6 FILM IN 5 ANNI, NUOVA JOINT-VENTURE ITALO-AUSTRALIANA

La torinese Barbablu Film ha siglato un accordo di co-produzione con l'australiana Pictures in Paradise per la realizzazione di 6 film in 5 anni.

08/set/2008 17.50.28 Barbablù Film Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Torino, 8 settembre 2008. La torinese Barbablu Film ha siglato un accordo di co-produzione con l’australiana Pictures in Paradise per la realizzazione di 6 film in 5 anni. Una collaborazione assolutamente inedita, quella tra i due paesi, che s’inserisce nel quadro regionale di sviluppo del mercato cinematografico in Piemonte. Barbablu Film nasce dal contributo di 3 realtà piemontesi – la MG Lab Italia (società d’investimento partecipata dal fondo lussemburghese MB Ventures), la Fargo Film (casa di produzione torinese) e la Unistudio (società di service cinematografico con due studios a Torino).

La Barbablu è interessata a sviluppare joint-venture con altre realtà internazionali: “Siamo davvero molto felici per questo accordo – sottolinea Paolo Chicco, presidente di Barbablu Film – che risponde assolutamente al nostro principale obiettivo di sviluppare un network di collaborazioni di respiro internazionale per favorire l’industria cinematografica in Piemonte e in Italia”.

Pictures In Paradise ha prodotto cinque lungometraggi negli ultimi sette anni; “Triangle” con Melissa George; “Daybreakers” con Ethan Hawke e Willem Dafoe; “The Proposition” con Ray Winstone, Emily Watson, John Hurt e Danny Houston; “Blurred”. Questi progetti sono stati tutti girati nella regione del Queensland in Australia con un budget complessivo di 70 milioni di dollari e sono stati distribuiti dalla Becker Entertainment, Hoyts Distribution, Sony Pictures, Lionsgate e Icon Films. La società è considerata una delle case di produzione di maggiore successo in Australia.

Chris Brown, Pictures in Paradise: “La volontà delle autorità governative australiane è sempre stata quella di sviluppare progetti cinematografici non solo tra l’Australia e il Regno Unito, ma anche con altre realtà europee. Sebbene un accordo di co-produzione tra Italia e Australia esista dal 1993, questa è la prima volta che viene messo realmente in pratica”.

Diana Le Dean Brown, Pictures in Paradise: “Sono emozionata per questa joint-venture che assume per me una rilevanza particolare, essendo anch’io italo-australiana. Spero che questo accordo possa essere l’inizio di una lunga collaborazione creativa tra le nostre due comunità. Sono molto felice di aver contribuito, insieme a mio marito e partner Chris Brown, a creare questa opportunità di scambio culturale tra i nostri due paesi”.

 
Francesco Signor
Press Relations Barbablù Film Srl
Tel. +39 011 519.99.00, Fax +39 011 519.99.20
 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl