2012 Obama’s Burnout, di Emanuele Casula, Robin Edizioni

23/mar/2011 17.41.48 Alessia Mocci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

… Se sai benissimo, se sai benissimo cosa succederà, se lo sappiamo almeno noi, come facciamo a stare qui come degli stronzi! Dimmelo! Dimmelo, come fai tu a continuare a vivere così! Io non riesco a fare finta di nulla! Non sono come te! Mi hai capito!? Hai capito!? Io non riesco a fingere che tutto sia a posto! Non riesco ad andare a lavoro! Hai capito!? – grida come una madre irachena, come una madre iraniana, come una madre israeliana. Grida come una donna.

 

Lunedì 17 dicembre 2012, tra le persone vige il panico per l’arrivo della celebre profezia dei Maya e per la sconvolgente guerra tra Iran e Iraq, tra sciiti e sunniti. Infatti, dopo il ritiro delle truppe internazionali in Iraq è scoppiata la guerra civile, Obama non regge il colpo e si ritira. La donna del Dottore è in balia degli eventi e non riesce a comprendere “i perché” di questa guerra tra uomini.

 

2012 Obama’s Burnout”, edito nel 2011 dalla casa editrice Robin Edizioni, è un thriller apocalittico d’interesse antropologico e sociale. L’autore, Emanuele Casula, è nato a Cagliari nel 1975, laureato in Scienze Politiche a Bologna ha deciso di conoscere la situazione in Medio Oriente lavorando in un Kibbutz israeliano. “2012 Obama’s Burnout” nasce proprio da questa esperienza che ha visto Emanuele catapultato in una realtà disastrosa che l’Occidente ha sconvolto e che continua ad ingarbugliare con giochi di potere economici e non solo. Il 2012 di Emanuele vede una guerra civile ed internazionale tra Oriente ed Occidente, una guerra che non sembra così tanto fantasiosa e lontana.

 

Il protagonista del romanzo è il Dottore, un addetto al pattugliamento nei confini di Stato che riceve la promozione di Capitano per l’area “Priorità 2”. Il Dottore è un uomo preciso, sintetico, opera per il bene del suo popolo cercando di farlo nel minor tempo possibile. Le abitudini umane sono mutate a causa della penuria di petrolio, si può utilizzare l’automobile solo con speciali permessi stabiliti dal governo, il misticismo infervora le strade, molte persone hanno lasciato le città per recarsi nelle montagne, la parola d’ordine è caos e paura.

 

Il Dottore guarda e misura. Parole e facce fanno parte della tappezzeria dell’idiozia umana. Le considera come parte dell’ambiente, come mosche, come aria calda, come il freddo.

Il suo assistente è sempre attaccato morbosamente, con la sua vigliacca presenza di chi va a vedere i gladiatori morire.”

 

Il Dottore non ha molta stima e fiducia nell’essere umano, il suo fare ironico e silenzioso è la prova di questo “stare all’interno di un qualcosa che non condivide”. Un primo strano omicidio nella Strada A21 sancisce l’inizio della possibilità di conoscere la verità da parte del protagonista: una donna di 36 anni ritrovata morta all’interno della sua auto, l’oggetto incriminato è un “proiettile” dal materiale sconosciuto che spiazza gli esperti di balistica.

Personaggi e teorie si accavallano e si amalgamano rispecchiando un’attualità sconcertante.

 

La pubblicità viene interrotta e parte il notiziario:

Buongiorno amici ascoltatori, l’agenda internazionale è totalmente riferita alla guerra civile irachena e all’intervento armato dell’Iran. Mentre il Presidente degli Stati Uniti Obama chiede un tavolo internazionale, i paesi islamici rifiutano di parteciparvi perché chiedono un intervento islamico in Medio Oriente e si propongono con una confederazione islamica per evitare che si estenda lo scontro tra sunniti e sciiti.

 

Vi lascio il link del sito per ordinare il libro, un contatto diretto con l’autore Emanuele Casula ed il link della rivista letteraria nella quale scrive mensilmente:

 

http://www.robinedizioni.it/2012-obamas-burnout

 

http://www.facebook.com/2012.ObamasBurnout?sk=info

 

http://www.lunarionuovo.it/?q=node/314

 

 

Alessia Mocci

Responsabile dell’Ufficio Stampa di Emanuele Casula

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl