CINEMA: La FUIS alla mostra di cinema iberoamericano di Roma con il film “A sud del sud” del regista Salvatore Metastasio

30/set/2014 13.50.25 Maria Rita Parroccini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La FUIS

 alla mostra di cinema iberoamericano

di Roma

 con il film “A sud del sud”

del regista Salvatore Metastasio

 

 

Conferenza stampa alla presenza del regista e del cast

Roma, Piazza Augusto Imperatore, 4

Giovedì 2 ottobre 2014 ore 11.30

 

 

ROMA – “Scoprir” è il titolo della mostra di cinema iberoamericano che si svolgerà a Roma presso la Casa del Cinema (Largo Marcello Mastroianni,1) da lunedì 6 a venerdì 10 ottobre 2014

a cura di Gianfranco Zicarelli e Jose Cantos.

La manifestazione è organizzata dall’Istituto Cervantes in collaborazione con la FUIS (Federazione unitaria italiana scrittori) e le ambasciate in Italia di Bolivia, Cile, Cuba, Guatemala, Messico, Perù, Portogallo, Spagna, Uruguay e Venezuela.

 

La FUIS è quindi fra gli importanti partner organizzativi della rassegna cinematografica giunta alla terza edizione e si associa nella promozione e nella divulgazione della cinematografia iberoamericana  con particolare interesse tematico. La Fuis presenterà per l’Italia il film “A sud del sud” del regista Salvatore Metastasio. Il lungometraggio, che sarà proiettato nella prima giornata il 6 ottobre alle ore 22.00, è una sorta di docufilm la cui sceneggiatura è firmata da Nicola Bottiglieri, ed è stato girato fra il Cile e l’Argentina, nella Terra del Fuoco. Il film commemora il centenario della prima Croce dei Mari, installata a Capo Froward dal sacerdote salesiano di origine uruguayana, don Luis Hector Sallaberry.

 

Un viaggio tra passato e presente; l'incontro tra due generazioni; l'entusiasmo e la speranza , oppure l'addio, all'ombra della Croce Bianca, nel punto dove 'finisce il mondo' e si apre l'infinito.
Il silenzio accompagna le immagini lucenti, rarefatte e struggenti della terra patagonica australe argentina e cilena. Luoghi che raccontano una lunga storia che per diversi motivi spingono due uomini che cercano il passato, alla ricerca di se stessi.

 

Per l’occasione la Fuis ha organizzato una conferenza stampa  di presentazione presso la propria sede di Roma in piazza Augusto Imperatore 4, fissata per giovedì 2 ottobre 2014 alle ore 11.30, alla quale sarà presente il regista Salvatore Metastasio, lo sceneggiatore Nicola Bottiglieri ed il cast.

Saranno raccontati aneddoti e particolarità, dalla ideazione fino alla realizzazione del film che, in questa mostra di cinema, rappresenta l’Italia.

 

Durante la cinque giorni di cinema di “Scoprir”, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, saranno undici i film in lingua originale con sottotitoli in programma: Rocanrol 68” di Ponzalo Benavente Secco (Perù), A sud del sud di Salvatore Metastasio (Italia), A morte de Carlos Gardel di Solveig Nordlung (Portogallo), Pérez di Alvarto Viguera (Cile), Quinuera di Ariel Soto (Bolivia), Donde nace el sol di Elias Jiménez Trachtenberg (Guatemala), Azul y no tan rosa di Miguel Ferrari (Venezuela), El ingeniero di Diego Arsuaga (Uruguay), El muerto y ser feliz di Javier Rebollo (Spagna), Un mundo secreto di Gabriel Mariño (Messico), Amor crònico di Jorge Perugorria (Cuba).

L’ingresso è libero.

 

 

A SUD DEL SUD

Regia di Salvatore Metastasio

 

 

Conferenza Stampa:

sede FUIS - Piazza Augusto Imperatore, 4 - Roma

Giovedì 2 ottobre 2014 ore 11.30

 

 

Proiezione:

Lunedì 6 ottobre 2014 - Casa del Cinema di Roma, Largo Marcello Mastroianni, 1 Ore 22:00

 

Italia (2013) - 84 minuti

Anteprima italiana alla presenza del regista e del cast

Versione originale con sottotitoli in italiano

Regia: Salvatore Metastasio

Sceneggiatura: Nicola Bottiglieri

Interpreti: Alessandro Vantini e Diego Bottiglieri

 

Salvatore Metastasio

Nato in provincia di Potenza, si trasferisce a Roma a soli 15 anni per studiare presso l’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione “Roberto Rossellini”. Nell’anno 2003 consegue il diploma di sceneggiatura presso la “Escuela Internacional de Cine y Televión de Cuba” e alterna il montaggio alla regia e la sceneggiatura. Ad oggi è presidente dell’Associazione Culturale Naif Film con la quale ha prodotto dodici lungometraggi, diversi cortometraggi e campagne di sensibilizzazione.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl