"iLaboratori" della Giulio Perrone Editore

Con la partecipazione di Gianluca

03/gen/2006 10.43.56 Stefania L. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“iLaboratori” della Giulio Perrone Editore

 

Con il 2006 inizia il progetto "iLaboratori" che ha l'obiettivo di creare una serie di corsi dedicati ai mestieri dell'editoria e della scrittura, rivolti sia agli appassionati che agli addetti ai lavori.

La scadenza delle iscrizioni è prevista per il 31 gennaio 2006.

 

Ecco in dettaglio le caratteristiche dei quattro corsi.


-Professione Editore

Lavorare in una casa editrice

Diretto da Giulio Perrone


Dall’assegnazione del codice ISBN alla realizzazione di un piano editoriale, dalla correzione delle bozze alla sfida della distribuzione, dalla scelta di una linea grafica al lancio di un libro, passando per l’ufficio stampa, l’editing, la traduzione e la prospettiva dell’editoria multimediale. Un corso che si propone l’obiettivo di raccontare i meccanismi di un mestiere complesso ma affascinante, fornendo spiegazioni e chiavi di interpretazione teorica, ma anche consigli pratici e utilissimi per chi voglia lavorare in una casa editrice o addirittura aprirne una propria.

Con la partecipazione di Gianluca Foglia e Anna Gialluca (Editori Laterza), Maria Chiara Fecarotta (Newton & Compton), Daniela Di Sora (Voland), Gianni Bonfiglio (Fermento), Fiammetta Biancatelli e Alessandro Grazioli (Nottetempo), Simona Santarelli (Donzelli Editore), Mauro Daltin (KV Edizioni).

Al miglior corsista sarà offerto un contratto di lavoro per lo sviluppo del progetto “UN LIBRO PER L’ESTATE”.



-IOscrivo
Laboratorio di scrittura creativa

Diretto da Walter Mauro



Al contrario di quello che si potrebbe pensare la scrittura segue delle regole precise che servono a migliorare le proprie attitudini e a trasformare le intuizioni stilistiche in un lavoro organico che possa poi condurre alla realizzazione di un libro. Dall’ideazione di un buon soggetto, alla costruzione dei personaggi, fino alla determinazione realistica dell’ambientazione e dei dialoghi, questo corso vuole sviscerare le tecniche e i sistemi di narrazione contemporanea, avvalendosi dell’esperienza e della professionalità di alcuni degli scrittori più importanti del panorama nazionale e internazionale.


Con la partecipazione di Tiziana Colusso, Luciano De Crescenzo, Elio Pecora, Folco Quilici, Lidia Ravera, Ugo Riccarelli, Cinzia Tani e Alda Teodorani.


Saranno previste due lezioni speciali sul rapporto tra scrittura ed editoria con consigli pratici dedicati agli autori emergenti.

I migliori lavori prodotti durante il corso verranno pubblicati dalla Giulio Perrone Editore.

-Scrivere per il cinema

Dalla sceneggiatura al film

Diretto da Gabriele Iacovone


La sceneggiatura è l’elemento chiave per il successo di un film che deve comunicare nel modo più efficace possibile i contenuti fondamentali del progetto cinematografico a potenziali finanziatori (produttori, sponsor, etc…), ma anche ad attori e responsabili di reparto, sia in pre-produzione (scenografo, costumista, direttore della fotografia, ecc…) che in post-produzione (montatore, autore delle musiche, tecnico del suono) e alla troupe. Le tecniche che regolano questa particolare forma di scrittura sono assolutamente differenti da quelle normali e tendono a raggiungere l’obiettivo di dare una forma cinematografica alla propria idea.
Con la partecipazione di Cristina Comencini, Simona Izzo e Mario Monicelli.
La migliore sceneggiatura prodotta durante il corso diventerà un cortometraggio.

-Liceo di poesia

Tra poesia e comunicazione nel nuovo millennio

Diretto da Elisa Davoglio e Lidia Riviello

 

Da tempo ormai la poesia si contamina con gli altri linguaggi, artistici, ma anche con quelli specifici della comunicazione, rafforzando la tradizione orale, come collante fra linguaggi "colti" e "medi". Questo laboratorio intende confermare, attraverso la presenza e la testimonianza di critici, poeti, studiosi, esperti della comunicazione dell'arte, la presenza attiva e l'aspirazione totalizzante di gran parte della poesia contemporanea, soprattutto nell'attuale dibattito sulla funzione dell'arte e della cultura letteraria nella nostra società, fortemente condizionata dalla pluralità delle esperienze comunicative.



Con la partecipazione di Nanni Balestrini, Filippo Bettini, Monica D’Onofrio, Valerio Magrelli, Aldo Mastropasqua, Pedrag Matvejevic, Renato Minore, Gabriele Pedullà, Jacqueline Risset, Vito Riviello.
I migliori lavori prodotti durante il corso verranno pubblicati dalla Giulio Perrone Editore

Per informazioni su costi e modalità di partecipazione:

www.giulioperroneditore.it
redazione@giulioperroneditore.it
e 06 99709480 - 339 5791170

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl