Laura Betti e il necrologio di Pasolini

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

01/ago/2004 00.36.20 immaginicinema Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
archivio immagini cinema
http://www.archivioimmaginicinema.com
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
"BODYGUARD": SELEZIONI SECURITY ESTATE 2004
L’A.I.S.S. Agenzia Italiana Settore Sicurezza seleziona esperti operatori
della sicurezza.
Per ASPIRANTI “BODYGUARD”: stage di formazione.
PROPONITI: http://www.mailextra.com/link.asp?ID=29
INFO N. VERDE: 800055233
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
''Una tragica Marlene, una vera Garbo'' che si era ''messa sul volto una
maschera inalterabile di pupattola bionda''.
Pier Paolo Pasolini un necrologio dell'attrice per il 2001 nel 1971 per
'Vogue'

''Un'eroina, una persona molto spiritosa e un'eccellente cuoca'' : ''Sono
sicuro che nella sua tomba ella si sente bambina. Ella e' certamente fiera
della sua morte, considerandola una morte speciale''. '''La mia morte e'
provvisoria, e' un fenomeno passeggero' essa par dire, - continuava
Pasolini - con l'aria di un personaggio di Gogol', Dostojewsky o di Kafka,
'in alto loco si sta brigando perche' tale noiosa congiuntura venga
superata e tutto torni come prima'''.

controcorrente come il suo amico Pasolini, nata a Bologna il 1 maggio del
1934 . il vero cognome era Trombetti, era entrata nel mondo dello
spettacolo come cantante jazz , il suo modo di usare la voce originale.
Definita da alcuni giornali romani dell'epoca la 'Giaguara' perche'
''aggressiva e intrigante'', la Betti dopo il debutto a meta' anni '50 ne
'I saltimbanchi' con Walter Chiari e nel 'Cid' di Corneille con la
compagnia di Enrico Maria Salerno, la Betti diventa la cantante degli
scrittori interpretando per lo spettacolo 'Giro a vuoto' nel 1960, canzoni
con testi di Soldati, Moravia, Flaiano, Calvino, Bassani e Pasolini.

.. Diva del Cinema ne 'La Ricotta', serva Emilia in 'Teorema', donna di
Bath ne 'I racconti di Canterbury', la Betti ha lavorato anche con Roberto
Rossellini ('Era notte a Roma'), Federico Fellini ('La dolce vita'), Marco
Bellocchio ('Nel nome del padre'), Bernardo Bertolucci ('Novecento'),
Mario Monicelli ('Viaggio con Anita'),



''Ho fatto un film - aveva spiegato la Betti - sognando le parole di Pier
Paolo immerse in tutto cio' che da tempo non lo riguarda, come
un'enfatica, mondana e stridente democrazia, una falsa capacita' di
capire, una non troppo furtiva apologia della bassa cultura, bassa,
strisciante, penetrante e capace di una potente e vorace assimilazione''
per poi aggiungere che il film era ''un delirio sano''.

http://www.archivioimmaginicinema.com/laurabetti.htm



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
INFO
solo ***sat****
Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui:
http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=1238
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=2113

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl