Presentazione di La tara dell’Atman di Siddharta-Asia Lomartire, Rupe Mutevole Edizioni, Lecce, 6 maggio 2011

02/mag/2011 17.08.11 Alessia Mocci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Venerdì 6 maggio 2011 presso le Officine Culturali Ergot di P.tta Falconieri a Lecce ci sarà la presentazione de “La tara dell’Atman”, edito nel 2010 dalla casa editrice Rupe Mutevole Edizioni nella collana “La quiete e l’inquietudine”. Sarà presente l’autrice Siddharta-Asia Lomartire.

 

La presentazione della raccolta di poesie inizierà alle 21:00 in punto e la professoressa Carmen De Stasio sarà presente per coordinare l’evento. La stessa ha curato la prefazione della silloge poetica sottolineando la bellezza dei versi e l’innata predisposizione all’arte della giovane poetessa di Fragagnano, in provincia di Taranto.

 

Raccolta di 49 liriche che investe un versificare libero da strutture metriche precostituite ed attento ad una punteggiatura che sottolinea “la sensazione” di Siddharta-Asia Lomartire. “La Tara dell’Atman” in questo modo riesce a stabilire un energico contatto tra autore e fruitore, un contatto che evapora all’interno del corpo per divenire pensiero in presentia.

 

Un titolo particolare che ha avuto e continua ad avere un notevole riscontro da parte del pubblico e dalla critica. In sanscrito, “Atman”, è una parola che indica il vero sé dell’essere umano, una sorta di spirito assoluto, non è semplice per l’individuo associarsi a questa consapevolezza e generalmente l’individuo si identifica con il proprio corpo, con la mente, con i sentimenti e le emozioni. Alla base del dolore c’è l’ignoranza di sé e quindi l’“avidya”.

 

Il versificare di Siddharta-Asia Lomartire - utilizza uno pseudonimo appunto per sottolineare i due poli contrapposti della sua poesia: la luce (Siddharta) ed il buio (Asia) - è incentrato su uno stile asciutto al punto che le sue opere non sono praticamente mai riviste e corrette, rappresentando l'immediatezza dell'animo e del suo essere.

 

Cosa siamo se non frammenti,/ figli scritti e stropicciati,/ rami che accarezzano la luna,/ quando essa sembra essere vicina./ Cosa siamo se non crisalidi/ in attesa del grande volo./ Un predatore che attende/ il giusto momento per/ condannare la sua preda,/ cosa siamo se non anime irrequiete,/ piccoli rivoluzionari,/ cosa saremo se rivoluzionassimo/ noi stessi?” - “Cosa siamo…” -

 

Vi invitiamo dunque alla presentazione de “La tara dell’Atman”, ingresso gratuito il 6 maggio 2011 presso le Officine Culturali Ergot di P.tta Falconieri a Lecce alle ore 21:00. Non mancate e condividete l’evento!!!

 

Link ad un’intervista rilasciata da Siddharta-Asia Lomartire:

http://oubliettemagazine.com/2011/03/30/intervista-di-alessia-mocci-a-siddharta-asia-lomartire-ed-al-suo-%E2%80%9Cla-tara-dell%E2%80%99atman%E2%80%9D/

 

Lascio link utili per visitare il sito della casa editrice e per ordinare il libro.

http://www.rupemutevoleedizioni.com/

http://www.reteimprese.it/rupemutevoleedizioni

            http://www.facebook.com/pages/Ufficio-Stampa-Rupe-Mutevole/126491397396993

 

Info: ziafam@hotmail.it

 

Alessia Mocci

Responsabile Ufficio Stampa Rupe Mutevole Edizioni

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl