IL DRAGONE ROSSO DI FRANCIONE TRA MAGISTRATI E NOTAI

06/apr/2011 09.48.09 Andrej Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Presentazione del romanzo di Gennaro Francione il 14 aprile a Latina

 

IL DRAGONE ROSSO TRA MAGISTRATI E NOTAI

 

Molti ricordano il magistrato Francione per la ‘sentenza anticopyright’

del 2001. Oggi è il presidente dell’Associazione giudici scrittori

 

        Magistratura, scrittura e diavolerie. Ecco, con queste tre parole si potrebbe sintetizzare l’incontro con l’autore che sta organizzando il Consiglio notarile di Latina. Infatti, giovedì 14 aprile a partire dalle ore 18 presso l’Hotel Europa di Latina (Via Emanuele Filiberto, 14 )  vi sarà l’incontro tra il magistrato e scrittore Gennaro Francione e il pubblico attraverso una presentazione che vede coinvolti in prima persona il notaio Ernesto Narciso, presidente del Consiglio Notarile di Latina, Guido Cerasoli, presidente del Tribunale di Latina, Andrea De Gasperis, procuratore capo di Latina, più Alfonso Malinconico, magistrato, poeta e saggista, Roberto Boiardi, editore e Gian Luca Campagna, scrittore e giornalista, in qualità di relatori.

    Gennaro Francione forse qualcuno se lo ricorderà quando nel febbraio 2001 ha assolto quattro venditori di cd contraffatti per "stato di necessità" dato da "bisogno alimentare non altrimenti soddisfatto", decisione che è stata poi definita dallo stesso Francione "sentenza anticopyright"; in merito ad essa è stata presentata un'interrogazione parlamentare da parte del senatore Ettore Bucciero, ma il Consiglio superiore della Magistratura ha prosciolto il giudice nell'inchiesta che ne è scaturita.

  Nato a Torre del Greco (Napoli), Francione oltre che magistrato è  artista, drammaturgo, attore, regista teatrale, saggista e pittore. Nell’estetica  è influenzato dalla Hacker art, dall'arte neogotica e dalla cosiddetta cyber-cultura e queste influenze infatti si notano soprattutto nel suo ultimo lavoro: "Il Dragone Rosso", edito da Herald editore. Qui, un vecchio magistrato torinese, Ladislaus Tayàr, viene sopraffatto dal Diavolo in una Torino malinconica, struggente e diabolica, per un oscuro progetto di dominio sul mondo.

  Francione è fondatore e presidente dell'Unione Europea dei Giudici Scrittori ed ha promosso il Movimento Utopista-Antiarte 2000. È consulente artistico del Museo del Cinema di Roma. Gli è stato assegnato il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei ministri negli anni 1995, 1997, 2003, 2005. Tra i suoi romanzi pubblicati ricordiamo La lanterna di Mefisto, Il loto delle 33 salamandre,  Calabuscia,  Domineddracula, La Falce blu; tra i saggi  Processi agli animali-Il bestiario del giudice, Vademecum del consumatore: contro la pubblicità ingannevole,  Violenza alle donne, Il tocco e la penna ovvero dei giudici scrittori,  Pedofilia, analisi di un problema irrisolto, L'errore del giudice, contro il processo indiziario.

                                

                                                   Consiglio Notarile di Latina 

 

Altre informazioni

 

http://www.facebook.com/event.php?eid=140072439396987#!/event.php?eid=140072439396987

 

Per manifesto, copertina etc.:

 

http://www.antiarte.it/cyberomanzofrancione/il_dragone_rosso.htm

http://www.heraldeditore.it/Fantasy.html

 

 

 

        Il CYBEROMANZO DI FRANCIONE:

           http://www.antiarte.it/cyberomanzofrancione

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl