Novità: CHRISTE ELEISON di Fiorella Borin (Edizioni Tabula fati)

03/feb/2011 00.39.49 Tabula fati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fiorella Borin
CHRISTE ELEISON
Racconto Primo classificato al Premio Tabula fati 2009
Edizioni Tabula fati


Venezia, Anno Domini 1561. Il racconto prende le mosse da una delle più atroci condanne a morte realmente eseguite nella Venezia tardo-rinascimentale: quella di padre Leon da Valcamonica, colpevole di avere ingravidato venti monache e di averne affogato i neonati. Poi entrano in scena personaggi di fantasia: il diabolico procuratore di San Marco, una ragazzina curiosa, sei malvagi pescatori, un bimbo affamato e due strane monache, i cui destini si intrecciano in modo imprevedibile fino alla catarsi finale.
La storia, a tratti cupa, dura e sconvolgente, a tratti illuminata da lampi di tenera complicità, apre uno spiraglio su un’epoca in cui il diritto alla vita non era né sacro né intoccabile e, tra beffe crudeli e dubbie esecuzioni capitali, poteva accadere che un uomo valesse più da morto che da vivo.


Nata a Venezia nel 1955, laureata in psicologia, Fiorella Borin si è dedicata per qualche anno all’insegnamento di scienze umane e storia negli istituti superiori. Ha collaborato con l’Università di Padova come cultrice della materia; in seguito ha maturato qualche esperienza in seno a piccole case editrici e nelle redazioni di riviste letterarie. Attualmente collabora con un settimanale femminile del più importante gruppo editoriale italiano.
Oltre duecento suoi piccoli lavori di narrativa, poesia e saggistica sono presenti in antologie e riviste; il racconto La tela di Penelope è uscito sul mensile “Vera” (settembre 1995) commentato dallo scrittore Alberto Bevilacqua. Ha pubblicato il romanzo breve "Le putine del Canal Gorzone" (Montedit, Milano 2002), la raccolta di racconti "La Signora del Tempio Nascosto" (Alberto Perdisa Editore, Bologna 2003), il racconto storico-fantastico "Il bosco dell’unicorno" (Tabula fati, Chieti 2004), e i sei brevi romanzi storici: "Mir i dobro" (Montedit, Milano 2005), "La sciarpa azzurra" (Era Nuova, Perugia 2005), "La congiura degli Olderichi" (Edizioni Cofine, Roma 2007), "Lo scrivano" (Montedit, Milano 2007), "Il pittore merdazzèr" (Tabula fati, Chieti 2007) e "La strega e il robivecchi" (Tabula fati, Chieti 2010).
Ha vinto una novantina di primi premi in concorsi letterari nazionali e internazionali.



Fiorella Borin
CHRISTE ELEISON
Copertina di Stefania Scalone
Edizioni Tabula fati
[ISBN-978-88-7475-213-3]
Pagg. 64 - € 6,00

http://www.edizionitabulafati.it/christeeleison.htm

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl