Rassegna dell'Editoria Abruzzese a Chieti dal 18 al 23 luglio (ore 21,00)

18/lug/2010 14.09.33 Tabula fati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Parte la Rassegna dell’Editoria Abruzzese a Chieti in occasione della Settimana Mozartiana


Si svolgerà dal 18 al 23 luglio, in concomitanza con quella di Pescara, la Rassegna dell’Editoria Abruzzese di Chieti. L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione Editori Abruzzesi (AEA) e dalla Libreria De Luca, in occasione della Settimana Mozartiana.
“La voce dei nostri autori e le loro opere non potevano mancare ad una manifestazione tanto importante come questa - ha dichiarato il Presidente dell’AEA, Nicoletta Di Gregorio -. Così, abbiamo deciso di essere presenti a Chieti, come a Pescara, affinché la voce della cultura si faccia sentire sempre e in ogni dove”.
Da domenica a venerdì, a partire dalle ore 21,00, Via De Lollis sarà aperta al pubblico per proporre gli ultimi libri pubblicati da alcune case editrici associate all’AEA. Eccezion fatta per giovedì sera, quando ci si sposterà all’Enoteca “I sapori della Terra”, dove verrà presentato il volume “La Libellula”, di Bert D’Arragon, edito dalla casa editrice ospite: ISRPT (Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in Provincia di Pistoia).

Domenica 18, la Rassegna partirà alle ore 21,00 con le presentazioni di due libri, editi da Menabò - D’Abruzzo: “Abruzzo in età giolitiana”, di Romano Canosa e “Sulle rotte di D’Annunzio”, di Eugenio Sirolli. Interverrà Franco Rositi.

Ad aprire la serata di lunedì 19 (ore 21,00) sarà invece la casa editrice Tracce, che presenterà il libro “Cuore Cavato”, di Bibiana La Rovere. Seguiranno alle ore 21,30 altre due presentazioni da parte dell’editore Solfanelli, che propone un collegamento tra il primo e il secondo libro. “Claire Clairmont”, di Marco Tornar, verrà illustrato da Arturo Bernava, autore del romanzo: “Il colore del caffè”, illustrato subito dopo dallo stesso Tornar.

Martedì 20 (ore 21,00) Ubaldo Giacomucci presenterà il libro “Una musica leggera per una società leggera”, di Benedetto Conte, edito da Tracce. E alle 21,30 la serata proseguirà con il volume “La vittoria del 1934”, di Alessandro D’Ascanio (Edizioni Solfanelli). Interverrà Luigi Mastrangelo.

Mercoledì 21 (ore 21,00) verrà presentato il libro “Eleonora Duse - La fine dell’incantesimo”, di Franca Minnucci, edito da Inanieri. Interverranno: Annamaria Andreoli, Lucia Arbace e Franco Di Tizio. Alle 22,00 la casa editrice Meta proporrà la prima edizione di “Premio Abruzzo di Gusto”, realizzato dagli allievi dell’Istituto Alberghiero (IPSSAR) “G. Marchitelli” di Villa S. Maria.

Giovedì 22 (ore 21,00) ci si sposterà all’Enoteca “I sapori della Terra”, dove verrà presentato il volume “La Libellula”, di Bert D’Arragon, edito dalla casa editrice ospite: ISRPT (Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in Provincia di Pistoia).

Venerdì 23 (ore 21,00) la Rassegna si concluderà con altre due presentazioni: “L’Aquila nel mondo”, di Goffredo Palmerini, edito da One Group, e “Vivere contro”, di Mira Colangelo, (Edizioni Tracce).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl