Cinema: Sabrina Guzzanti e Andrea Malaioli a Palombrara Sabina (Roma)

Per questo weekend ad essere attesi nella piccola sala della provincia romana sono Sabrina Guzzanti con Stefano Masciarelli e poi il regista esordiente Andrea Molaioli con il film "La ragazza del lago".

03/ott/2007 13.49.00 D. Cocchi - Ufficio Stampa Cinema Nuovo Teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ufficio Stampa Festival Cinematografico delle Cerase - Palombara Sabina (Rm)

 

COMUNICATO STAMPA

  

Palombra: un weekend di cinema con Sabrina Guzzanti, Stefano Masciarelli ed Andrea Malaioli

 PALOMBARA SABINA (Roma) 3 ottobre 2007 - Un fine settimana dedicato al grande schermo. Il Cinema Nuovo Teatro di Palombara Sabina propone un doppio appuntamento con i protagonisti del cinema italiano. Per questo weekend ad essere attesi nella piccola sala della provincia romana sono Sabrina Guzzanti con Stefano Masciarelli e poi il regista esordiente Andrea Molaioli con il film La ragazza del lago”.

   Si comincia venerdì 5 ottobre alle ore 20,00 proprio con  Sabrina Guzzanti che dopo "Viva Zapatero!", suo primo grande successo dietro la macchina da presa, ci riprova con "Le ragioni dell'aragosta". La Guzzanti nei panni di regista, sceneggiatrice ed attrice presenterà a Palombara insieme a Stefano Masciarelli il suo ultimo documentario, seppur di finzione. Il film, infatti,  è una riflessione sulla funzione e sull'utilità della satira ai giorni nostri che vede riuniti sul grande schermo dopo quindici anni i protagonisti di "Avanzi", il programma televisivo cult degli anni Novanta. Accanto all’attrice romana, infatti, c’è Pierfrancesco Loche, Antonello Fassari, Cinzia Leone, Francesca Reggiani e lo stesso Stefano Masciarelli.

   Domenica 7 ottobre alle ore 18,00, invece, sarà la volta del regista esordiente Andrea Molaioli che a Palombara presenterà il suo primo film “La ragazza del lago”, vincitore del Premio Isvema alla 64° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Il film è tratto da un romanzo giallo norvegese di grande successo, Lo sguardo di uno sconosciuto, scritto da Karin Fossum. Ed è impreziosito da un cast di attori bravi e convincenti. A cominciare dal protagonista assoluto, Toni Servillo. Accanto a lui Valeria Golino, Fabrizio Gifuni, Omero Antonutti e Anna Bonaiuto.

   Come da tradizione, sia venerdì che domenica, al termine della proiezione i registi e l’attore presenti in sala  risponderanno a tutte le curiosità del pubblico. Subito dopo sarà offerto agli spettatori un primo piatto della tradizione culinaria del Lazio, della bruschetta con dell'ottimo olio extravergine della Sabina, il tutto accompagnato con vino doc Montepulciano d'Abruzzo. 

 

  • Il costo del biglietto per ciascuna serata che prevede la visione del film, il dibattito e la cena è di € 7,00.

Per informazioni : Tel 0774/637305     

Cinema Nuovo Teatro - Via Isonzo, 44 Palombara Sabina (RM)

 

Venerdì 5 Ottobre ore 20,00
incontro con SABINA GUZZANTI e STEFANO MASCIARELLI

proiezione del film LE RAGIONI DELL’ARAGOSTA

 

Domenica 7 Ottobre ore 18,00

incontro con il regista ANDREA MOLAIOLI

Proiezione del film LA RAGAZZA DEL LAGO

 

 COMUNICATO STAMPA

Festival delle Cerase, la parola alla giuria popolare

PALOMBARA SABINA - È già iniziato il conto alla rovescia per la XXIII edizione del Festival delle Cerase. Protagonista assoluta della più piccola kermesse cinematografica d’Italia anche quest’anno sarà la giuria popolare. Saranno proprio gli spettatori del cinema Nuovo Teatro di Palombara a decidere chi vincerà le “ciliegie d’oro” del 2008. La novità adottata per la prima volta lo scorso anno è stata accolta con entusiasmo ed ora si replica. Insomma, non più una giuria tecnica ma un affezionato pubblico del grande schermo assegnerà i riconoscimenti della prossima edizione del Festival, che si terrà in primavera. Per Silvio Luttazi, patron della kermesse, si tratta di «un’ulteriore occasione per incrementare il rapporto fra una sala e il suo pubblico, favorendone la crescita culturale».     

   Pochi i requisiti richiesti per indossare i panni del “giurato”: tanta passione e l’impegno nel vedere tutti i venticinque film in concorso che saranno proiettati fino a maggio 2008 con cadenza quasi settimanale. Il meccanismo è lo stesso di quello adottato per i David di Donatello con una riunione finale il prossimo 18 maggio che vedrà i giurati decretare i vincitori della XXIII edizione del  Festival cinematografico delle Cerase.

  Per entrare a far parte della giuria gli spettatori hanno tempo fino al prossimo incontro con Sabrina Guzzanti e “Le ragioni dell’aragosta” e non dovranno far altro che telefonare al numero 338.8716481, scrivere all'indirizzo e-mail nuovoteatro@festivaldellecerase.com o lasciare la propria adesione alla cassa del piccolo cinema della provincia romana, che in ventidue anni ha ospitato il maggior numero di registi ed attori del grande schermo made in Italy. Come ogni anno il Festival delle Cerase si avvarrà anche dell’insostituibile collaborazione del professor Mario Verdone e del comitato promotore presieduto da Maurizio Costanzo di cui fanno parte, tra gli altri, Ettore Scola, Stefania Sandrelli, Roberta Cialfi. Michele Placido e Carlo Verdone.

________________________________________________________ 

Ufficio Stampa Festival cinematografico delle Cerase

Cinema Nuovo Teatro - Via Isonzo, 44 Cap: 00018 - Palombara Sabina (RM)

d.cocchi@alice.it

cell. 320.6943732




avast! Antivirus: In partenza messaggio pulito.

Virus Database (VPS): 000778-1, 02/10/2007
Controllato il: 03/10/2007 13.31.19
avast! - copyright (c) 1988-2007 ALWIL Software.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl