“L’Isola della Lettura” verso la boa dei primi mille…. Naufraghi

"L'Isola della Lettura" verso la boa dei primi mille….

Persone Totò Sapore, Maurizio Forestieri, Carla Tommasone, Ombretta D'Ulisse, Alessandro Vuccino, Sabatina Napolitano, Lucia Guida, Serena Bono, Ilaria Goffredo, Francesca Gonzato, Anna Maria Balzano, Carla De Bernardi, Marta Lock, Eros Otto, Maria Paola Spurio, Silvia Banzola, Ginetta Rotondo, Barbara Goti, Valerio Massimo Manfredi, Joanne Harris, Gabriel Garcia Marquez, Paulo Coelho, Italo Calvino, Stefano Benni, Alda Merini, Riccardo Rossiello, Emilia, Hermann Hesse, Susan, Catharina
Organizzazioni Liberi di… scrivere
Argomenti letteratura, cinema, sociologia, editoria

14/mag/2012 16.49.49 Ufficio Stampa UNAI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’obiettivo, raggiunto in soli sette mesi, promette traguardi ambiziosi per la giovane comunità fatta di lettori e scrittori


Nato il 5 ottobre 2011 da un’idea del giornalista Riccardo Rossiello, il profilo de “L’Isola della Lettura” conta oggi circa 900 adesioni.
La continua crescita di questo atipico progetto nel pure popolatissimo mare magnum di Facebook, trova risposta nelle poche e chiare regole che l’hanno contraddistinto fin dall’ideazione.
Parlare di libri con onestà e senza fare discriminazioni tra case editrici piccole e grandi. Dare spazio alle recensioni dei lettori, prima ancora che a quelle già pubblicate sui giornali. Privilegiare la qualità rispetto alla quantità. Difendere la pluralità delle opinioni. Fare cultura, ma con leggerezza.

Tante le iniziative nate in seno al progetto “L’Isola della Lettura” grazie all’apporto di coloro che nel tempo vi hanno aderito con entusiasmo contribuendone allo sviluppo con idee e lavoro: “i naufraghi”.
Da “Errata corrige”, un servizio che segnala alle case editrici i refusi trovati sui libri letti dai naufraghi dell’Isola, al marchio "Isola della Lettura - Approved": una sorta di sigillo DOC attribuito dai lettori agli autori più promettenti.

Molte anche le attività: “Posta la tua libreria”, “Gli auguri ai naufraghi di Radio isola della Lettura”, “La fiaba della buonanotte”, “Il Diario del Timoniere”…

Centrale l’organizzazione in Gruppi – oltre 20 – nati allo scopo di soddisfare diverse esigenze ed interessi, ma anche per rendere più snella la bacheca del profilo, dedicata soprattutto alle comunicazioni di servizio, al “Libro-pensiero”, alle recensioni e alle news dedicate al mondo dei libri.

Degli intimi salottini dedicati ad autori contemporanei e del passato: Erri De Luca, Hermann Hesse, Alda Merini, Stefano Benni, Italo Calvino, Paulo Coelho, Gabriel Garcia Marquez, Joanne Harris, Valerio Massimo Manfredi. Ma anche dei Circoli dedicati ai generi più gettonati: Fantasy (NOI amiamo i libri fantasy), Investigazione (Il piacere del delitto: il giallo classico), Fumetto (Fumetti: le nuvole parlanti), Favole (Il magico mondo delle fiabe), Poesia (Poeticando). Ed ancora Musica (E adesso… Musica!), Teatro (i Teatranti), Arte (la Bottega degli Artisti), Cinema (Ciak! Motore… Azione! Cinema!), Viaggi (Il baule del viaggiatore).

Fiore all’occhiello è il Gruppo “Liberi di… scrivere”, che raccoglie alcuni dei giovani scrittori (almeno in termini di carriera) che popolano “L’Isola della Lettura”.
Citiamo in ordine sparso: Barbara Goti (“Rosso, il marchio del male”), Ginetta Rotondo (“L’ospite inattesa”), Silvia Banzola (“Kate, niente sarà più come prima”), Maria Paola Spurio (“Rosacenere”), Eros Otto (“Un sorriso in una lacrima”), Marta Lock (“Notte Tunisina”), Yami Yume (“Immagina”), Carla De Bernardi (“Qualche lontano amore”), Anna Maria Balzano (“Il Viaggio di Emilia”), Francesca Gonzato (“Reflections”), Ilaria Goffredo (“Amore e guerra”), Serena Bono (“Origine e diffusione del vampirismo”), Lucia Guida (“Succo di melagrana”), Sabatina Napolitano (“Metastasi di autonomia”), Alessandro Vuccino e Ombretta D’Ulisse (“La cattiva signora”), Carla Tommasone (“Il buio della notte”), Attolico (“Il segreto di Susan”)…

Fanno parte dell’Isola: giornalisti, bloggers, docenti, artisti, cartoonist e illustratori, registi, poeti, imprenditori, professionisti, casalinghe, impiegati…

Tutti uniti da un forte denominatore comune: la passione per i libri e la lettura.

Un grazie infine a Maurizio Forestieri, animatore e regista (suo il lungometraggio di animazione “Totò Sapore e la magica storia della pizza”), autore del logo de “L’Isola della lettura”.

 

http://www.facebook.com/lisola.dellalettura

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl