Claudio Sottocornola: ritorna 'La chiamavano Bocca di Rosa!'

16/feb/2011 18.17.24 Synpress 44 - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo lo strepitoso successo, trecento studenti assisteranno alla replica della lezione-concerto del 'filosofo del pop' dedicata ai 150 anni dall'Unità d'Italia: il 18 febbraio appuntamento con i cantautori


Liceo Mascheroni
è lieta di presentare:

Claudio Sottocornola
in

La chiamavano Bocca di Rosa!

...temi e direzioni della canzone d'autore italiana...

Venerdì 18 febbraio 2011
ore 11.00-13.00
Replica esclusiva per gli studenti
Auditorium
Liceo Mascheroni
di Bergamo


Venerdì 18 febbraio 2011 dalle ore 11.00 - Auditorium del Liceo Mascheroni - Claudio Sottocornola - replicherà in esclusiva per gli studenti del Liceo Mascheroni - la lezione concerto dedicata alla stagione dei cantautori. Il progetto delle nuove lezioni concerto è dedicato al tema dell'identità nazionale, infatti Una notte in Italia è nato con l'obiettivo di celebrare – in modo nuovo e originale – i 150 anni dell’Unità d’Italia, evitando ogni deriva retorica. Il prof. Sottocornola, ordinario di Filosofia e Storia a Bergamo, approfondirà una parte rilevante della nostra identità linguistica, culturale e sociale di oggi, utilizzando - come spesso accade nei suoi studi performativi sul pop - i migliori episodi della canzone popolare italiana degli ultimi cinquant’anni, che ha – come la vituperata televisione – unificato il modo di parlare e di pensare.

In questo appuntamento straordinario il 'filosofo del pop' analizzerà il miglior repertorio dei cantautori e lo scenario che le ha accompagnate e ispirate. Claudio Sottocornola concluderà il ciclo di lezioni-concerto dedicate all'unità d'Italia, l'8 marzo in corrispondenza della Giornata della Donna e quindi al tema L’evoluzione dell’immagine femminile. Supporter e ospiti d’eccezione gli studenti del Liceo Mascheroni, coinvolti anche in qualità di performer. 


 Utilizzare come chiave di lettura il 'pop' - nel caso specifico la canzone italiana - è la metodologia che utilizza Sottocornola per studiare e divulgare tematiche cruciali per la nostra storia. L’identità italiana si caratterizza per una priorità della dimensione culturale, rispetto agli ambiti sociale e politico. Il problema della lingua, da Dante a Manzoni, ha coinvolto in modo diverso intellettuali e popolo, innescando una ricerca che ha subito una forte accelerazione nella seconda metà del XX secolo. Dagli anni ’50 in poi il mondo della canzone popolare, ad esempio, insieme alla programmazione televisiva, ha unificato e in parte omologato non solo la lingua, ma anche l’immaginario collettivo, influendo profondamente sui mutamenti sociali e del costume, dalla rivoluzione giovanile all’identità delle donne. Attraverso immagini di repertorio, ascolto ed esecuzione di brani-live, analisi di testi e contestualizzazione storica, Sottocornola intende ripercorrere questo splendido itinerario, affrontando insieme agli studenti il repertorio della canzone d’autore italiana, dai migliori episodi degli anni ’60 e ’70 alla musica contemporanea.


Il prossimo appuntamento: 

Martedì 8 marzo 2011
ore 15.00-17.15
Auditorium
Liceo Mascheroni di Bergamo
                                 

 

Info:
http://www.cld-claudeproductions.com

http://www.claudiosottocornola-claude.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl