Comunicati stampa

Il Festival, giunto alla sua seconda edizione, è dedicato al cinema e all'Abruzzo e vuole promuovere sia i documentari che sono stati girati in questa regione e che hanno tratto ispirazione dalla natura, dal dialetto e dalla cultura del territorio abruzzese, sia i registi nati o residenti nella nostra regione che abbiano deciso di cimentarsi con il documentario.

24/apr/2008 18.30.00 Associazione ACMA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il logo (1009 x 1268 pixel) è prelevabile alla pagina www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it/festival_del_documentario_big.jpg


Il manifesto (706 x 995 pixel) è prelevabile alla pagina www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it/images/manifesto_2008.png


Il logo ACMA (491 x 433 pixel) è prelevabile alla pagina www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it/images/acma_logo_491x433.jpg


Foto color Emilio Lopez (726 x 566 pixel) www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it/LOPEZ_Emilio.jpg


Una breve biografia di Emilio Lopez è riportata alla pagina www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it/festival.htm

Questo Comunicato è alla pagina www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it/comunicati_stampa/2008/2008_04_22_festival_04.pdf



 
 
 

 

 

 


 2° Festival del Documentario d'Abruzzo     14 - 17 Maggio 2008     Pescara
Sito ufficiale: www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it

 

 

 

Comunicato Stampa

Selezionati i lavori partecipanti al
2° Festival del documentario d'Abruzzo - Premio Emilio Lopez

che si terrà a Pescara dal 14 al 17 maggio 2008.


Il Festival, giunto alla sua seconda edizione, è dedicato al cinema e all’Abruzzo e vuole promuovere sia i documentari che sono stati girati in questa regione e che hanno tratto ispirazione dalla natura, dal dialetto e dalla cultura del territorio abruzzese, sia i registi nati o residenti nella nostra regione che abbiano deciso di cimentarsi con il documentario.


Tutte le informazioni sul Festival sono sul sito: www.festivaldeldocumentariodabruzzo.it


Sono stati selezionati i lavori che parteciperanno al Festival e che concorreranno per il

·         MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

·         MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

·         MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA

·         MENZIONE SPECIALE DELLA DIREZIONE ARTISTICA


I medio-lungometraggi selezionati sono 13 ed i cortometraggi che verranno proiettati in Concorso da Mercoledì 14 a Venerdì 16 maggio.

Sabato 17 la prevista serata conclusiva con le proclamazioni dei vincitori.

 

Ben 11 ore e 14 minuti di proiezioni previste per la sezione medio-lungometraggi e 3 ore e 40’ di cortometraggi a cui vanno aggiunte la proiezioni fuori concorso per ulteriori 4 ore e 28’ per un totale di 19 ore e 22 minuti. Sono inoltre previste, fuori concorso, due proiezioni con la partecipazione in sala dei Registi che incontreranno il pubblico.


I selezionati sono:

MEDIO-LUNGOMETRAGGI

 

ODORE D’INCHIOSTRO di Haydir Majeed, 46’, 2007
MALA TEMPORA CURRUNT. PIETRO E GLI EREMI ABRUZZESI di Stefano Amadio, 30’, 2007
TACCONE FUGA IN SALITA di César Meneghetti ed Elisabetta Pandimiglio, 32', 2007
MAJA LA DEA DI PIETRA di Gerdiglio Angeloni, 30’, 2003
IL RESTO DI UNA STORIA di Antonio Prata, 35’, 2008

VIAGGIO IN ABRUZZO, TRA PASSATO E FUTURO di Laura Vitali, 30’, 2008

UOMINI DI PIETRA di Enzo F. Testa, 31’, 2008

LE CHIAVI PER IL PARADISO di Caterina Carone, 50’, 2007

LIVING IN A PERFECT WORLD (UN MONDO PERFETTO) di Diego D’Innocenzo e Marco Leopardi, 70’, 2007

IN GIRUM IMUS NOCTE di Emiliano Alleva, 53’ 2005
8744 di Alessandro Di Gregorio, 55’, 2006

IL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA di Jost Geppert, 32’, 2003
GRAN SASSO: LA MONTAGNA CHE VISSE DUE VOLTE di Francesco Petretti, 30’, 2000

IL DIAVOLO INVENTO’ LA VANGA di Gianni Di Claudio, 50’, 1977- 2007
UN PICCOLO SPETTACOLO di Pier Paolo Giarolo e Alice Rohrwacher, 65’, 2006

PECORE NERE di Luca Merloni, 34’ , 2008

  
CORTOMETRAGGI

  

TRANSUMANTE di Donatello Conti e Silvia Negrato, 24’50’’, 2007

DAN FANTE: AN AMERICAN WRITER di Flavio Sciolè, 15'20'', 2002

L’ORMA DELL'ORSO di Vincenzo Lomurno, 8', 2008

DAL FONDO DELLA LUCE di Giovanni Tatarelli, 15', 2007

ROSSO LAGO di Giovanni Tatarelli, 17', 2007

L’OCCHIO E’ PIU’ GRANDE DELLA PANCIA di Fabrizio De Bartolomei, 26’, 2007

GER TO GER: DALLA CITTA’ ALLA STEPPA di Fabrizio De Bartolomei, 26’, 2006

VINCENZO  PIOVANO. INTAGLIATORE E SCULTORE di Antonio Lucifero, 10’, 2002

DELL’ARIA, DELLA TERRA, DELL’ACQUA di Antonio Lucifero, 20’, 2006

VELEGGIANDO IN ABRUZZO di Luigi Di Carlo, 22’, 2007

MACCHIA MADRE di Simona Marziani, 19’43’’, 2007

FIORI, POLVERE E BRAVA GENTE di Simone del Grosso, 25’, 2007

SANTO STEFANO DI SESSANIO - LA MEMORIA RITROVATA di Laura Aprati, 19’18’’, 2006


Comunichiamo, inoltre, i componenti la Giuria del Premio che è composta da:

 

MARCO  BERTOZZI (Presidente)

(Bologna, 1963) fa parte del gruppo di registi che, negli ultimi anni, ha contribuito alla riscoperta e alla rinascita del documentario italiano con un forte impegno teorico (suoi libri quali La veduta LumièreL’idea documentaria e, in uscita, la Storia del documentario italiano), autoriale (con film pluripremiati, come Appunti romani, 2004), didattico (al Centro Sperimentale di Cinematografia, al DAMS di Roma, all’Università di Macerata e di Venezia IUAV) e di promozione culturale (con l’Accademia di Francia, l’Associazione Italiana Documentaristi, il Premio Solinas, l’Archivio audiovisivo del movimento operaio). Dopo gli studi in architettura (a Firenze, con una tesi e un film su Lo scenario della vacanza nella metropoli balneare romagnola), il dottorato e il post-dottorato in Cinema (Università di Bologna, Paris 8 e Roma Tre) realizza documentari sui temi dell’immaginario urbano e delle identità culturali, fra i quali Note per quattro amici (Gabbiano d’argento ad Anteprima per il cinema indipendente italiano, 1993); Fieri… e basta! (vincitore del concorso per documentari sull’identità giovanile in Emilia-Romagna, 1999) e Il senso degli altri (2007, presentato all’ultimo Torino Film Festival).

 

PAOLO  PISANELLI

Laureato in Architettura e diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia (corso di Fotografia). Dopo aver lavorato come fotoreporter e fotografo di scena, dal 1995 si dedica alla regia di film-documentari partecipando a  festival nazionali ed internazionali dove ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti.

Nel 1998 è tra i soci fondatori di Big Sur, società di produzioni cinematografiche & laboratorio di comunicazione. Insegna cinema nelle scuole superiori, dal 2004 è responsabile del LaboratorioCinema del Centro Diurno di via Montesanto a Roma.  E' direttore artistico di Cinema del reale, festa di autori e opere audiovisive che si svolge ogni anno nel Salento.

 

Filmografia principale:
Nella prospettiva della chiusura lampo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl