“Un Parco di Autori” a Cecina, cultura e divertimento dal 4 all’8 agosto

"Un Parco di Autori" a Cecina, cultura e divertimento dal 4 all'8 agosto Toscana in primo piano La costa Etrusca crocevia di incontri letterari ed eventi VIP "Un Parco di Autori" a Cecina, cultura e divertimento dal 4 all'8 agosto FIRENZE, 26 LUGLIO 2010 - Si è svolta oggi presso la sede del Consiglio Regionale della Toscana la presentazione del Festival "Un Parco di Autori", alla presenza del Consigliere Regionale Marco Ruggeri, del Vice Sindaco del Comune di Cecina Antonio Garigali, del Presidente dell'Associazione Culturale Aruspicina Alessandro Schiavetti e del Presidente della Fondazione Hermann Geiger Gianni Servi.

26/lug/2010 16.15.26 Wega Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Toscana in primo piano

La costa Etrusca crocevia di incontri letterari ed eventi VIP

“Un Parco di Autori”

 a Cecina,  cultura e divertimento dal 4 all’8 agosto

 

 

 

FIRENZE, 26 LUGLIO 2010 – Si è svolta oggi presso la sede del Consiglio Regionale della Toscana la presentazione del Festival “Un Parco di Autori”, alla presenza del Consigliere Regionale Marco Ruggeri, del Vice Sindaco del Comune di Cecina Antonio Garigali, del Presidente dell’Associazione Culturale Aruspicina Alessandro Schiavetti e del Presidente della Fondazione Hermann Geiger Gianni Servi.

Cultura, spettacolo, storia, teatro, riscoperta di uno dei territori della costa toscana più ricco di eccellenze: è l’obiettivo centrato da “Un Parco di Autori”, il primo Festival della Letteratura della Costa Etrusca in programma dal 4 all’8 agosto, ospitato nella fresca cornice del parco di Villa Guerrazzi a Cecina (LI).

 

Ogni giorno, dalle 18 alle 24, nella storica area, si alterneranno  incontri con gli scrittori più amati dal pubblico, lancio di nuove iniziative editoriali, dibattiti e stand espositivi dedicati all’editoria lasciando spazio anche a laboratori teatrali, corsi di scrittura creativa e degustazioni enogastronomiche di prodotti locali tipici di cui questa terra è estremamente ricca.

 

L’iniziativa rappresenta per il nostro territorio un momento di attenzione di qualità nei confronti del’editoria – spiega il Sindaco del Comune di Cecina Stefano BenedettiIn una società accelerata come quella odierna, in cui si dà valore alla tecnologia e alla modernità, c’è il rischio che si perda il contatto con la realtà e con i valori propri della letteratura. Per questo motivo il Festival offre una full immersion nel mondo dei libri lunga 5 giorni”.

 

Sei le aree tematiche in cui si intrecceranno presentazioni ed incontri, dibattiti e storie raccontate dalla viva voce dei protagonisti; i visitatori potranno spaziare tra la letteratura dedicata al mare, alla letteratura rosa e gialla, alla storia, alla cucina, alla scienza, conoscerne i protagonisti e dialogare con loro. 

Il cartellone degli eventi vedrà sul palco principale, presentati dalla bravissima giornalista e scrittrice viareggina Elena Torre e nelle varie aree tematiche, personaggi del mondo dello  spettacolo, della televisione e grandi firme della letteratura.

 

“Un Parco di Autori come Festival della Letteratura e come Parco dei divertimenti della Lettura dei e per i lettori – dichiara Alessandro Schiavetti, Presidente Associazione Aruspicina e Direttore Artistico di Un Parco di Autori 2010 – Sotto il verde del meraviglioso parco di Villa Guerrazzi sarà possibile gratuitamente e per cinque giorni partecipare a incontri letterari, conoscere gli editori, e divertirsi con le numerose attrazioni legate strettamente al mondo della letteratura e dell'arte, in un quadro che avrà come linea portante di questa prima edizione, l'importanza delle radici storico-culturali dell'intero territorio della Costa Etrusca".

 

Moltissimi i nomi dei “Big” che incontreranno il pubblico di “Un Parco di Autori”, suddivisi in appuntamenti quotidiani di alto livello: hanno confermato la loro presenza Antonio Caprarica, volto noto del giornalismo televisivo e saggista, Márcia Theóphilo antropologa, poetessa, candidata al Premio Nobel 2010 per la letteratura, Dario Vergassola cabarettista e conduttore, Cristiano Militello, cabarettista e conduttore di Striscia la Notizia, Flavio Oreglio, comico, cabarettista e scrittore, Andrea Frediani, scrittore di romanzi storici e giornalista, Maria Venturi giornalista e autrice di bestsellers spesso diventati sceneggiati televisivi di grandissimo successo come “Incantesimo” in onda su Rai Uno, Gabriele La Porta giornalista e scrittore, Ervin Laszlo esperto di filosofia della scienza e teoria dei sistemi, con ben 75 libri all’attivo e oltre quattrocento pubblicazioni scientifiche, Mario Spezi, giornalista di inchiesta che ha seguito per lungo tempo le vicende del Mostro di Firenze.

Il gran finale di chiusura della manifestazione sarà affidato la sera di domenica 8 agosto al bravissimo Carlo Conti, figura ormai divenuta un vero e proprio punto di riferimento per gli eventi culturali in tutta Italia e che ha aderito con entusiasmo al progetto.  

 

Penso che il nostro territorio, famoso nel mondo sia per la sua natura che per l’enogastronomia, vada maggiormente valorizzato anche attraverso la cultura – aggiunge Marzio Porri, vice presidente dell’Associazione Aruspicina - Questa manifestazione nasce anche per colmare un’esigenza assai importante: quella di proporre a turisti ed abitanti di trascorrere una sera di mezza estate in un bellissimo parco e partecipare ad un evento unico che sicuramente esalterà ogni tipo di incontro letterario”.

 

Da non perdere l’area dedicata alle rievocazioni storiche, con l’installazione di un accampamento medievale che riprodurrà per le cinque giornate le attività quotidiane degli antichi cavalieri. Gli attori protagonisti dell’iniziativa vivranno nell’accampamento “calandosi” nei loro personaggi e ricreando l’atmosfera di un tempo, rinunciando a qualunque accorgimento moderno e utilizzando solo utensili presenti in quel preciso periodo storico.

 

Il Festival, ad ingresso gratuito, fortemente cercato dal Comune di Cecina, è organizzato dall’Associazione Culturale Aruspicina, dalla Fondazione Hermann Geiger, in collaborazione con RE.Eventi con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Livorno. Il progetto ha inoltre ricevuto il sostegno di aziende e imprenditori locali come Dottor Taffi, Rea, Unicoop, Knauff, Concessionaria Bmw Tardoni di Cecina, Varo Village Hotel.


www.unparcodiautori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl