“Mare Forza 7” di Michele Giardina sarà presentato a Malta nell’ambito di “Identità Mediterranea”

"Mare Forza 7" di Michele Giardina sarà presentato a Malta nell'ambito di "Identità Mediterranea" Il 22 ottobre alle ore 19 nel Maritim Antonine Hotel di Mallieha (Malta) si svolgerà la presentazione del libro "Mare Forza 7" dello scrittore pozzallese Michele Giardina.

06/ott/2010 07.56.16 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 22 ottobre alle ore 19 nel Maritim Antonine Hotel di Mallieha (Malta) si svolgerà la presentazione del libro “Mare Forza 7” dello scrittore pozzallese Michele Giardina.

L’evento è inserito nel meeting internazionale “Identità Mediterranea”, organizzato dal Movimento Azzurro per promuovere il territorio degli iblei e di Malta, conoscere i prodotti tipici dei rispettivi territori e rafforzare gli scambi culturali nell’area euro mediterranea.

La serata sarà introdotta da Corrado Monaca, presidente nazionale del Movimento Azzurro. Dopo i saluti delle autorità interverranno la responsabile della Cooperazione scientifica e tecnologica multilaterale e regionale della Direzione generale programmazione e cooperazione culturale del Ministero degli Esteri Immacolata Pannone, il giornalista Giovanni Criscione e l’autore del libro Michele Giardina. Concluderà il sindaco di Mallieha Robert Cutajar. Seguirà un buffet-degustazione di prodotti tipici iblei e una serata danzante allietata da un complesso musicale.

Nel libro, edito da Prova d’Autore di Catania, la metafora del mare forza 7 è la giustizia nella tempesta. Si tratta di un censimento impietoso degli errori giudiziari e delle conseguenze provocate da preconcetti, sadismi, superficialità, declinazioni babiloniche della giustizia in Sicilia e in Italia. L’autore sgrana un rosario di “sviste” a senso unico nelle quali le cantonate giudiziarie hanno compromesso e spesso distrutto la carriera e la serenità di onesti cittadini. Perché se è vero che, con le sentenze di assoluzione (per estraneità ai fatti) giunte dopo anni tutto sembra essersi appianato, è anche vero che nessun risarcimento potrà ormai cancellare i segni indelebili di quell’esperienza.  

L’evento è organizzato in collaborazione con le autorità maltesi e italiane, i rappresentanti della Provincia Regionale di Ragusa e dei Comuni iblei e con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Malta, dell’Associazione “Dante Alighieri”, dell’Associazione culturale italiana di La Valletta. Saranno presenti i più importanti buyers maltesi, i titolari di aziende commerciali e ditte del settore enogastronomico e numerosi operatori dell’informazione.

                                       

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl