premiazione e serata conclusiva Festival Eolie in video

premiazione e serata conclusiva Festival Eolie in video COMUNICATO STAMPA Festival cinematografico Eolie in video "I corti in un mare di cinema" quarta edizione 23 - 28 luglio 2007 Premiazione dei vincitori e consegna dei premi Efesto d'oro Lipari - Attesissima la consegna dei prestigiosi premi Efesto d'oro a Vittorio Taviani (per il film La masseria delle allodole), a Serena Autieri (per la carriera); Christian Bisceglia (per il film L'agente matrimoniale), a Giacomo Campiotti (alla carriera), a Emanuele Crialese (per il film Nuovo mondo), Gian Paolo Cugno e Enrico Lo Verso per il film Salvatore - questa è la vita; a Giovanna Taviani (per la sezione documentari).

28/lug/2007 12.00.00 Ufficio stampa Eolie in Video Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Festival cinematografico
Eolie in video
“I corti in un mare di cinema”
quarta edizione
23 - 28 luglio 2007
Premiazione dei vincitori e consegna dei premi Efesto
d’oro
Lipari - Attesissima la consegna dei prestigiosi premi
Efesto d’oro a Vittorio Taviani (per il film La masseria
delle allodole), a Serena Autieri (per la carriera);
Christian Bisceglia (per il film L’agente matrimoniale) ,
a Giacomo Campiotti (alla carriera), a Emanuele Crialese
(per il film Nuovo mondo), Gian Paolo Cugno e Enrico Lo
Verso per il film Salvatore - questa è la vita; a
Giovanna Taviani (per la sezione documentari). La serata
conclusiva del Festival si terrà stasera all’anfiteatro
del castello di Lipari.
Ieri sera la giuria presieduta da Gianpaolo Cugno e
composta da Irene Bignardi, Emanuele Bottari, Nino Genovese,
Tano Gullo, Maria Lombardo,Vera Zagami ha operato la sua
scelta: i corti vincitori del premio MINI ex equo sono
Miracolo a Ballarò di Gaetano Di Lorenzo, perché
“collegandosi alla tradizione italiana del reportage
compie un viaggio di interesse antropologico nella
religiosità popolare di un quartiere difficile di
Palermo” e Red line di Francesco Cannavà, che
“racconta con efficaci inquadrature, nell’assenza di
dialogo, l’incontro a distanza tra due persone nella
solitudine metropolitana”.
Il Premio Roberto Rossellini per le scuole siciliane andrà
invece a Sto raccontando una storia di Emanuela Tomasetti,
perché “coinvolge i bambini di Alicudi in una prima
esperienza cinematografica in cui la componente ludica fa de
sfondo”.
Infine il Premio CINIT, dedicato alle opere che si sono
distinte nell’approfondimento di tematiche sociali ed
esistenziali va a Ramiro di Adam Selo per
“l’appassionato racconto di un’infanzia negata, reso
tramite un assoluto primato dell’immagine”.

Giulia Giordano
Addetto stampa Festival Eolie in video
3477953892
ufficiostampa@eolieinvideo.org
www.centrostudieolie.it





[Allegato : COMUNICATO STAMPA28luglio.doc]
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl