comunicato_IlReMuore_25/26giugno2010

comunicato_IlReMuore_25/26giugno2010 all'attenzione delle redazioni culturali in allegato <.pdf immagine visibile < qui comunicato scaricabile anche <qui 25/26 giugno 2010 ore 21.30 IL RE MUORE di Eugène Ionesco regia Valentina Cognatti con Amalia Bonagura Angelo De Angelis Antonella Monsù assistenti di scena Ilaria Montagna Giulia Gentili Michele Robibaro luci e audio Marco D'Amelio costumi e scena Stage Styling Fiorella Mezzetti grafica Simone Pellegrini _____________________________________________________________ Lo spettacolo inizia con situazioni grottesche che si sviluppano attraverso un linguaggio infarcito di non-sense.

06/nov/2010 12.12.17 casa delle culture di roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

all'attenzione delle redazioni culturali in allegato <.pdf   immagine visibile < qui comunicato scaricabile anche <qui

 

25/26 giugno 2010 ore 21.30

IL RE MUORE

di Eugène Ionesco

regia Valentina Cognatti

 

con Amalia Bonagura   Angelo De Angelis   Antonella Monsù

assistenti di scena Ilaria Montagna   Giulia Gentili   Michele Robibaro

luci e audio Marco D’Amelio

costumi e scena Stage Styling   Fiorella Mezzetti

grafica Simone Pellegrini

_____________________________________________________________

Lo spettacolo inizia con situazioni grottesche che si sviluppano attraverso un linguaggio infarcito di non-sense. L’intervento di personaggi bizzarri, espressioni di elementi  oscuri, di stravaganze oniriche o di arroganze postmoderne, interrompe la metafisica  parabola del re, che si dipana nel tentativo di esorcizzare la paura della fine. Gradualmente l’atmosfera diviene sempre più surreale, il linguaggio si fa più speculativo, cadenzato da un metronomo invisibile, che scandisce gli ultimi battiti di vita. Alla fine l’amore quale passione, lascerà il posto all’Amore puro, universale; la consapevolezza sarà sostituita dal filosofico distacco dai legami terreni. Il re, simbolo dell’umanità, si affiderà alla guida speculativa, che separerà il grano, l’essenza delle cose, dalla tenace zizzania materiale. Il Re-Uomo in una sorta di oblio di confine ritroverà l’ingenuità e il sogno, le sole condizioni che possono condensare l’idea dell’oltre, che possono anticipare quella marea senza ricordi, che porta in sé l’impronta e il senso di ogni vita, in cui il granello di sale sciolto nell’acqua non scompare perché rende salata l’acqua.

…. E tutto questo altro non è che una favola continua…

___________________________
CASA DELLE CULTURE DI ROMA
via San Crisogono 45 - tel 0658333253 tel fax 0658157182
casadelleculture@interfree.it  www.casadelleculture.net
 
BOTTEGHINO TEATRALE:
botteghinocasaculture@interfree.it - aperto dalle 18,30 la domenica dalle 16,30
i biglietti prenotati vanno ritirati entro la mezz'ora prima dell'evento. Dopo la mezz'ora decade la prenotazione.
orari spettacoli: 21.30 domenica 18,oo lunedi riposo ( salvo eventi eccezionali)
 
vedi biglietti/orari/convenzioni:
http://www.casadelleculture.net/teatro/biglietti.html
SCEGLI L'ABBONAMENTO AD INGRESSI /  CEDIBILE / SPENDIBILE COME E QUANDO VUOI 5 ingressi € 40
BIBLIOTECA DI LIBERO SCAMBIO: vieni a teatro con un libro da donare ne prendi uno in cambio avrai diritto ad una riduzione a 10 €
lascia un commento su:
www.andanteconbus.it
 
___________________________________________________________________________
Lgs.196/2003:codice in materia di protezione  dei dati personali. 
in qualsiasi momento puoi cancellarti inviando una mail
con scritto CANCELLAMI a
casadelleculture@interfree.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl