FESTIVAL DELLE CERASE, LA PAROLA ALLA GIURIA POPOLARE

23/feb/2007 20.10.00 D. Cocchi - Ufficio Stampa Cinema Nuovo Teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA - CINEMA NUOVO TEATRO Palombara Sabina (Roma)

 

Novità alla kermesse cinematografica di Palombara: i premi saranno assegnati dagli spettatori

FESTIVAL DELLE CERASE, LA PAROLA ALLA GIURIA POPOLARE

 

PALOMBARA SABINA - È già iniziato il conto alla rovescia per la XII^ edizione del Festival delle Cerase.  La più piccola kermesse cinematografica d’Italia quest’anno cambia le regole del gioco: per la prima volta a decidere chi vincerà le “ciliegie d’oro” del  2007 saranno proprio gli spettatori del cinema Nuovo Teatro di Palombara. La novità annunciata da Franco Montini, direttore artistico del Festival, è stata accolta con un lungo applauso dagli oltre duecento spettatori, che  giovedì scorso erano in sala per incontrare il regista bolognese Pupi Avati e vedere il suo ultimo film “La cena per farli conoscere”.  Insomma, non più una giuria tecnica ma un affezionato pubblico del grande schermo assegnerà i riconoscimenti della prossima edizione del Festival, che si terrà in primavera. Per Silvio Luttazi, patron della kermesse, si tratta di «un’ulteriore occasione per incrementare il rapporto fra una sala e il suo pubblico, favorendone la crescita culturale». Per entrare a far parte della giuria gli spettatori non dovranno far altro che lasciare i propri dati alla cassa del piccolo cinema della provincia romana, che in ventidue anni ha ospitato il maggior numero di registi ed attori del grande schermo made in Italy. I riconoscimenti saranno assegnati attraverso una democratica votazione, nel corso di una riunione che precederà la serata di premiazione. Come ogni anno il Festival delle Cerase si avvarrà anche dell’insostituibile collaborazione del professor Mario Verdone e del comitato d’onore presieduto da Maurizio Costanzo di cui fanno parte, tra gli altri, Ettore Scola, Stefania Sandrelli, Roberta Cialfi e Carlo Verdone. «L’obiettivo del festival è quello di rilanciare il consumo del cinema in sala e di promuovere il territorio attraverso alcuni prodotti tipici, come l’olio extravergine della sabina e le ciliegie. Non a caso - conclude Silvio Luttazi - accanto ai riconoscimenti artistici ai premiati vengono donate ciliegie ed olio. Omaggi graditissimi e attesi da gli attori e registi».  

 

  • Ideatore del Festival - Silvio Luttazi
  • Direttore artistico - Franco Montini, giornalista e critico cinematografico
  • Organizzatore del Festival - Associazione Culturale “Il Laboratorio”

I RICONOSCIMENTI DEL FESTIVAL

 

LE CILIEGIE D’ORO DEL CINEMA ITALIANO saranno assegnate al Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Attore e Attrice, al Film Rivelazione e all’Attore e Attrice Rivelazione.

 

PREMIO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Il festival da molti anni riceve l’apprezzamento del Presidente della Repubblica che concede un Suo premio.

 

PREMIO LUPA CAPITOLINA

Anche il Sindaco di Roma concede un Suo premio, il bronzo della Lupa Capitolina.  

 

PREMIO ALBERTO SORDI - Il ratto delle Sabine

Il Presidente della Regione Lazio, invece, ha istituzionalizzato un premio dedicato al Grande Alberto Sordi facendo cadere la scelta su un soggetto molto attinente alla storia di Roma: “Il ratto delle Sabine”, riproduzione bronzea del capolavoro del Giambologna.

 

PREMIO SINDACO DI PALOMBARA

Il Sindaco di Palombara assegna una riproduzione d’argento de “Il Fontanone”,  la fontana eretta nel 1881 in occasione della distribuzione dell’acqua all’abitato, opera dello scultore Giovannini.

 

Per informazioni

SILVIO LUTTAZI (cell. 338.8716481 e-mail: nuovoteatro@festivaldellecerase.com)

___________________

D.Cocchi - Ufficio Stampa Cinema Nuovo Teatro Palombara Sabina
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl