In contemporanea nazionale nelle Librerie Mondolibri e sui siti del Club Il marchio del diavolo, il nuovo romanzo di Glenn Cooper

20/dic/2011 10.16.26 Mondolibri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il passato è una menzogna. Il presente è uno specchio distorto. Il futuro è un mistero che solo Glenn Cooper può svelare.

Un autore da 1 milione di copie
Quando nel 2009 uscì il suo primo romanzo, La biblioteca dei morti, Glenn Cooper era uno stimato manager di un’importante industria americana di biotecnologie con una forte passione per la scrittura che già metteva a frutto in qualità di sceneggiatore e produttore cinematografico. Il clamoroso successo di questo esordio nel thriller lo ha ormai imposto come uno dei maggiori autori internazionali di best-seller. Anche il Italia la risonanza provocata da ogni suo romanzo – dopo il primo, eguale successo hanno avuto Il libro delle anime e La mappa del destino – fa di lui un autore da alta classifica. In Italia ha venduto la bellezza di 1 milione di copie e ora con il nuovo attesissimo romanzo, Il marchio del diavolo, si appresta a ripetere quel successo che i suoi fans, veri e propri appassionati, sono pronti a tributare a questa nuova avventura apocalittica uscita dalla fantasia di Glenn Cooper. 


Roma, 1139.
Un pellegrino, seguendo precise indicazioni, volge lo sguardo al cielo per assistere a un’eclisse lunare durante la quale avverrà un allineamento astrale senza precedenti. In quel momento, infatti, la luna viene inghiottita dalle tenebre lasciando brillare nella volta celeste solo 112 stelle:. È quello il segno che aspettava: ancora 112 papi e poi sulle rovine della Chiesa di Roma sorgerà un nuovo ordine del mondo...

Roma, 2000.
Durante degli scavi archeologici nelle catacombe di San Callisto emergono sulle pareti di una galleria dei simboli misteriosi e incomprensibili. Elisabetta, la giovane archeologa che conduce le ricerche, viene costretta dalle autorità vaticane a sospenderle immediatamente. Poche ore dopo giace in un lago di sangue dopo un un’aggressione in cui ha trovato la morte il suo fidanzato. Lei, tuttavia, sopravvive e impresso nella memoria le rimane un dettaglio agghiacciante, impossibile da dimenticare.

Roma, oggi.
Undici anni dopo il mistero non è per niente dimenticato e un nuovo scavo rivela una scoperta ancora più agghiacciante. Come unica esperta di quei simboli, ora suor Elisabetta deve confrontarsi non solo con l’enigma di quei misteriosi segni astrologici, ma anche con le decine di scheletri accomunati da una sconcertante anomalia: la stessa che aveva notato anni prima quando qualcuno aveva cercato di ucciderla. Decisa a far piena luce su quel mistero inquietante, suor Elisabetta deve in ogni modo fingere la massima collaborazione con il Vaticano. E ben presto la giovane religiosa si troverà coinvolta nelle spire diaboliche di una cospirazione che ha la sua origine nella Roma antica e che ha attraversato i secoli per compiersi ora, ora che il papa è morto e che il conclave è alle porte, ora che l’ordine del mondo potrebbe essere sovvertito drammaticamente.

L’arte del best-seller
Con la consueta energia narrativa che trascina il lettore in ogni recesso angolo del passato e lo mette a confronto con enigmi e complotti intricati, Glenn Cooper si conferma un abile “architetto” di storie e misteri, un’abilità che gli consente di raccontare vicende incredibili senza mai tradire la Storia. Il marchio del diavolo, che esce ora nelle Librerie Mondolibri e sui siti del Club in contemporanea nazionale, si conferma un thriller storico avvincente e inquietante, in perfetto stile Glenn Cooper.

www.mondolibri.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl