L’EROE

L'EROE Una nuova serie di omicidi macchia di sangue la costa Toscana L'EROE il nuovo romanzo di Anna Marani e Elena Torre la Versilia torna a tingersi di giallo.

12/mag/2010 14.29.20 Wega Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una nuova serie di omicidi macchia di sangue la costa Toscana

L’EROE

il nuovo romanzo di Anna Marani e Elena Torre

  la Versilia  torna a tingersi di giallo.

 

Il tenebroso commissario Biagini e il generoso

 maresciallo Puccinelli sulle tracce di un nuovo “mostro”


FIRENZE, MAGGIO 2010 – In una inaspettata Versilia piovosa e grigia, Elisabetta Carpi, viene uccisa con un lungo coltello dalla lama curva mentre sta rientrando a casa; nello stesso momento, il filo di una Katana recide la carotide del maestro Tenshi Nagakawa. Due omicidi che  sembrano collegati a cui si aggiungono altri efferati  e inspiegati delitti.

 

Polizia e carabinieri trascinati in una lotta contro il tempo tra false piste, influenze orientali e verità nascoste; il commissario Biagini, tenebroso e fuori dagli schemi e il pacioso maresciallo Puccinelli, entrati ormai nel mondo immaginario di molti lettori, ancora una volta si trovano a fronteggiare un caso difficile tra drammi personali, coinvolgimenti sentimentali e depistaggi dal sapore  internazionale. 

 

Ne “L’Eroe”, il nuovo romanzo di Anna Marani ed Elena Torre, le due scrittrici ci accompagneranno sulle tracce di un assassino che risveglia le paure più profonde di una terra tanto bella quanto noir.

 

Da non perdere l’appendice del romanzo, con i testi vincitori del concorso “G-Factor” di Romano Editore, nato sulla scia del successo del primo giallo a quattro mani di Anna Marani ed Elena Torre “Erode e la psicopatia dell’allenamento” dedicato agli aspiranti giallisti che si sono “battuti” a suon di racconti noir.

 

La presentazione dell’Eroe in anteprima nazionale è prevista per il 21 maggio a Firenze. Cornice d’eccezione sarà il Ristorante “La Capponcina” di Settignano, in via di San Romano 17, che a partire dalle 21 ospiterà  i partecipanti per  un esclusivo evento a inviti.

A conclusione della serata tra tutti i partecipanti che avranno prenotato entro il 20 maggio, l’aperitivo e una copia del libro al prezzo speciale di € 30 euro, sarà estratto  un weekend per due persone in una località italiana a scelta, offerto da Granducato Viaggi Firenze.

Per ricevere l’invito e procedere alla prenotazione scrivere a: eventi@romanoeditore.it o telefonare al numero 340 3669793.

 

 

 

 

“L’EROE”, Romano Editore, pagine 192 - € 16,00. Progetto grafico di copertina: Omar Falcini. Fotografie di Daniele Barraco e Sergio Paolini. Disponibile in libreria e online sul sito www.romanoeditore.com

 

 

 

Cenni sulle autrici

 

Anna Marani: Bologna, 1970. Manager nel settore editoriale, sensibile alle problematiche ambientali e sociali, è attiva nel comitato ambientalista della sua città. Comincia a scrivere da giovanissima, negli anni Novanta collabora come narratrice a riviste per adolescenti. Per lo stesso target è successivamente autrice di una serie di racconti pubblicati sotto pseudonimo. Nel 2006 esce il suo primo romanzo, Malìa d’Eurasia (Lucidamente /inEdition); nel 2009, con Elena Torre, scrive Erode e la psicopatia dell’allenamento (Romano Editore). Altre pubblicazioni: la poesia Alle vittime della strada e il racconto Lo strano caso di Ettore Capecchi, interno 11, pubblicati rispettivamente nella raccolta Dedicato a… poesie per ricordare (Aletti) e nell’antologia Toscana da Brivido (Sassoscritto); il breve Fuga da Malebolge è pubblicato sul numero dedicato al fantasy di J. R. Tolkien della rivista letteraria Nugae.

 

Elena Torre: Viareggio, 1973. Laureata in Lettere Moderne. Ha collaborato per anni con Il Tirreno. Nel 2005 vince il suo primo concorso con il racconto Prima dell’alba. Lo stesso anno esce il suo primo romanzo, 10° personale di Julie Valmont (Mauro Baroni Editore), che la impone all’attenzione di critica e pubblico vincendo il Festival delle Arti 2006. È coautrice della pubblicazione per bambini Gli indovinelli della Principessa Turandot (Edizioni ETS). Nel 2007 l’antologia Eva Noir (Marco del Bucchia Editore) ospita il racconto giallo L’arco ogivale. Nello stesso anno è nella raccolta di racconti Corti di mare, collabora a Toscana da Brivido e pubblica Al largo di strane convinzioni. Del 2008 è il saggio Giorgio Gaber, l’ultimo sileno (tutti con Sassoscritto). Nel 2009 pubblica per Romano Editore Erode e la psicopatia dell’allenamento, insieme all’amica Anna Marani. (www.elenatorre.it).  

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl