comunicato stampa- Il figlio del giudice Amato, ucciso dai NAR, presente allo spettacolo TOGHE ROSSO SANGUE

comunicato stampa- Il figlio del giudice Amato, ucciso dai NAR, presente allo spettacolo TOGHE ROSSO SANGUE.

Persone Marzia Martino, Patrizia Notarnicola, Francesca Romana Gigli, Giacomo Carbone, Paride Leporace, Emilio Alessandrini, Luigi Ciavardini, Francesca Mambro, Valerio Fioravanti, Emanuela Valiante, Diego Migeni, Sebastiano Gavasso, Francesco Marino, Marco Alessandrini, Sergio Amato, Mario Amato
Luoghi Roma, Bologna, Basilicata
Organizzazioni Nuclei Armati Rivoluzionari, Prima Linea
Argomenti politica, diritto, spettacolo, giornalismo

Allegati

17/dic/2011 11.45.37 casa delle culture di roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

comunicato stampa

Sergio Amato, figlio del giudice ucciso dai NAR nel 1980, ieri sera alla Casa delle Culture in occasione dello spettacolo Toghe rosso sangue: “Per 30 anni su queste vicende era calato l’oblio. Ora se ne torna a parlare in un momento molto difficile

E alla compagnia Les Enfants Terribiles arriva anche il messaggio di Marco Alessandrini, figlio del magistrato freddato da Prima Linea nel 1979.

Roma 17 dicembre 2011-  “La società civile si basa sul rispetto della vita umana. In un momento come questo, e penso anche ad atti come il pacco bomba recapitato ad Equitalia, è necessario non  avallare in alcun modo atti di violenza, anche se possono essere interpretati come espressioni di rivoluzione”. Sono state parole importati e commosse quelle pronunciate ieri sera, alla Casa delle Culture di Roma, da Sergio Amato, figlio del giudice ucciso dai NAR nel 1980,a cui è dedicata una parte dello spettacolo Toghe Rosso Sangue.

Lo stesso Sergio è citato dagli attori (Francesco Marino, Sebastiano Gavasso, Diego Migeni, Emanuela Valiante) in una scena, che ieri sera è stata particolarmente intensa e sentita proprio grazie alla presenza di chi ha vissuto sulla sua pelle i fatti narrati sul palcoscenico e che generosamente li ha ricordati, anche riaprendo ferite dolorose: “Questo spettacolo non racconta solo l’esperienza personale mia e della mia famiglia. Racconta una parte della storia del nostro Stato �“ ha continuato Sergio Amato-  Sono molto contento che se ne stia riparlando perché, al contrario, per  30 anni su queste vicende era calato l’oblio”.

Dal 1977 al 1981 i membri dei NAR (Nuclei Armati Rivoluzionari), gruppo estremista di destra,  furono responsabili di 33 omicidi, oltre che, secondo i giudici, delle 85 morti causate dalla Strage di Bologna per la quale vennero riconosciuti autori, con sentenza definitiva,  Valerio Fioravanti, Francesca Mambro e Luigi Ciavardini. Tra i bersagli della furia cieca e fomentata dall’odio, ci fu anche il giudice Mario Amato, colpito alla fermata dell’autobus sotto casa sua per le indagini che aveva condotto nell'ambito dell'inchiesta sull'eversione neofascista a Roma.

Non meno drammatiche furono le vicende di cui si rese protagonista il gruppo estremista di sinistra  Prima Linea, che nel 1979 uccise il giudice Emilio Alessandrini. Proprio suo figlio Marco ha voluto essere idealmente presente allo spettacolo con un messaggio: “Desidero anche io salutare e ringraziare la compagnia Les Enfants Terribles che ha messo in scena lo spettacolo Toghe Rosso Sangue, tratto dall' omonimo libro di Paride Leporace, convinto come sono che la Memoria debba essere un valore collettivo non circoscritto ai parenti delle vittime, ma all'interno della comunità, nell' ambito di un percorso di conoscenza di quel terribile periodo storico che è stato il Terrorismo. Per scongiurare pericolose rimozioni ed evitare che fenomeni di massa di violenza politica possano riproporsi in futuro”.

Toghe rosso sangue è uno spettacolo di Francesco Marino, scritto da Giacomo Carbone e ispirato all’omonimo libro del giornalista Paride Leporace fondatore del quotidiano Calabria Ora e direttore del Quotidiano della Basilicata. Sarà in scena a Roma fino a domani, 18 dicembre 2011, alla Casa delle Culture (via di San Crisogono 45 �“ Trastevere).

Ufficio Stampa

Leeloo - società di informazione e comunicazione

di Francesca Romana Gigli e Patrizia Notarnicola

331.6176325 - 339.8686980

Per info e contatti

Les Enfants Terribles www.lesenfantsterribles.info

Marzia Martino 06/86767884- 347/4157801

m.martino@lesenfantsterribles.info

_______________________________________________________________
CDC2-copiabanner Casa delle Culture di Roma
via San Crisogono 45 0658333253 0658157182
www.casadelleculture.net casadelleculture@interfree.it

La informiamo che il suo indirizzo si trova nel nostro database, che fino ad oggi le abbiamo inviato informative sulle nostre iniziative. Sperando che le nostre comunicazioni siano per lei interessanti, le assicuriamo che i suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) e che non verranno divulgati per nessun motivo. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dall’elenco dei destinatari delle informative, inviando un semplice messaggio all’indirizzo del mittente

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl