FRANCESCA MARIANI HA VENDUTO L'ANIMA AL DIAVOLO ?

il M.I.C.S., Museo Internazionale del Cinema e dello Spettacolo, rappresenta uno dei più importanti musei in ambito cinematografico: al suo interno à presente un patrimonio inestimabile di cimeli appartenuti a grandi personaggi del settore, oltre ad apparecchiature, film dâ__epoca, fotografie, costumi, manifesti e rarità uniche al mondo.

19/mag/2007 05.20.00 Museo Cinema Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PER IL DIO DENARO SI VENDE ANCHE L’ANIMA AL DIAVOLO … ?

QUESTO E’^L’
IGNOBILE GIUDIZIO^ DI CERTA

FRANCESCA MARIANI

Che non ha mai
visitato il M.I.C.S.- MUSEO DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO e che lavora
per conto del giornale ^ IL TEMPO^ ( a quanto pare la proprietà del
giornale è di un certo BONIFACI che è anche un proprietario del
complesso immobiliare di Via Portuense –Via Bettoni )


^cosa ci sarà
dentro allo pseudomuseo di tanto rilevante? Presto detto: «fotografie
accartocciate», libri e riviste accatastate, dvd, macchinari per la
proiezione e oggetti vari in completo abbandono.^


CRONACA DI ROMA
^IL TEMPO^ del 17 maggio 2007
e diffuso On-line
scivi sibito
protesta
^cronacaroma@iltempo.it^


*************************************************
RIPORTIAMO UN
SIGNIFICATIVO ARTICOLO DIFFUSO TRAMITE LA RETE TELEMATICA DA
UNIVERSYTV (WWW.UNIVERSYTV.COM) ELA DICHIARAZIONE DI JOSE’ PANTIERI

^ ECCO UN ESEMPIO SIGNIFICATIVO CHE VIENE DALL’UNIVERSITA,’ DAI
GIOVANI CHE MI COMMUOVE – GRAZIE – AVANTI- AVANTI TUTTA-
QUESTO E’
QUELLO CHE SPERO: CHE I GIOVANI SI DIANO DA FARE , CHE PORTINO AVANTI
COME HO CERCATO DI FARE , CON IMPEGNO E SERIETA’ UNA BATTAGLIA
CULTURALE
QUESTO E’ L’OBBIETTIVO. AVANTI, SVEGLIAMOCI TUTTI- AVANTI
CAMBIAMO QUELLO CHE NON FUNZIONA. SOS CULTURA AUTONOMA- SOS FUTURO
DELL’UMANITA’ ^




AIUTIAMO IL M.I.C.S.!
il M.I.C.S., Museo
Internazionale del Cinema e dello Spettacolo, rappresenta uno dei più
importanti musei in ambito cinematografico: al suo interno è presente
un patrimonio inestimabile di cimeli appartenuti a grandi personaggi
del settore, oltre ad apparecchiature, film d’epoca, fotografie,
costumi, manifesti e rarità uniche al mondo. Il M.I.C.S. rappresenta un
patrimonio per la cinematografia italiana e non solo, un monumento
artistico che rischia di soccombere di fronte alle leggi imposte da
questa società schiava del dio denaro, non curante dei suoi beni e
delle sue tradizioni.
Oggi come oggi il museo è chiuso. Il suo
fondatore Josè Pantieri, cineasta, storico e filosofo italiano, è
rimasto da solo contro tutto e tutti, ogni richiesta di fondi è stata
vana. Lo Stato italiano lo scorso anno ha stanziato 9.900.000 euro per
lo Spettacolo, e il Museo del Cinema di Roma non ha visto un centesimo.
PERCHÈ?
Il Museo è chiuso, Pantieri attualmente non può entrarvi e le
chiavi sono in mano a dei “custodi” che si rifiutano di rispondere al
telefono e si disinteressano della situazione: alcuni pezzi unici al
mondo (come ad esempio un filmato di Trilussa che legge alcune sue
poesie) hanno bisogno di continua manutenzione che in questo momento
non stanno avendo.
PERCHÈ?
Per rispondere a queste e ad altre domande,
la 402 Productions in collaborazione con UniversyTV ha deciso di
muoversi in difesa del M.I.C.S., perché difendere il M.I.C.S. significa
difendere il cinema italiano e la memoria storica del Paese. Da qui la
decisione di cominciare un documentario-inchiesta per cercare di
trovare delle risposte, per andare a sentire coloro che stanno
impedendo al M.I.C.S. di vivere e per aiutare Josè Pantieri nella
difesa della sua “creatura”.
Alessio Trerotoli


16 Maggio 2007 - 00:
33


*******************


il M.I.C.S MUSEO INTERNAZIONALE DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO DI ROMA FONDATO E DIRETTO DALLO STORICO JOSE' PANTIERI E' UNA GRANDE VITTORIA DELLA CULTURA LIBERA E QUALIFICATA
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl