Circolo Culturale Buenaventura: Comunicato stampa: Concerto Jazz con Ar Men Trio in concerto al Buenaventura sabato 27 maggio.

Circolo Culturale Buenaventura: Comunicato stampa: Concerto Jazz con Ar Men Trio in concerto al Buenaventura sabato 27 maggio.

22/mag/2006 07.26.05 Oficina di Buenaventura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alla cortese attenzione del redazione di comunicati.net.

Ringraziando per l'attenzione,
Agnieszka Zielinska
Ufficio Stampa "Circolo Culturale Buenaventura"


Circolo Culturale Oficina di Buenaventura
Via Circonvallazione Ovest n.23
31033 Castelfranco Veneto (TV)
tel. 0423 74 14 84; 338 9938222
web: http://www.buenaventura.it


Comunicato stampa: Concerto Jazz con Ar Men Trio in concerto al
Buenaventura sabato 27 maggio.

L'associazione culturale Oficina di Buenaventura Vi invita sabato 27
maggio (inizio ore 22.00) a una serata in compagnia del jazz d'autore
con gli "Ar Men Trio". La formazione, composta da musicisti di spicco
della scena jazz italiana quali Roberto Gemo (chitarra), Carlo Alberto
Canevali (batteria e percussioni) e Alessandro Fedrigo, è fautrice di
un vero e proprio "viaggio trasversale" tra gli stili, lambendo
territori all'apparenza lontani come la musica popolare, il jazz, la
classica contemporanea, trovando perfetta armonia in unosuono che è
molto di più della somma di queste singole componenti. Un appuntamento
imperdibile per tutti gli amanti della musica di qualità.

Il progetto
Ar Men è il nome del più leggendario faro della Bretagna. La sua luce
ha mostrato mari calmissimi e tempeste infinite che improvvisano…
talvolta simili ma sempre diversi. Le grandi maree scoprono e
rivestono le cose in un continuo mutare. La sensibilità del trio segue
questi elementi naturali cercando di scoprire i colori di un tessuto
musicale basato sull'interplay e su un'attenta cura del suono. Le
linee tematiche sono sviluppate a lungo e con chiarezza. Le tinte si
fanno volta per volta brillanti o sfumate, talvolta nella penombra. La
pulizia e la compostezza delle sonorità prodotte dagli strumenti
sconfina a tratti in alcuni momenti di ribellione e di anarchia. La
sintonia che si crea si basa sulla condivisione dello stesso ritmo del
respiro. Il mondo musicale del trio è un assemblaggio di esperienze
diverse in cui si mescolano qualità e caratteri di una molteplicità
infinita, tra fingerstyle popolare, armonie classiche, improvvisazioni
jazzistiche per una musica contaminata in generale. L'utilizzo
"melodico" delle percussioni e del basso porta ad un reale scambio di
linguaggio ed evita il trio solista-base ritmica. Improvvisatori e
compositori, Roberto Gemo, Carlo Alberto Canevali e Alessandro Fedrigo
lavorano in modo totale in entrambi gli ambiti… in ogni loro concerto
si ritrova una musica che lascia ammirati per l'equilibrio raggiunto
tra tensione ritmica e melodia.

Sui musicisti:

Roberto Gemo (chitarra)
Lo studio della musica del '900 e degli autori contemporanei è uno dei
motivi trainanti dello stile e della personalità dell'artista.Dopo
aver conseguito il diploma in chitarra classica con il M° Paolo Muggia
si perfeziona con G.Fierens e M.Gangi. Da queste esperienze passerà ad
uno studio approfondito del jazz partecipando a seminari tra i quali
quelli con Mick Goodrick e Joe Diorio. Dall'unione della musica
contemporanea e, appunto del jazz, nasce il suo linguaggio,
sviluppatosi dapprima con il gruppo G/emo (in numerosi concerti tra i
quali quello alla "fète de la musique" a Parigi e in due CD "Magia di
un viaggio a Marken" 1992, "Correre" 1998) e approfondito in seguito
con il duo 'ZZ Age con Saverio Tasca al vibrafono, nel quale si
fondono jazz, musica contemporanea, improvvisazione e sperimentazione.
Ha collaborato, oltre che con Tasca, con altri musicisti dell'area del
jazz italiano quali Carlo Alberto Canevali, Alessandro Fedrigo, Luigi
Ferrara, Ettore Martin. Ultimo lavoro discografico in ordine di tempo,
è il CD "Le phare" novembre 2000, contenente brani originali di sola
chitarra. I progetti attuali sono il 'ZZ Age duet con Tasca e il
quartetto Juracamora che allarga il duo con l'aggiunta di Andrea
Bressan al fagotto e di Carlo Alberto Canevali alla batteria &
percussioni. Partecipa a importanti rassegne jazz tra le quali "Ubi
jazz", "Veneto jazz" e a "3x3 Nove musiche"(Gorizia).


Carlo Alberto Canevali (batteria e percussioni)
Dal 26 agosto 1969 ama profondamente la musica e vi dedica tutta la
vita. Ringrazia infinitamente Max Roach, Art Blakey , Philly Jo Jones,
Tony Williams, Paul Motian, Jack De Johnette, Peter Erskine, Jon
Christensen e Tony Oxley. Ha frequentato seminari tenuti da Lew
Soloff, Harold Danko, Harvie Swartz, Henry Threadgill, Mathias Rüegg,
e il Laboratorio Permanente di Ricerca Musicale di Siena Jazz con
Stefano Battaglia. Collaborazioni con Kenny Wheeler, Stefano
Battaglia, Franco D´ Andrea, Furio Di Castri, Robert Friedl, Renato
Chicco, Rudi Migliardi, Florian Bramböck, Irio De Paula, Sandro
Gibellini, Ares Tavolazzi, James Thompson, Jay Rodriguez, Juarez
Moraira ed altri. Dal 1992 è titolare della cattedra di batteria
presso il Centro Didattico Musicateatrodanza di Rovereto (TN).

Alessandro Fedrigo (basso acustico)
Ha studiato con Harvie Swartz, Mark Egan, Hal Crook, Dario Deidda,
Ares Tavolazzi, Furio Di Castri. Con Ettore Martin incide il CD
"Summertime in Jazz '94" (Splasc(h) records) e nel '95 "Sitting Bull
Dance" (Modern Times). Con Maurizio Camardi i CD "In Alto Mare"
(Caligola Records), "Nostra Patria Mondo Intero" (dischi del
Manifesto) e "La Frontiera Scomparsa" (dischi del Manifesto), a questi
ultimi lavori hanno collaborato il cantante inglese Robert Wyatt. Con
Silvia Donati & Stand-hard 3io ha da poco pubblicato il cd "Singin' in
the brain" (Abeat records). Partecipa ai Festival di Bari, Vicenza,
Fano, Catanzaro, Prato, Maribor, S.Anna Arresi e al Nord-Est Jazz
Festival. Collabora con numerosi musicisti tra i quali: Claudio
Fasoli, Stefano Battaglia, Francesco Bearzatti, Marco Tamburini,
Saverio Tasca, Tony Scott, Silvia Donati, Zlatko Kauçic, Glauco
Venier, Robert Bonisolo, Ferenc Nemeth, Paolo Fresu, Pietro Tonolo,
Stefano D'Anna ed altri


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl