Dollìrio di Nino Romeo alla Casa delle Culture di Roma dal 4 al 13 novembre.

Dollìrio di Nino Romeo alla Casa delle Culture di Roma dal 4 al 13 novembre.. all'attenzione delle redazioni culturali INVITO per il giorno 4 novembre ore 21.30 è gradita la conferma, grazie GRIA TEATRO | GRUPPO IARBA diretto da Nino Romeo Il testo Dollìrio di Nino Romeo tratta il tema della mafia con un'angolazione originale, basandosi su una struttura narrativa e drammaturgica coinvolgente e su un linguaggio anticonvenzionale ma fortemente concreto.

Persone CANCELLAMI, Graziana Maniscalco, Lirio, Nino Romeo Il, Nino Romeo Dollìrio, Mara
Luoghi Roma, Sicilia
Organizzazioni GRUPPO IARBA associazione, Associazione Nazionale Critici
Argomenti teatro, criminalità, arte, letteratura

02/nov/2011 13.33.52 casa delle culture di roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
all’attenzione delle redazioni culturali
INVITO
per il giorno 4 novembre ore 21.30
è gradita la conferma, grazie

GRIA TEATRO | GRUPPO IARBA    diretto da Nino Romeo

Dollìrio  di  Nino Romeo con Graziana Maniscalco Nino Romeo musiche Franco Lazzaro scene e costumi Umberto Naso disegno luci Giovanna Bellini aiuto regia Salvo Valentino produzione GRIA TEATRO | GRUPPO IARBA Casa delle Culture di Roma via San Crisogono 45 -Trastevere tel. 06. 58 33 32 53 \ 06. 58 15 71 82 dal 4 al 13 novembre 2011  feriali ore 21,30�”domenica ore 18,00

 Il testo Dollìrio di Nino Romeo tratta il tema della mafia con un’angolazione originale, basandosi su una struttura narrativa e drammaturgica coinvolgente e su un linguaggio anticonvenzionale ma fortemente concreto.

Protagonista della pièce è Mara a cui sono stati uccisi i genitori: si rivolge a Dollìrio (don Lirio), il boss del quartiere, al quale affida la sua vendetta.

Nel corso delle sette scene di cui si compone il dramma e che coprono un arco temporale di circa venticinque anni, assisteremo all’ascesa di Mara all’interno della famiglia di Dollìrio: da sguattera a padrona di casa, moglie del figlio del boss; da faccendiera a complice, a imprenditrice degli affari della famiglia; sarà Mara a gestire, in prima persona e per conto di Dollìrio, il passaggio dalla mafia di quartiere alla mafia imprenditoriale, integrata nel mondo finanziario ed economico, contigua ai poteri, primo tra tutti quello politico.

Alla graduale decadenza fisica, sino alla paralisi, di Dollìrio, si contrappone la crescente vigoria e volitività di Mara, in un progressivo gioco a spirale che è anche lotta tra mondo maschile e mondo femminile all’interno dei perversi intrecci di poteri.

E la forza scenica del femminile è assecondata dal linguaggio dell’opera, in costante disequilibrio tra italiano e siciliano: un linguaggio che, pur proponendosi d’invenzione, non rinuncia al realismo e alla concretezza -e alla crudezza- che impone l’argomento trattato.

Con Dollìrio Nino Romeo prosegue l’indagine sulle dinamiche interne alla malavita organizzata  nel catanese -per certi aspetti diversa da quella della Sicilia orientale- già intrapresa in Chiamata d’asso (Targa speciale della giuria al Premio Fava 1990) e in !Cucì…Cucì! (Premio Fava 1992).

Con particolare riferimento all’interpretazione protagonistica nello spettacolo “Dollìrio”, Graziana Maniscalco ha ricevuto nell’anno 2007 il premio dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro �” Premio Inscena.

GRIA TEATRO | GRUPPO IARBA associazione culturale

piazza dei martiri 8�”95131 catania  | tel 095 53 83 64  cell. 348 38444 54

mail: info@iarba.it   web: www.iarba.it  

                      youtube:  http://www.youtube.com/watch?v=GKpgs4N1Y4Y

Se si desidera non ricevere più questo notiziario, info@iarba.it.

Ai sensi della Legge 675/1996, La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail da noi ricevuta. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate. In tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail, e vorrete immediatamente rimosso dalla mailing list.

 

CDC2-copiabanner
Casa delle Culture di Roma
via San Crisogono 45 0658333253 0658157182
www.casadelleculture.net casadelleculture@interfree.it
La informiamo che il suo indirizzo si trova nel nostro database, che fino ad oggi le abbiamo inviato informative sulle nostre iniziative. Sperando che le nostre comunicazioni siano per lei interessanti, le assicuriamo che i suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) e che non verranno divulgati per nessun motivo. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dall’elenco dei destinatari delle informative, inviando un semplice messaggio all’indirizzo del mittente
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl