gioverdi 1 marzo ore 16 seminario gratuito Rileggere e riscrivere i Classici:

26/feb/2007 07.49.00 immaginicinema Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
archivio immagini cinema
http://www.archivioimmaginicinema.com
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PERDERE PESO? CONTROLLA IL TUO PESO IN MODO SEMPLICE. FACILE COME CONTARE FINO A TRE! PER INFORMAZIONI CLICCA QUI: http://www.mailextra.com/link.asp?ID=32
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
siete invitati a partecipare tutti con blocco e penna
gioverdi 1 marzo ore 16 seminario gratuito Rileggere e riscrivere i Classici
nell'ambito dell'evento
ROBERTO ROSSELLINI ARTE E SCIENZA DEL'UMANESIMO
L'eredità della tradizione umanistica nelle ricerche e nell'opera di Roberto Rossellini
al Museo di Roma in Trastevere 10 febbraio - 1 Aprile
GLI INSEGNAMENTI DI UN UMANISTA
ciclo di seminari di studio interdisciplinare sui temi della mostra
ingresso gratuito
dal primo marzo ogni giovedì presso la sala multimediale
orario: 16 - 19,30
Le lezioni metodologiche di Rossellini e degli umanisti suoi interlocutori presentate e discusse in incontri seminariali interdisciplinari tenuti dai curatori dell'iniziativa insieme a esperti e a eminenti personalità dell'ambiente della ricerca scientifica e artistica internazionale.


Nello spirito enciclopedico rosselliniano, attraverso gli incontri, si intende promuovere la lettura e lo studio di testi classici, artistici e scientifici, proponendo un dialogo intorno a temi interdisciplinari di interesse rosselliniano e presentando alcuni esempi tratti dall'opera di Roberto Rossellini e da quelle dei suoi maestri e interlocutori a distanza.
Le lezioni-spettacolo sono supportate sia da estratti audiovisivi dall'opera di Rossellini sia da programmi e documenti su l'opera di Rossellini.
Il ciclo di incontri è organizzato in collaborazione con le Biblioteche di Roma proprio per far conoscere i numerosi testi, letterari e audiovisivi, che hanno composto la biblioteca ideale su cui si è formato e intorno a cui ha lavorato un umanista contemporaneo come Roberto Rossellini.
In ognuno degli incontri, in relazione al tema trattato, vengono presentati ai partecipanti, in anteprima, estratti dall'innovativo sistema polienciclopedico per lo studio della tradizione umanistica immaginato da Roberto Rossellini e sviluppato dall'Istituto Metacultura in forma ipermediale.


PROGRAMMA

1 Marzo 16 - 19,30
- Rileggere e riscrivere i Classici: come rappresentare e insieme continuare la tradizione di ricerca umanistica.
Partecipano Maurizio Caminito, direttore del sistema Biblioteche del Comune di Roma, e Roberto Cardini, presidente del Centro di Studi sul Classicismo di Prato.

8 Marzo 16 - 19,30
- L'ingegno polivalente: la multicompetenza dell'artista-scienziato umanista.
Partecipano l'architetto Roberto Pirzio Biroli e Claudio Bondì, aiuto regista di Roberto Rossellini curatore di un programma televisivo dedicato al progetto inedito rosselliniano su "La scienza"


15 Marzo 16 - 19,30
- Scrittura narrativa e scrittura scientifica. Forme e modelli dell'organizzazione enciclopedica del sapere nella tradizione umanistica.
Partecipa l'antropologo Alberto Mario Cirese.

22 Marzo 16 - 19,30
- La firma dell'autore: il concorso dei collaboratori alla definizione dell'identita' autoriale.
Partecipano Gianni Borgna, Adriano Aprà, Renzo Rossellini, Gil Rossellini, Alessandro Rossellini,
e i collaboratori storici di Roberto Rossellini: Carlo Fioretti, Pino Bertucci, Giulio Macchi, Virginio Gazzolo, Silvia D'Amico, Giulio Mauro, Carlo Lizzani, Claudio Bondì, Giovanni Bonicelli.

IL PRIMO INCONTRO SEMINARIALE
Il primo incontro, "Rileggere e riscrivere i classici", è dedicato ai testi degli umanisti - o neoumanisti - che, attraverso riletture e riscritture, promuovono la fruizione di testi classici in quanto propongono sviluppi e varianti o nuove stimolanti interpretazioni.
Particolare attenzione è rivolta alle biblioteche ideali di quegli umanisti o neoumanisti le cui opere costituiscono insieme una rappresentazione e uno sviluppo degli insegnamenti dei loro maestri classici.
In questo viaggio tra testi del passato e del presente Roberto Rossellini è chiamato a svolgere un ruolo di guida, in quanto, con la sua opera:
- riscrive le antiche raccolte di fiabe,
- crea un dialogo a distanza tra le opere dei grandi autori,
- drammatizza in forma narrativa e dialogata teorie scientifiche e filosofiche,
- anima audiovisivamente e tridimensionalmente l'iconografia classica.
Nondimeno in questi percorsi trovano posto alcuni autori e studiosi maestri, interlocutori o allievi diretti e indiretti di Rossellini che, idealmente, hanno anticipato o ripreso o condiviso le idee che Rossellini esprime sulla tradizione classica e umanistica.
Tra di essi:
- le commedie e le tragedie di William Shakespeare in rapporto alla mitologia classica,
- gli studi architettonici di Leon Battista Alberti in rapporto alle opere greche e romane,
- la tetralogia dell'anello di Richard Wagner in rapporto ai miti nordici e alle saghe cavalleresche,
- le interpretazioni grafiche di Paul Cezanne intorno alla scultura greca e romana,
- i cartoni animati di Walt Disney in rapporto alle raccolte di fiabe tradizionali,
- l'opera letteraria di James M. Barrie come punto di incontro fra diverse tradizioni narrative apparentemente inconciliabili: le storie di fate, le storie di fantasmi, le storie di pirati,
- la riscrittura esplicita de L'Orlando furioso e la creazione di un ipertesto enciclopedico di correlazioni tra testi classici con le Lezioni americane da parte di Italo Calvino
- il romanzo vittoriano riletto da John Fowles attraverso un romanzo vittoriano,
- il cinema di François Truffaut come dialogo, audiovisivo, tra autori letterari: l'incontro ideale tra le sorelle Brônte e il giovane Proust,
- la ricerca artistica di Orson Welles come interpretazione e messa in scena intermediale - per la radio, per il teatro e per il cinema - dei testi dei suoi maestri classici da William Shakespeare a Karen Blixen.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
FRATELLIDITALIA
Benvenuti nella newsletter ufficiale dei FRATELLI D'ITALIA. Ascoltaci su Radio Arancia Network alle 7:30 e alle 18:00 !

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=10968
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=2113
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl