“L’epidemia” di Giulia Romano: una strana malattia colpisce i politici...

29/gen/2014 09:22:11 Recensione Libro.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giulia Romano nel libro "L'epidemia" affronta un tema importante e sempre attuale come la politica, ma lo fa con ironia trovando un modo differente dal solito di guardare a questo mondo corrotto che sembra inaffrontabile.

La trama del romanzo riesce a coinvolgere dalle prime pagine con il suo perverso gioco narrativo: una malattia di cui non si sa nulla colpisce la classe politica. Il primo a essere colto è il premier, a cui fanno seguito i parlamentari e i deputati regionali. La conseguenza è che l’Italia resta sprovvista di una classe politica. Quello che a un primo sguardo sembrerebbe un problema, si rivela invece essere un’occasione.

L’epidemia di cui è vittima la classe politica è una punizione verso chi si è appropriato dei privilegi o qualcosa di fortuito? Sembra la domanda più immediata che il lettore possa farsi leggendo il romanzo di Giulia Romano.

Alla base de “L’epidemia” c’è la volontà da parte della scrittrice non solo di strappare sorrisi, ma anche di mostrare come grazie alla giustezza delle azioni, il cambiamento sia possibile. Poiché è fondamentale riappropriarsi dei valori ormai dimenticati che sono alla base di una buona società.

Per acquistare il libro "L'epidemia" di Giulia Romano:

http://www.ciao.it/L_epidemia_Giulia_Romano__4097215

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl