Sulle Onde. Il romanzo di esordio di Isabelle Sand unisce amore, erotismo e ottima letteratura

Il romanzo di esordio di Isabelle Sand unisce amore, erotismo e ottima letteratura.

Persone Amina Sarfarti, Marco Piana, Britt Nyskog, Marina Vallalta, Isabelle Sand
Luoghi Roma, Spagna, Berlino, Malmo
Argomenti sessuologia, letteratura

14/giu/2012 14.21.01 Sand Editrice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Amore ed erotismo trovano un terreno comune. Sulle Onde: il libro perfetto da godersi in vancanza.

Il romanzo di esordio di Isabelle Sand, giornalista, figlia italiana di un diplomatico marocchino e di una tedesca, è una dolce droga che entra nei pori della pelle del lettore e lo entusiasma.  Si tratta della storia (con forti accenni autobiografici) di alcuni personaggi che si muovono tra Roma, Berlino e Malmö; un viaggio europeo che si delinea soprattutto  nella geografia dei sentimenti, delle emozioni, nel quale amore ed erotismo trovano il loro terreno comune.

La bellezza piena della sensualità

Marina Vallalta, Britt Nyskog, Marco Piana, Amina Sarfarti si lasciano scuotere dalle loro passioni fino a quando ciascuno si ritrova nella propria solitudine. La vita ferisce ma restituisce a tutti una possibilità. Incontri casuali diventano (forse?) futuro, oppure rimangono quello che sono: attimi di erotismo intenso e giochi d’amore. I personaggi escono dalla pagina, diventano persone, e vivono la bellezza piena della loro sensualità. Isabelle Sand trova parole nuove per descrivere l’attrazione tra esseri umani e il fascino che può scaturire da uno sguardo, da un attimo, da un incontro.

Tra un genere e l’altro

“Si tratta del tentativo di intrufolarsi come una clandestina tra un genere e l’altro”. –dice l’autrice in una intervista. “ Da una parte c’è il ‘genere’ pornografico che rappresenta una sessualità del ‘fare’ e dello ‘sbrigare’ quasi che il sesso fosse una incombenza. La pornografia è un racconto senza struttura, al servizio di svelta sessualità masturbatoria. Dall’altra parte c’è il ‘genere’ sentimentale, in cui lo sviluppo di una storia si ferma improvvisamente davanti alla porta della camera da letto. Tra questi due ‘generi’ esistono però universi interi di erotismo possibile. Ho cercato di scoprire proprio quegli universi, nei quali è soprattutto l’emozione a colorare la vita intima, sessuale, erotica dei personaggi e a dare una struttura al racconto”.

 

Sand Verlag, Punta Chullera, 29692 Manilva, Spain, info@sandverlag.com, www.sandverlag.com

(2070 caratteri; può essere riprodotto senza impegno)
Se avete domande relative a questo comunicato stampa, siete pregati di contattare l'ufficio stampa della Casa editrice: info@sandverlag.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl