comunicato stampa

Che fareste se improvvisamente corruzione, indignazione ed assenza di valori fossero inghiottiti dalle acque per far posto ad un mondo libero da pregiudizi dove è la natura a stabilire le regole di sopravvivenza?

12/mar/2011 22.14.08 emiliano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Sapete ancora stupirvi?


Sembra vi sia la possibilità che il mondo possa cambiare in meglio.


Che fareste se improvvisamente corruzione, indignazione ed assenza di valori fossero inghiottiti dalle acque per far posto ad un mondo libero da pregiudizi dove è la natura a stabilire le regole di sopravvivenza?


Io credo che scovereste nel vostro profondo la purezza di spirito che richiederebbe tale situazione. Che, come i miei personaggi, dareste il giusto valore ad ogni cosa intessendo la vita pratica di estasi. Fino a creare quell'onda di energia attesa da tempo che abbraccerebbe tutta la terra. Un tacito intento pervaderebbe chiunque attirandolo inesorabilmente verso l'origine.


Maira, eretta gigantesca verso il cielo, vi accoglierebbe mostrandovi la verità.


Siete pronti a credere a qualsiasi ipotesi sulla fine del mondo, ma non vi riesce di trovarne una a lieto fine? Eccola. Nessun pensiero positivo ha mai danneggiato il nostro futuro.


La prima presentazione del romanzo: Maira; un baccello di coscienza di Francesca Bronner Barelli si terrà il 26 marzo 2011 alle 15.00 presso l'agriturismo La Longarola di Lesignano Bagni, Parma. Il giornalista-scrittore Valentino Straser presenterà l'autrici. A seguire intrattenimento musicale irlandese di Marco Gambarelli e spuntino a base di prodotti biologici locali.

Per info: www.unnuovolibro.altervista.org



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl