Un nuovo DVD sui Templari, tra realtà storica e fantasia collettiva

Un nuovo DVD sui Templari, tra realtà storica e fantasia collettiva Occuparsi di "Templari", in questo momento storico, è qualcosa di particolarmente complesso, se lo scopo è quello di costruire argomentazioni e interpretazioni serie.

22/nov/2009 12.15.09 Videoarcheos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Occuparsi di "Templari", in questo momento storico, è qualcosa di particolarmente complesso, se lo scopo è quello di costruire argomentazioni e interpretazioni serie.
"Templari" sembra essere una realtà concettuale che si è resa, per ragioni socio-commerciali, libera e indipendente dalle realtà storiche e scientifiche, le quali sono semplici fonti d'ispirazione per il marketing di certi prodotti: trasmissioni tv, libri, film e merci varie.
Così, il concetto di Templari viene usato in modi diversi e spesso inconciliabili. La realtà probabilmente è che, per domarne il senso, non basta riferire intransigentemente alla storia, quanto invece è necessario aprirsi alla psicologia sociale, al "bisogno di mistero", e dunque ad una serie di necessità irrisolte.

Mediaframe, casa di produzione editoriale e di audiovisivi, da anni porta avanti un'indagine crito-filmica sui misteriosi templari e su fenomeni ad essi correlati come l'alchimia, le tematiche graaliche, le radici celtiche della massoneria, le ricerche di Leonardo da Vinci e di altri artisti rinascimentali, ecc.
Sono recentissime le pubblicazioni di documentari (DVD) come "Mistica Templare", "Leonardo, il volo di Fiesole", ed il recentissimo "I Colli degli Angeli".
Quest'ultimo DVD consiste in un viaggio cinematografico di più di un ora dedicato all'eremitismo post-templare in Toscana, specie a sud di Firenze e sui Monti del Chianti.

Ricercare sui Templari, ancora oggi, significa occuparsi di tematiche importantissime che hanno fortemente influenzato la nostra storia. Come le connessioni tra potere e religione, i poteri occulti, il rapporto tra religione e guerra, la "necessità di europa" la fantasia dei "visitatori sconosciuti", e del "graal".
Con dvd come "I Colli degli angeli", ancora una volta, si cerca risposte nella storia, ma lasciando che essa, in quanto struttura non esente da un carattere simbolico specifico, si "apra" alle istanze suddette, mostrando nuove possibilità di connessione ed interpretazione.

Per ulteriori informazioni:
http://www.mediaframe.it/catalogo.htm

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl