CS; TRANSART08 E MART; CHROMA XB; REBECCA SAUNDERS; DOMANICA 21 SETTEMBRE

17/set/2008 15.40.44 TrentoFilmfestival Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

TRANSART – MART

Un’esplorazione sonora degli spazio museali:”Chroma Xb” un progetto in prima nazionale di Rebecca Saunders


21.09 Domenica. Rovereto > Ore 18.30 Uhr

MART > Corso Bettini 43

Ensemble Contrechamps . Rebecca Saunders . CHROMA Xb (2003)> Prima Italiana


In collaborazione con MART



Un vero e proprio “anno del contemporaneo”, il 2008, per la regione Trentino Alto Adige, con l'inaugurazione di alcune importanti iniziative ed istituzioni legate alle varie forme del contemporaneo.

La biennale di arte Manifesta7 ha infatti letteralmente invaso il territorio con le sue quattro sedi espositive mentre la città di Bolzano ha inaugurato a maggio il nuovo Museion, Museo di Arte Moderna e Contemporanea.

In questo contesto di vivissimo fermento culturale, il festival itinerante di cultura contemporanea TRANSART08, ormai giunto alla sua ottava edizione, non poteva certo mancare di completare il panorama con programma particolarmente ricco, quest'anno maggiormente focalizzato sulla dimensione sonora. Ben dodici le manifestazioni, di musica sofisticata, sperimentale ed elettronica, clubbing con dj di fama internazionale, artisti visivi e coreografi eccellenti, che animeranno, dal 7 settembre all'11 ottobre, tutto l’asse del Brennero.


Fra gli appuntamenti d'eccellenza, nel programma di TRANSART08 non poteva mancare l’ormai consolidata collaborazione con la più importante, antica e rinomata sede del contemporaneo in Trentino, il Mart. Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.

Il 21 settembre, il Mart sarà infatti sede della prima italiana del progetto “Chroma Xb”, progetto musicale capace di unire la ricezione dell’arte alla percezione della musica. Concepito appositamente per lo spazio museale che lo ospita, il lavoro della violinista e compositrice Rebecca Saunders esplora dal punto di vista musicale gli spazi del museo, le sue sale, le differenti volumetrie, con una proposta ai confini della percezione. Suggestiva contaminazione fra suono e performance Chroma Xb vede protagoniste sonorità contrastanti, affascinanti ed invisibili in grado di condurre, come un fil rouge, gli spettatori alla scoperta degli spazi espositivi, catturandone l'attenzione e creando un'atmosfera del tutto inusuale. Come per magia, dagli angoli più remoti del museo compariranno infatti una serie di gruppi orchestrali e cameristici che daranno vita ad un universo di suoni alternati e contrastanti, attraverso i quali lo spettatore sarà libero di muoversi per dare forma al proprio personale percorso. La matematica dell'architettura del Museo di Rovereto sarà sviluppata dalla matematica di un potente disegno musicale. Per la prima volta le ampie sale del museo saranno ascoltate, non solamente guardate.

Chroma, non a caso, il titolo di questa composizione per orchestra e spazi museali in cui Rebecca Saunders si interroga sull'immediatezza del suono e sulle sue correlazioni visive.

La prevendita per lo spettacolo si svolge al Mart, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18; il venerdì dalla 10 alle 21. T 0464 438 887 | 800 397 760 ; www.mart.trento.it

Biografia:

Rebecca Saunders > nata a Londra nel 1967, inizia gli studi musicali come violinista e presso la Edinburgh University si laurea in composizione e violino. Grazie ad una borsa di studio si avvicina a Wolfgang Rihm con cui studia per due anni alla Musikhochschule Karlsruhe. Finisce il suo Phd in composizione con il maestro Nigel Osborne. Molti i premi della sua carriera come compositrice, tra cui quello della Ernst von Siemens Stiftung e il premio Ard & BMW AG Musica Viva Prize. Vive e lavora a Berlino.

 

ENSEMBLE CONTRECHAMPS

Anat kolodny > Clarinetto

René Meyer > Clarinetto

Alain Bertholet > Tromba

Adrian Pereyra > Chitarra

Rada Hadjikostova > Violino

Nicolas Jéquier > Violino

Olivier Marron > Violoncello

Jonathan Haskell> Contrabbasso

Noëlle Reymond > Contrabbasso

Thierry Debons > Percussioni

François Volpé > Percussioni

Stefan Wirth > Pianoforte

Nn > Pianoforte


Fondato nel 1980, l’Ensemble Contrechamps ha come scopo l’esecuzione della musica del XX secolo e l’ispirazione di nuove composizioni. Il suo repertorio spazia dalla musica da camera a quella per un complesso più vasto che può arrivare fino a 25 elementi. L’Ensemble ha suonato sotto la guida di bacchette illustri come Peter Eötvös, Heinz Holliger, George Benjamin, Emilio Pomarico e con solisti del calibro di Cathy Berberian, Rosemary Hardy, Hedwig Fassbender, Luisa Castellani, Pierre-Laurent Aimard, Teodoro Anzelotti. Viene regolarmente invitato all’estero a partecipare a festival come Musica a Strasburgo, Festival d’Automne di Parigi, Ars Musica di Bruxelles, i Rencontres Gulbenkian di Lisbona, Festival di Salisburgo, Biennale di Venezia e altri ancora.



Ufficio stampa

Barbara Gambino

pressoffice@artlink.it

+ 39 346 500 16 54


Chiara Veronesi

veronesi@artlink.it

+ 39 348 240 22 74


www.transart.it

www.contrechamps.ch

www.mart.trento.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl