Presentazioni delle Edizioni Tabula fati alla Fiera del Libro di Torino (Domenica 15 maggio)

Presentazioni delle Edizioni Tabula fati alla Fiera del Libro di Torino presso lo Stand della Regione Abruzzo Padiglione OVAL - Lingotto Fiere - Stand n. 82 Domenica 15 maggio - ore 19,00: Rosa UCCI, NOSTALGIA, TRADIMENTO E AMORE.

14/mag/2011 03.35.52 Tabula fati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Presentazioni delle Edizioni Tabula fati alla Fiera del Libro di Torino
presso lo Stand della Regione Abruzzo
Padiglione OVAL - Lingotto Fiere - Stand n. 82



Domenica 15 maggio - ore 19,00: Rosa UCCI, NOSTALGIA, TRADIMENTO E AMORE. Viaggio all'interno del Tango (Edizioni Tabula fati)

Il fenomeno Tango è oggi una realtà che s'impone al villaggio globale coinvolgendo tutti i ceti sociali nei tre continenti d'Asia, d'America e d'Europa.
L'autrice si chiede il perché di questo "recupero" del Tango, soprattutto ballato. Perché la gente di tutto il mondo si riversa nelle milonghe? Una domanda che conduce ad un viaggio interiore, un'esperienza di conoscenza, alla ricerca di quell'essenza, di quello "spirito" del Tango, che esprime i moti dell'"anima universale" che parlano di improvvise lacerazioni, di strisciante malinconia, di perdite, di mancanza e che contiene, altresì, intima capacità di rigenerazione. Una musica che riesce a far superare il dolore, a far accettare la perdita, a far capire la vita e spinge a cercare un adattamento a nuovi valori, a nuove misure.
Con gli strumenti della psicologia contemporanea l’autrice decodifica riti e miti del Tango svelando quel processo emozionale che, sviluppandosi in uno stato intimo e profondo, riporta alla sacralità dell'incontro, al contatto fisico, all'abbraccio, condizione oggi estranea all'uomo contemporaneo schiacciato dall'individualismo. Nel frenetico quotidiano cosa si può arrivare a scoprire attraverso il Tango? Un qualcosa di autentico, d'interiore, profondo, un momento di pace, una risposta, anche se momentanea e per lo più inconsapevole, allo stato d'inconsistenza e di vuoto. Il Tango permette quella comunicazione profonda oggi sepolta dalle ferite della frantumazione. In un mondo in crisi, la scelta del Tango da parte di una umanità sradicata e senza punti di riferimento rappresenta una rivalsa dello spirito, la lotta dell'anima che reclama ciò che le è stato strappato. Il Tango con tutto ciò che porta in sé si pone come denuncia alla storia contemporanea, sottolineando che l'uo
mo non può restare intrappolato in una vita senza significato, soffocato dalla massa informe del nulla.

Rosa Ucci nata a Lanciano (CH) nel 1946, si è laureata in Scienze Politiche a Bologna e in Psicologia Applicata a “La Sapienza” di Roma. Dopo un’esperienza ventennale di insegnamento, si è dedicata alla libera professione di psicologa e psicoterapeuta, porgendo particolare attenzione ai problemi dello sviluppo della personalità femminile nella sua espressione individuale e sociale.
Il suo spiccato senso di libertà e il desiderio incessante di conoscere la natura umana in tutte le sue sfumature l’hanno condotta in Australia, in America, in Inghilterra, dove ha approfondito le più recenti tecniche di analisi dei comportamenti consci e inconsci e svolto attività di ricerca e di divulgazione su tematiche sociali.
L’incontro con il tango, durante un viaggio in Argentina nel 1992, segna l’inizio di un interesse che condurrà alla originale intuizione sul significato profondo del tango, espresso in tutte le sue sottili e intime sfumature nel testo Nostalgia, tradimento, amore. Viaggio all’interno del Tango, nato nei locali di una Buenos Aires non turistica, dove il ballo è vissuto ancora nel suo originario significato di trasformazione del dolore in sentimento vitale.

Rosa Ucci, NOSTALGIA TRADIMENTO E AMORE
Viaggio all'interno del Tango
Presentazione di Vincenzo Centorame
Edizioni Tabula fati
[ISBN-978-88-7475-225-6] - Pag. 168 - € 15,00
http://www.edizionitabulafati.it/viaggioneltango.htm



Domenica 15 maggio - ore 19,30: Rita LA ROVERE, LETTERE D'AMORE DALLO ZODIACO (Edizioni Tabula fati)

All'appassionata Arietessa, alla sensibile Toro, alla caleidoscopica Gemelli, alla romantica Cancro, all'orgogliosa Leonessa, alla complicata Vener, all'equilibrata Bilancia, alla misteriosa Scorpione, all'irrequieta Sagittario, all'ambiziosa Capricorno, alla fascinosa Aquario, alla trasognata Pesci...
Dodici lettere, ma in fondo una sola lettera d'amore, eco dello Zodiaco, enigmatico teatro della memoria. Dodici profili di donne evocate da voci maschili nel desiderio di conquistare o riconquistare l'amata.
Parole, parole, parole! Noi donne ne abbiamo bisogno e aspettiamo. Aspettiamo alla finestra della vita, senza che mai si insinui il dubbio: il kafkiano messaggio dell'imperatore potrebbe non giungere mai a destinazione.
Illusione, fantasia, sogno? E intanto, tutto questo lo chiamiamo Amore.
Perché non le scrivi una lettera d'amore? Sicuramente riusciresti a sorprenderla. Ogni donna sogna di riceverne una. Lunga o breve poco importa, non rimandare. Fermati ad ascoltare i segreti delle sue stelle...
Hai trovato le parole che desideravi? Le hai riconosciute subito! Certo, erano lì, ricamate sul tuo cuore, da sempre. Ora non resta che sigillarle con un bacio.

Rita La Rovere, Aquario con Luna Leone, è laureata in Storia Medievale presso la Facoltà di Lettere Moderne Università degli Studi de L’Aquila. Studiosa di Astrologia, ha collaborato con Astrodonna, Il Messaggero, Il Tempo, Il Segnaposto, Capri-Vip, Radio 103, Centax-Telecom, Vario, Telemare e Uvarte 93.
Vincitrice del concorso “Voci nuove in Astrologia” promosso da Astra-Corriere della Sera, con “Abruzzo sotto il segno della Vergine”. Per La Voce di Indro Montanelli ha redatto “Stelle di pillole, previsioni quotidiane”. Con il racconto Un’ora con te, ha vinto il XXXIII Premio Teramo dedicato a Mario Pomilio.
È stata delegata per Pescara del CIDA (Centro Italiano di Discipline Astrologiche), al cui albo professionale è iscritta dalla sua fondazione.
Ha pubblicato: Sotto il cielo di Capri. Personaggi luoghi e simboli dello Zodiaco (La Conchiglia, Capri).
Vive a Chieti e, oltre a svolgere l’attività di giornalista, organizza corsi di formazione, incontri e seminari astrologici.

Rita La Rovere, LETTERE D'AMORE DALLO ZODIACO
Illustrazioni di Francesco Musante
Edizioni Tabula fati
[ISBN-978-88-7475-215-7] - Pag. 136 - 14 ill. a colori - € 15,00
http://www.edizionitabulafati.it/letteredamorezodiaco.htm



Stand della Regione Abruzzo
Padiglione OVAL - Lingotto Fiere
Stand n. 82


http://edizionitabulafati.blogspot.com/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl