ANNUNCIATI IN CAMPIDOGLIO I VINCITORI DEL PREMIO ROMA

04/apr/2010 21.40.59 AGE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PRESENTATA A ROMA LA XI EDIZIONE DEL PRESTIGIOSO PREMIO LETTERARIO

            Con una cerimonia sobria ma di grande effetto spettacolare sugli intervenuti il Presidente del Premio Roma, Dott. Aldo Milesi, ha aperto ufficialmente nella sala della Protomoteca in Campidoglio la grande gara per la conquista delle palme per la Narrativa Straniera, per quella Italiana e per la Saggistica.
            Di fronte ad una platea interessatissima tanto il Presidente Milesi che il Presidente della Giuria che assegnerà i premi, Prof. Sergio Campailla, hanno introdotto con dovizia di particolari le spettacolari caratteristiche del premio che giunge ora alla sua undicesima edizione dopo aver mietuto i più prestigiosi successi anche a livello internazionale, avendo accanto a loro al tavolo della Presidenza l’Ambasciatore della Repubblica Argentina S.E. Norma Nascimbene de Dumont, il Presidente della Commissione Riforme Istituzionali della Provincia di Roma On. Pietro Cucunato nonché l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Roma On. Davide Bordoni ed il Presidente del XIII Municipio On Giacomo Vizzani .
            Nel corso della cerimonia di presentazione sono state evidenziate le esperienze che di anno in anno hanno reso più rilevante la portata del premio, il lavoro della Giuria ed i gemellaggi siglati con paesi europei ed extraeuropei che hanno fatto raggiungere al lavoro della organizzazione istitutiva livelli importanti tali da farlo divenire uno dei simboli della città eterna.
Quest’anno il rituale gemellaggio sarà stipulato con l’Argentina dove, presso la sede dell’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, sarà presentata questa undicesima edizione.
Le sezioni nelle quali il Premio sarà articolato, narrativa e saggistica hanno comportato, lo scorso anno, la partecipazione di circa cento autori, tutti appassionatamente valutati da una Giuria di livello internazionale composta, anche quest’anno, da personaggi di grande spicco e di rilievo tra i quali dobbiamo assolutamente segnalare Giulio Andreotti, Corrado Calabrò, Mariapia Garavaglia, Luciano Onder, Claudio Petruccioli oltre a Gianni Maritati, Mauro Mazza e Oliviero Beha.
L’idea del gemellaggio che di volta in volta ha unito Roma ad altre capitali concretizza il valore infinito che la cultura scandisce da tempi immemorabili, regolando i ritmi delle attività umane e degli interscambi tra i popoli: da qui il valore universale di questo Premio che, dopo la proclamazione delle cinquine delle opere finaliste delle tre sezioni in cui si articola ( 8 giugno, Sala Pietro da Cortona in Campidoglio ) vedrà la sua fase finale al Teatro Romano di Ostia Antica il 16 luglio con una serata conclusiva per la assegnazione dei premi finali.
Oltre ai premi previsti per le classiche tre sezioni del Premio, quest’anno saranno assegnati due premi speciali a Stefano Dominella, Presidente della casa di mode Gattinoni ed al ballerino argentino Julio Bocca; il primo organizzerà, durante la serata della premiazione al Teatro di Ostia Antica, una sfilata di modelli della maison da lui diretta, mentre per quanto riguarda la partecipazione argentina alla serata, questa si concretizzerà con una esibizione di tango argentino eseguita da quattro coppie della Compagnia AmarTango che saranno accompagnate con la esecuzione di brani musicali dal maestro Alejandro Aquilera.
Nel momento stesso in cui la serata di presentazione ha avuto inizio l’organizzazione del Premio Roma, l’Associazione Ostia Cultura, ha reso noto di aver attivato il nuovo sito internet all’indirizzo www.premioroma.it al quale vi rimandiamo per qualunque ulteriore illustrazione sulle modalità e sulle caratteristiche del premio.
Info: Raffaele Iaria, fid_iar@iol.it oppure 39 339 2960811
 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl