A cena con l’assassino

09/dic/2009 15.01.05 Wega Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Paola Alberti, tra le più apprezzate gialliste italiane, in libreria con i divertenti testi delle sue famose cene con delitto

 

Sette delitti per Sherlock e sette ricettine al veleno

 

 

Dicembre 2009 - Sette inchieste introdotte da sette ricettine al veleno: Paola Alberti scrittrice toscana tra le più interessanti del panorama delle trame in giallo presenti in Italia, ci propone una vera e propria “ricetta”, semplice negli ingredienti ma difficile nella sua realizzazione, nel suo libro: A cena con l’assassino.

Alberti fondatrice, insieme al giornalista Franco De Rossi, della Compagnia del Delitto specializzata in murder party, regala un libro divertente e teatrale.Sette storie da leggere, veri e propri testi drammaturgici nati per essere rappresentati durante le famose “Cene con delitto” organizzate in ogni parte d’Italia dalla stessa Paola Alberti, una delle “bambine cattive” più attive della scena noir italiana. L’originalità e la forza del libro sta proprio nel fatto che racchiude storie pirotecniche da mettere in scena ma anche divertenti da leggere.

Sette pièce dove il divertente personaggio  di Sherlock, simpatica caricatura del “modello originario” creato dallo scrittore Conan Doyle, indagherà su curiosi delitti navigando insieme al lettore/spettatore sulle torbide acque dei possibili moventi.

 

 

“A cena con l’assassino. Sette delitti per Sherlock e sette ricettine al veleno”, Romano Editore, 110 pagine, euro 10,00.

Disponibile anche online sul sito www.romanoeditore.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl