Grande Successo per il 2°CortoSUNFestival

Bob" di Enrico & Pietro Pascarella, e "Uno x tutti" di Salvatore Scollo & Fabio Desiato, entrambi dalla Facoltà di Economia, premiati con uno stage presso la scuola di cinema "Casa Picasso" di Napoli.

25/nov/2006 18.30.00 NewsCinema Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chiusura con bilancio nettamente positivo, della II° Edizione del CortoSunFestival, Festival di Cinema Breve della Seconda Università di Napoli,  allestita Giovedì 23 Novembre dalle ore 20, presso il multisala BigMaxiCinema di Marcianise.

 
(In foto) Il Regista Ninì Grassia intervistato dal filmaker
partenopeo Paolo Orefice presentatore dell'evento.
 

La serata di galà ha visto in rassegna i 9 lavori delle due categorie in concorso, visionati dagli oltre 200 spettatori e dalla giuria d'eccezione composta per la serata, presieduta dal regista Ninì Grassia e così composta: Antonio Fiorillo (attore-cabarettista), Antonio Acampora (attore fiction "un posto al sole"), Marcello Cocchi (attore), Claudio Settembre (Pres."Il Cerriglio"), Paolo Iannotti (Direttore "Ateneapoli"), Enzo Rapa (Pres.CasertaFilmCommission ), Giovanni Menditto (Presidente Comitato per le attività culturali e ricreative autogestite dagli studenti della S.U.N.), Gennaro Fatigati e Gimmi Cangiano (Rappresentanti studenteschi).

Per la categoria "In Concorso" studenti della SUN, ha trionfato il corto comico-parodia:"Alex o lillo?" del giovane regista di giurisprudenza, Damiano Perrone, premiato con un soggiorno presso il campus di cinecittà per un periodo di stage formativo. Mentre si sono posizionati il secondo posto i cortometraggi: " Bob" di Enrico & Pietro Pascarella, e "Uno x tutti" di Salvatore Scollo & Fabio Desiato, entrambi dalla Facoltà di Economia, premiati con uno stage presso la scuola di cinema "Casa Picasso" di Napoli.

Per la categoria "Fuori Concorso" lavori prodotti da studenti italiani e stranieri, è stato premiato il corto "Juda" di FrancescoAfro De Falco, dalla Facoltà di Archeologia dell'Università Federico II° di Napoli.

La serata è stata allietata dalla performance del cabarettista Antonio Fiorillo, intrattenendo la platea con il meglio del suo repertorio artistico, e dalla "lezione" del regista Ninì Grassia, che ha dispensato consigli a tutti gli aspiranti filmmaker presenti.

L'organizzazione è pienamente soddisfatta per la riuscita degli obiettivi preposti alla vigilia di questa di  seconda edizione, cioè di creare uno spazio per i giovani filmmaker universitari, quali autoproducono le loro storie in video con poche risorse ma con nobili idee, e di incoraggiare l'emersione dei singoli talenti verso i livelli de la grande industria cinematografica.   

UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE, VA A TUTTI I RAGAZZI CHE HANNO COLLABORATO ALLA PREPARAZIONE DEL FESTIVAL.

GIOVANNI RICCIARDI, GIOVANNI PISANO, GIMMI CANGIANO

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl