Un’ utopia italiana: Living Carmina

Un' utopia italiana: Living Carmina ARCHIVIO DEDALUS, via Pietro Custodi 18, Milano 27novembre ore 18.30 Presentazione in anteprima di Un' utopia italiana: Living Carmina di Vincenzo Pezzella.

19/nov/2010 23.25.11 Archivio Dedalus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARCHIVIO DEDALUS, via Pietro Custodi 18, Milano 27novembre ore 18.30

Presentazione in anteprima di

Un’ utopia italiana: Living Carmina

di Vincenzo Pezzella. 

Sabato 27 Novembre 2010, in occasione della presentazione degli ultimi due libri editi dall’Archivio Dedalus, associazione culturale attiva dal 2003 nata dalla volontà di raccogliere, catalogare e conservare documenti video sui poeti e la poesia contemporanea, si apre al pubblico attraverso un’esposizione delle sue opere.

Lo mostra si prefigge di mettere in contatto gli osservatori esterni e solitamente estranei con un repertorio variegato e multicolore, dove la poesia si fonde con il video, la grafica, l’arte figurativa, la fotografia in una espressività arricchita lontana dalla staticità del libro.

La dinamicità e l’immediatezza che esige la contemporaneità sono caratteristiche a cui si adattano 

PoesiediTransito che mantengono ancora il formato cartaceo, ridotto però alle dimensioni di biglietto da visita. La forza significativa è data dal messaggio che nella brevità trova la sua consistenza e coinvolge la sfera sensoriale visiva e uditiva attraverso nuovi supporti espressivi. L’immagine come istante di espressione figurativa e semantica è elemento reiterante nelle produzioni dell’Archivio, come testimonia l’edizione PulcinoElefante, in cui diversi stili artistici si incontrano nelle immagini su carta.

 



Voci e luoghi

, collana di libri di poesia è corredata da video e fotografie, che non fungono da semplici accessori, ma sono parti integranti dei componimenti. L’Archivio cerca di scoprire anche le potenzialità del video attraverso la poesia, come dimostra la rassegna Videoverbant, videoritratti di autori che si raccontano attraverso la loro poetica intrisa di esperienza personale, nei luoghi in cui si muovono come attori. Il linguaggio videografico si apre a quello poetico fornendo nuove letture attraverso tutte le opere a disposizione come stampe grafiche, fotografie e terrecotte.

L’importanza degli esiti che può dare l’interazione fra discipline artistiche differenti è sottolineata anche dai libri

La vita sorpresa ( V. Pezzella) , Caccia al tesoro con Marcel Duchamp ( P. Magi), Voci e luoghi Poeti Contemporanei editi dall’Archivio Dedalus.

Ultima opera in corso creata da Vincenzo Pezzella e firmata con la collaborzione dell’Archivio Dedalus è

Living Carmina , ambizioso progetto pensato per l’Expo 2015, che intende coniugare culture lontane, i contenuti artistici dell’Archivio e una coralità sociale.

Via Pietro Custodi 18 Milano 20136 tel 3483536176/ 0236550497

info@dedaluspoemvideo.it www.dedaluspoemvideo.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl