Ai cani manca davvero la parola?

22/feb/2012 14.49.18 Associazione Donne di Carta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
“101 storie di cani che non ti hanno mai raccontato”: presentazione del libro di Monica Cirinnà e Lilli Garrone presso lo Spazio Incontro �“ Caffè Letterario della Casa Internazionale delle Donne con le voci delle Persone Libro dell’Associazione Donne di Carta
 
 
Roma, 21 febbraio 2012 �“ L’Associazione Donne di Carta e Spazio Incontro �“ Caffè Letterario della Casa Internazionale delle Donne �“ presentano il libro edito da Newton Compton “101 storie di cani che non ti hanno mai raccontato”, scritto da Monica Cirinnà e Lilli Garrone, le stesse autrici del precedente “101 storie di gatti che non ti hanno mai raccontato”.

Dopo il successo di 101 storie di gatti che non ti hanno mai raccontato, almeno per par condicio, ci è sembrato giusto scrivere dell’altra metà del cielo animale: i cani” �“ spiegano Cirinnà e Garrone.
 
L’evento prevede la partecipazione delle Persone Libro dell’Associazione Donne di Carta che, imparando a memoria alcuni brani di queste storie canine, presteranno la propria voce a chi voce, appunto, non ha. Chi si pregia della compagnia di qualche animale domestico, conosce bene le mille sfumature del rapporto che può instaurarsi tra uomo-cane e uomo-gatto e, soprattutto, le notevoli differenze: il serafico gatto vive nell’indipendenza emotiva, il fedele cane vive all’ombra del suo compagno di viaggio umano. Lo sapeva bene Schopenhauer quando elaborò la sua famosa massima che sarà spunto di riflessione durante tutta la presentazione del libro: “chi non ha mai avuto un cane non sa cosa vuol dire essere amati davvero”.  Ai cani spesso e volentieri manca solo la parola. Le storie raccontate nel libro entrano a far parte del repertorio orale delle Persone Libro donando le parole mancanti ai nostri amici a quattro zampe.

Un incontro aperto a tutti, uomini e donne, senza limiti di età ma con un unico requisito: amare profondamente gli animali. L’appuntamento è martedì 28 febbraio alle ore 18.30 presso la Casa Internazionale delle Donne nell'area Spazio incontro - Caffè letterario in Via della Lungara 19, Roma.
 
L’Associazione Donne di Carta nasce a ottobre del 2008 con l’intento di costruire una rete di solidarietà tra tutti gli attori della filiera editoriale: scambio di energie, circolarità dei prodotti, sostegno reciproco ma soprattutto apertura verso chi legge. Come formula attiva della promozione della lettura viene utilizzata l’esperienza delle Persone Libro, progetto ideato a Madrid da Antonio Rodriguez Menendez (Proyecto Fahrenheit 451 las personas libro) e di cui l’associazione diventa unico portavoce in Italia. Sono persone che imparano a memoria brani di libri e li portano in giro dicendoli ad alta voce tra la gente: un repertorio orale che ad oggi contempla oltre 200 brani. Il viaggio delle Persone Libro ha portato lontano, fino all’ideazione di una Carta dei Diritti della Lettura �“ pubblicata da Il Caso e il Vento �“ che ha ricevuto la medaglia di rappresentanza del Presidente Napolitano. Per accogliere un’idea di lettura sempre più ampia e interdisciplinare prende forma l’Accademia della Lettura, ultima creatura dell’Associazione, un laboratorio itinerante di proposte e di eventi culturali elaborati e realizzati in collaborazione con tutti i soggetti che credono nel valore della Cultura al fine di tutelare sempre la Bibliodiversità. www.donnedicarta.org - personelibrodonnedicarta.wordpress.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl