L'Albergo di Vincent, il nuovo romanzo di Eugenio Cardi

L'Albergo di Vincent, il nuovo romanzo di Eugenio Cardi                                                                                     L Albergodi VincentDopo Spezie, Budella ed Accessori per Macelleria, EugenioCardi torna con un nuovo romanzoUnpiccolo albergo, sei stanze, sei misteri e la Normandia:questi gli ingredienti de L Albergo di Vincent,il nuovoromanzo di Eugenio Cardi, autore di Spezie,Budella ed Accessori per Macelleria (Giulio Perrone Editore,2005).

20/set/2006 16.10.00 Stefania L. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                    

 L’Albergodi Vincent
Dopo“Spezie, Budella ed Accessori per Macelleria”, EugenioCardi torna con un nuovo romanzo

Unpiccolo albergo, sei stanze, sei misteri e la Normandia:questi gli ingredienti de L’Albergo di Vincent,il nuovoromanzo di Eugenio Cardi, autore di Spezie,Budella ed Accessori per Macelleria (Giulio Perrone Editore,2005). Lastoria di Vincent, albergatore attento e silenzioso, ha affascinato l’AssHotel, associazione nazionale dicategoria per il settore alberghiero, che ha sposato il progettoeditoriale,partecipando in sinergia con la Giulio Perrone Editore ad un più ampioprogettodi promozione culturale.

Suuna collina di Deauville, una cittadina battuta dal vento elambita dal mare, si erge il piccolo albergo di Vincent. Sei stanzesoltanto,la maggior parte delle quali occupata da ospiti fissi, clienti cheaffidano alperimetro della loro camera vicissitudini, attese, assenze. L’avvocatoFoucherycoltiva il suo sogno di aprire un proprio studio, magari lì,nell’albergo diVincent. Francine, pittrice e amante del signor Loret, ritrae Vincent esognaun viaggio in Italia. Antoine Rasteille ama Marie e la porta nellastanzanumero uno per risparmiarle una casa piena di ricordi. Vincent, iltenutario dell'albergo,sorveglia con occhio vigile la vita che gli scorre accanto mentre lagiovaneAmelie, la cui breve esistenza è scandita dai ritmi del piccolomicrocosmosulla collina, si confronta con la propria fragilità e con quella diogniessere umano. Ogni porta cela dietro sé innumerevoli storie, anime alladerivatra i cadaveri degli Alleati. Ci può essere qualcosa nella morte cherichiamaaltra morte? È possibile che una maledizione penetri le pareti deltranquilloalbergo per mano di un'elegante donna americana? Che un fine settimanasi tingaimprovvisamente di sfumature inattese? 

EugenioCardi, con la grazia descrittiva e l'incisività icasticache lo contraddistinguono, conduce il lettore tra corridoi oscuri,localichiassosi e malfamati, relazioni insolite e insicure, dipingendo unoriginaleaffresco della solitudine umana.

EugenioCardi ha43anni, è nato a Formia, vive e lavora a Roma. Laureato in ScienzePolitichepresso l'Università degli Studi di Perugia, è al suo quarto romanzo. Hapubblicato Una Coppia Qualsiasi(Progetto Cultura, 2003), SenzaRitorno (A&B Editrice, 2004) e Spezie,Budella ed Accessori per Macelleria(Giulio Perrone Editore, 2005).

 

 

L’Albergodi Vincent

di Eugenio Cardi

pp. 132 – prezzo 10 euro

 

UfficioStampa:

Stefania Leo

+39 06 99702318

+39 333 3638528

stefania@raramente.net

uffstampa@giulioperroneditore.it

www.giulioperroneditore.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl