"Pax Tibi, Avogador Meus": il primo giallo storico veneziano accessibile a tutti

"Pax Tibi, Avogador Meus": il primo giallo storico veneziano accessibile a tuttiVenezia - Venerdì 15 settembre, alle ore 17.30, a Palazzo Pesaro Papafava (Cannaregio, Calle Racchetta n. 3764, vicinanze Ca' D'Oro) si terrà la presentazione del primo giallo storico veneziano "Pax Tibi, Avogador Meus", opera patrocinata dal Comune di Venezia (casa editrice Omnia Office).

14/set/2006 17.20.00 Il Portale di Venezia - GuestinVenice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Venezia - Venerdì 15 settembre, alle ore 17.30, a Palazzo Pesaro Papafava (Cannaregio, Calle Racchetta n. 3764, vicinanze Ca’ D’Oro) si terrà la presentazione del primo giallo storico veneziano "Pax Tibi, Avogador Meus", opera patrocinata dal Comune di Venezia (casa editrice Omnia Office). Si tratta del primo giallo al mondo accessibile a tutti, indipendentemente dalle disabilità.

All’incontro interverranno:
Lucia Baracco Responsabile Progetto Lettura Agevolata del Comune di Venezia
Barbara Zolezzi, autrice
Livio Mondini, Responsabile Cross-Media di OMNIA OFFICE
Roberto Scano, inventore del formato Tetralibro
Elisabetta De Pieri, autrice

Venezia: inverno del 1579. L'avogador de comun, Paolo Priuli, magistrato della Serenissima Repubblica,
indaga su una serie di delitti avvenuti in città, coadiuvato dal suo medico Abrahim, dal Veronese, dalla
poetessa Veronica Franco e dalla cortigiana Tiziana Orio. “Pax Tibi, Avogador Meus: Il ritorno
dell'Avogador, il magistrato della Repubblica di Venezia che indaga su delitti alla fine del 1500”
porta la firma di due scrittrici veneziane Barbara Zolezzi e Elisabetta De Pieri e si snoda tra intrighi
di stato con inaspettati colpi di scena nella Venezia rinascimentale.

L’opera, edita da Omnia Office, segna l'inizio di una nuova serie di gialli storici in modalità TetraLibro
(un libro in quattro formati). “Pax Tibi, Avogador Meus” è il primo giallo al mondo accessibile a tutti,
indipendentemente dalle disabilità e si presenta nella versione :

- stampa su carta di qualità e ad alta definizione;
- Adobe Acrobat con formattazione degli elementi per
renderne accessibile la consultazione;
- XHTML 1.0 Strict con rispetto delle linee guida WCAG
1.0 e della legge 04/2004
- Microsoft Reader 1.0.

Questa modalità di fornitura dei testi, lanciata per la prima volta al mondo dall'associazione IWA ITALY e
promossa nel mercato commerciale da OMNIA OFFICE, consente di garantire a qualsiasi lettore la
possibilità di fruire i contenuti nel formato preferito e/o nei formati in cui - per limitazioni
tecnologiche o per disabilità - può utilizzare i contenuti dei libri.

In appendice al libro è inoltre presente una ricetta storica veneziana "Sapor de Uva con Agliata Bianca
servito con lo Storione" stilata da Antonio Bufi, Chef de "Le Bistrot de Venise", per assaporare ancora oggi
i piatti serviti alle nobili casade veneziane del tempo.

Il libro ha ottenuto il patrocinio morale della Città di Venezia, come opera editoriale innovativa nel campo
dell'accessibilità dei testi e può considerarsi il primo testo non tecnico a norma dei 22 requisiti
tecnici previsti dalla legge 4/2004.

A conclusione dell'incontro seguirà un brindisi offerto da NonsoloVino.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione gli sponsor: Palazzo Pesaro Papafava, Libreria Al Capitello e NonSoloVino (Wines&Delights).

In all. l'invito.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl