coluccino), avvenente e tirannica direttrice, che cerca di spremere senza pietà ogni goccia di talento dai suoi improbabili collaboratori.
Eppure, non si sa come, tra stralunati brainstorming, slogan assurdi e divertenti campagne che avvilirebbero però qualunque cliente, la fumosa agenzia di creativi riesce ogni volta a sorprenderci, tirando fuori, alla fine, una pubblicità efficace e vincente.
Con Anna Coluccino, gli altri interpreti della serie sono Alessio Di Giulio Cesare, Roberta Frascati, Rosario Gallone e Fulvio Sacco.

La novità del format
L’elemento di maggiore novità del format risiede certamente nella formula: storia di un’agenzia pubblicitaria, infatti, ogni ciclo di puntate ruota intorno a una vera campagna di comunicazione.

Il Comune di Santa Maria a Vico protagonista della Prima stagione
In tal senso, la Prima stagione è dedicata a un tema sociale importantissimo: la raccolta differenziata.
Infatti, le cinque puntate ruotano intorno alla campagna di sensibilizzazione per il raggiungimento del 70% di rifiuti differenziati del Comune di Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta, uno dei più Paesi più virtuosi d’Italia, che fa parte dei cosiddetti “Comuni Ricicloni”, secondo la definizione di Legambiente.

“La nostra idea �“ spiega il Sindaco di Santa Maria a Vico, dott. Alfonso Piscitelli �“ era quella di raggiungere, in special modo, i giovani, perché siamo convinti che un corretto ciclo di smaltimento dei rifiuti è soprattutto una questione di coscienza sociale e di educazione, ma anche di semplici abitudini quotidiane. E, allora �“ ci siamo detti �“ quale migliore occasione di incidere profondamente nel tessuto culturale dei nostri cittadini interloquendo, proprio con i più giovani, sul loro stesso terreno? Ovvero sulla comunicazione breve, internet e i social network.
“È così �“ aggiunge Ernesto Savinelli, assessore all’Ambiente, Ecologia, Gestione rifiuti �“ che abbiamo deciso di affidare la campagna di sensibilizzazione a un’azienda giovane, che ha una particolare attenzione tanto per gli audiovisivi, quanto per i New Media, qual è la Scuola di cinema Pigrecoemme di Napoli”.
Infatti, su incarico dell’Assessorato all’Ambiente, Ecologia, Gestione rifiuti del Comune di Santa Maria, Pigrecoemme è stata così chiamata a progettare la campagna pubblicitaria, che, oltre alle cinque puntate di GAS, ha previsto un manifesto, affisso in questi giorni per le strade del Comune.
Lo slogan del manifesto, realizzato in collaborazione con la Protezione Civile di Santa Maria a Vico e la Polisportiva “Gennaro Ruotolo”, recita “Sgombriamo il campo! Convocateci per il ritiro” e ci mostra una squadra di calcio di bambini, sulle cui spalle la sequenza dei numeri delle loro maglie forma il numero 0823 758256, ovvero il servizio telefonico che il Comune ha preposto per il ritiro dei rifiuti ingombranti.

La comunicazione virale
Prima ancora del varo online, la serie GAS �“ Agenzia creativa è stata anticipata da una comunicazione virale, la quale, oltre che su Facebook, ha viaggiato sul blog della GAS (questo l’indirizzo: http://gasagenzia.wordpress.com/), un blog attraverso cui la falsa agenzia di comunicazione promuoveva i suoi scalcagnati servizi.
È così che, ancor prima del lancio della serie, lo spazio web della GAS ha generato accese discussioni sul web e, raggiungendo in una settimana più di 25.000 contatti, si è imposto come un piccolo caso. Ad accendere le micce alcune parodistiche finte campagne pubblicitarie che, con linguaggio aggressivo e una grafica dilettantesca, reclamizzavano, ad esempio, tali “Officine Pontine”, sedicente negozio di pneumatici laziale, promosso con il raccapricciante claim “A rota di ruote?” e una foto di una anziana al volante, intenta ad iniettarsi eroina.
Ma più di tutto ha fatto discutere il video del finto suicidio di Umberto Bossi, in seguito alla vergogna per lo scandalo della vera inchiesta che lo vede indagato di peculato, al punto da essere, per diversi giorni, la notizia più cliccata su WordPress.

Chiaramente l’intento dell’operazione era creare attenzione attorno alla fantomatica GAS �“ Agenzia creativa, attenzione, che ora che il gioco è svelato, si riverserà sulla serie e sulla campagna sociale che, grazie al Comune di Santa Maria a Vico, essa promuove.

 

Un estratto da "Ero un re", il nuovo documentario coprodotto dalla Pigrecoemme

Ero Un re

Ero un re è il nuovo documentario di Antonio Longo, già autore di Midnight Bingo, migliore autoproduzione allo scorso NapoliFilmFestival e accolto benissimo in altre rassegne italiane.

Il pretesto narrativo del documentario è la vita di Gaetano Autiero, oggi venditore ambulante, ma che da bambino partecipò come attore a diverse produzioni del periodo d'oro del cinema italiano. Molti lo ricorderanno per il ruolo di Titino in Pane, amore e... di Dino Risi e per quello di Mauro in Tempo d'estate di David Lean, accanto a una splendida Katharine Hepburn.

Autiero, come la Titina di Midnight Bingo, è una figura ai margini della società, alla quale Longo dedica uno sguardo delicato e, in fondo, ottimista.

Nel documentario il racconto della sua vita si interseca con quello di una giornata particolare vissuta da una comunità di anziani, immagine di un mondo spesso rimosso dalla cronaca e dalla memoria collettiva.

Il brano nell'estratto è Tu bella di Vito Ranucci, musicista e compositore noto soprattutto per aver partecipato alla colonna sonora de Le rose del deserto di Mario Monicelli.

CLICCA PER VEDERE IL VIDEO

Riprese effettuate a Napoli tra agosto e settembre 2011

con
Gaetano Autiero
Titina
Maria Canella
Davide Salvatore Siciliano
Gaetano Pugliese
Giovanni Stendardo

Scritto, prodotto e diretto da
Antonio Longo

Una produzione
Antonio Longo

In collaborazione con Pigrecoemme
e con Film Commission Regione Campania

Produttore esecutivo
Corrado Morra

Fotografia
Fabio Farinaro

Operatori
Fabio Farinaro - Federico Hermann - Antonio Longo

Colonna sonora originale
Vito Ranucci
con uno scherzo di Pasquale Capobianco

Aiuto regia
Federica Roano

Segretaria di edizione
Alessia Imbriani

Montaggio
Rosario Gallone

Postproduzione e color grading
Giacomo Fabbrocino

Fonico di presa diretta e postproduzione audio
Carlo Licenziato

Logo design
Marianna Longo

Direttore di produzione
Anthony Siciliano

Ispettore di Produzione
Paolo Tedesco

Foto di scena
Alberto Vincenzo de Rosa

Le fotografie d’archivio sono dell’ Archivio Storico del Cinema AFE, Roma

Si ringraziano
Comune di Napoli
Assessorato alle Politiche Sociali
X Direzione Centrale Politiche Sociali ed Educative
Segreteria Sindaco di Napoli
Alessandro Di Rienzo
Motonave Falerno

e
Gino Aveta
Benedetta Bottino
Virginia Catelli
Giulietta Chieffo
Federica De Rosa
Vincenzo Esposito
Maurizio Gemma
Salvatore Longo
Thea Marchese
Simona Monticelli
Luca Sorbo
Antonio Tedesco

Brani musicali

Ero un re (P. Capobianco)
eseguita da Pasquale Capobianco
per gentile concessione dell’autore

Rione (Vito Ranuccci)
eseguita da Vito Ranucci per gentile concessione dell’autore

Tu bella (Vito Ranuccci)
eseguita da Vito Ranucci
per gentile concessione dell’autore

Au bord de la nuit (Vito Ranucci)
dall’album Il giardino delle delizie - CNI 2006
Eseguita da Vito Ranucci e musicisti Napoli Est



Il nostro Midnight Bingo è il Miglior Documentario autoprodotto al NapoliFilmFestival 2011

“Midnight Bingo”, diretto dal nostro ex allievo Antonio Longo, coprodotto da lui e dallaScuola di cinema Pigrecoemme, montato da Rosario Gallone con Giacomo Fabbrocino, ha vinto il Premio “Miglior Documentario autoprodotto” al NapoliFilmFestival.

Link al video della premiazione su Youtube


Questa la motivazione della giuria: “Con ironia e leggerezza il film racconta un microcosmo napoletano fatto di tombola e caffè, superstizione e voglia di stare insieme, che sottrae il gioco dalla macchina asettica e straniante della sala bingo, riportandolo alla sua originaria dimensione sociale“.

Complimenti ad Antonio Longo per la serietà e l'impegno con cui porta avanti il suo lavoro!

“Midnight Bingo” (27 min.) �“ sospeso tra indagine antropologica e gustoso ritratto sociale �“, è la storia di Titina, una donna letteralmente stregata dal Bingo che, con un gruppo di amiche, per evitare di finire in rovina a causa della loro comune dipendenza, trovano un’ingegnosa soluzione…
Una storia curiosa e incredibile, che solo a Napoli, dove l’arte di arrangiarsi non è mai finita, poteva accadere; una vicenda intrigante e divertente, in grado di trasformare un problema in un entusiasmante ritorno al folklore. Realizzato in digitale in alta definizione, pur nei limiti delle ristrettezze di un no budget, vanta una confezione impeccabile grazie a collaborazioni importanti tra cui il direttore della fotografia Rocco Marra (Una notte di Toni D’Angelo, Focaccia Blues di Nico Cirasola, Esterno sera di Barbara Rossi Prudente, L’isola dell’angelo caduto, debutto alla regia del giallista Carlo Lucarelli)e le musiche di Rosario “Emiro” Acunto e Pasquale Catalano, il montaggio di Rosario Gallone, la postproduzione video di Giacomo Fabbrocino e quella audio di Carlo Licenziato.

È possibile vedere il trailer di “Midnight Bingo” qui: http://www.youtube.com/watch?v=AY4GO6tk1b0

Informazioni e iscrizioni al numero 081 5635188, oppure scrivendo a corsi@pigrecoemme.com o sul web, all’indirizzo http://www.pigrecoemme.com

 

 

Giacomo Fabbrocino a sinistra e Antonio Longo a destra

Scuola di cinema Napoli
scuola di cinema Pigrecoemme Napoli

Contatti

Sito web: www.pigrecoemme.com
Telefono: 081 5635188
Email: info@pigrecoemme.com

Pigrecoemme su Facebook

Potete trovarci anche su Facebook.
Per essere aggiornati sulle nostre iniziative potete inoltre:
1)
Diventare "amici" di questo profilo: http://www.facebook.com/pigrecoemme.bis
2) Diventare "fan" di questa pagina: http://www.facebook.com/scuola.di.cinema.napoli.pigrecoemme
3) Iscrivervi a questo gruppo: http://www.facebook.com/groups/32152252642/
4) Iscrivervi alla nostra newsletter: http://www.pigrecoemme.com/newsletter.htm (ma forse lo siete già )



Per cancellarti o modificare il tuo account, Clicca qui

Pubblicità gratuita: b&B Napoli I Visconti.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl