Arrivederci all'inferno, il nuovo romanzo horror di Luciano Dal Pont

06/mar/2016 15.31.44 Luciano Dal Pont Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sconvolgente. Mostruoso. Alienante. Ecco, sono queste le prime parole che ci vengono in mente parlando del romanzo horror Arrivederci all'inferno, di Luciano Dal Pont, autore milanese che da molti anni vive in provincia di Pavia e che aveva esordito nel 2014 con Il comandante e la bambina, una sorta di favola moderna, metaforica e surreale, pubblicata da Edizioni la gru. Ora invece, dando prova di un eclettismo davvero fuori del comune, Dal Pont ci presenta questo romanzo a tinte forti, estremo, un vero e proprio pugno nello stomaco anche per gli amanti del genere. Si, perché Arrivederci all'inferno va decisamente oltre quelli che sono i normali parametri dell'horror, e in più è infarcito di un erotismo malato, deviato, perverso e allucinato, laddove i due contenuti, appunto horror ed erotismo, si fondono e si amalgamano in un contesto che sconfina nel paranormale dando luogo a una storia assolutamente da incubo. Ciò nonostante lo stile con cui è scritto il romanzo è davvero notevole, elegante, ricercato, in grado di suscitare forti emozioni e di esprimere anche dei significati profondi, di lanciare dei messaggi ben precisi sul libero arbitrio di cui ogni essere umano è dotato e sulla conseguente capacità di scegliere tra il bene e il male, eterna lotta esistenziale spesso destinata, purtroppo, a volgere in favore proprio del male e dei peggiori istinti che a volte sono nascosti nella coscienza di persone all’apparenza del tutto innocue.

 

Luciano Dal Pont questa volta ha scelto la via del self publishing e Arrivederci all'inferno è disponibile su Amazon sia in versione e-book che cartacea.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl