Come si riqualifica un quartiere da IL PAESE DELLE DONNE

Come si riqualifica un quartiere da IL PAESE DELLE DONNE°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

15/giu/2004 11.19.31 immaginicinema Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
archivio immagini cinema
http://www.archivioimmaginicinema.com
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Lo spazio web sicuro ed affidabile.
La qualità GARANTITA nel servizio di hosting. Registrazione domini, spazio
web, .IT, .COM. .NET. Soddisfatti o rimborsati! Clicca qui per saperne di
più: http://www.mailextra.com/link.asp?ID=28
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Come si riqualifica un quartiere
paese delle donne

:: Carla Guidi
Intervista alla direttrice del Teatro della Forma a Roma nato nel VII
Municipio di Roma per iniziativa dell’Associazione Onlus “Forma
Centocellum Urbis”, con l’obiettivo di promuovere e tutelare il desiderio
di partecipazione attiva dei cittadini alla vita culturale e sociale del
territorio.

I suoi locali, recuperati e restituiti alla comunità, sono diventati un
laboratorio permanente, un centro di aggregazione e di confronto sulla
cultura teatrale, un primo esempio dell’ampio progetto di riqualificazione
del quartiere di Centocelle Vecchia, già avviato dall’amministrazione
capitolina.
Uno spazio di attività creativa e culturale intensa, ispirato alla
filosofia di Rudolf Steiner, per seminari e laboratori aperti a chi vuole
conoscere e partecipare più attivamente al fascino di fare spettacolo. La
direzione artistica dell’attrice e regista Daniela Danesi, gli
appuntamenti con personaggi di fama internazionale, ma anche con giovani
di talento, non ancora conosciuti dal grande pubblico.
Sul palcoscenico rappresentazioni diverse e stimolanti, dal teatro di
tradizione popolare alla canzone d’autore e jazz, dal comico al festival
multietnico, alle sperimentazioni artistiche dei due generi, teatrale e
musicale.
Per quanto riguarda i Laboratori invece, il Teatro della Forma è anche
centro di formazione giovanile, promuove l’attuazione di specifici
programmi rivolti alle scuole di quartiere di ogni ordine e grado, agli
anziani. Il teatro della Forma è sede di partenza dell’Università Popolare
Europea itinerante della Terza età, in collaborazione con Auser Lazio.

Carla : Il teatro è una scelta di vita... come è nata la tua passione per
il teatro?

Daniela : Nel 1957 ero una bambina timidissima che giocava con i fiori, le
foglie, gli animali a inventar storie in quel meraviglioso spazio, che non
si può chiamare giardino per non offenderlo (era molto di più) che si
allargava davanti ad alla mia casa di mattoni senza intonaco. Quel casale
sulla Tiburtina è stato il mio primo meraviglioso palcoscenico. E l’
intuizione di mia madre di iscrivermi al Centro di Educazione Artistica di
piazza Dante è stata altrettanto meravigliosa. L’enorme palazzo d’epoca
(avevo sette anni) mi si presentò come qualcosa che poteva assomigliare ad
un sogno e ancora oggi questa sensazione è viva. Tutto era grande; i
corridoi lungo i quali si snodavano le aule che ospitavano le arti più
varie: ceramica, creta, pittura, canto, musica (in particolare ricordo l’
orchestra di trenta fisarmoniche diretta dal maestro Tardelli) e
naturalmente recitazione, la mia arte! Ricordo una grande sala con un
enorme palcoscenico dove salii per tanti anni (fino ai sedici) con la
gioia di sperimentare, con coraggio, i sentimenti più nascosti e l’
incontro con la gente. All’interno di questo grigio palazzo, dove il tempo
ordinario era quasi sospeso, tutto era luce, colore, suono, ritmo...
insomma vita! Lì ho avuto la fortuna di dar forma alla mia emotività
appunto, costruire la mia autostima di bambina (a dieci anni ho
partecipato ad un concorso nazionale di recitazione e ho vinto la medaglia
d’oro). Da lì sono partita per i più grandi teatri di Roma, Sistina,
Quirino, Valle, Eliseo...

Carla :Come è nata l’idea del centro culturale Teatro della Forma?
Daniela : Quando quel Centro venne chiuso, se non ricordo male per
questione dei soliti fondi che finiscono (i corsi erano invece gratuiti
per le famiglie!), giurai a me stessa che avrei lottato per poter un
giorno creare un centro poliartistico il più possibile simile a quello che
ha dato tanto, ma proprio tanto, non solo ad una bambina nata e cresciuta
in periferia piena di entusiasmo, ma a tanti altri giovani. Ecco il teatro
della Forma a Centocelle! Formazione artistica giovanile (recitazione,
canto strumento musicale, pittura), centro di aggregazione e confronto,
luogo di pensiero e di diffusione della cultura, laboratorio aperto alle
nuove tecnologie, non ultimo il cinema digitale, inteso come strumento
democratico di elaborazione e comunicazione di massa. A 54 anni è arrivato
il più bel regalo che la vita potesse farmi, la direzione artistica di uno
spazio che trasforma in realtà tutte le mie lotte, i miei desideri, le mie
aspirazioni di sempre. L’arte per il sociale. Lo studio delle arti come
sviluppo di forza vitale a prescindere da mestieri, ceti sociali, età…
Rudolf Steiner, il filosofo austriaco che con la sua Antroposofia ispira
quotidianamente la mia attività di insegnante e di attrice, mi ha dato la
possibilità di trasformare la mia esperienza in conoscenza da comunicare
ad adulti e ragazzi.
Per informazioni su laboratori e spettacoli: Teatro della Forma - viale
della Primavera 317, Roma tel. 06 97612703, 347 3690339,
www.centocelle.info


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
- NEWSLETTER CINEMANIA -
Recensioni, articoli e saggi sul cinema. Invia i tuoi lavori, saranno
pubblicati! Inoltre DVD, DivX, Free Software Download, Sfondi e Wallpaper
gratis (NO Dialer!), foto attori/attrici.
RICERCA COLABORATORI PER AMPLIAMENTO REDAZIONALE
Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui:
http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=5766
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=2113

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl