In libreria da oggi “Mare di inganni

Un intrigo internazionale sulle sponde del Mar Rosso Ras Gharib, Mar Rosso.

Persone Patrizia Petruccione, Caterina Verani, Corelli
Luoghi Genova, Mar Rosso, Alassio, Albenga
Organizzazioni DIGOS, Interpol
Argomenti marina, criminalità, militare, polizia

08/mar/2016 10.01.18 Edizioni Leucotea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un intrigo internazionale sulle sponde del Mar Rosso
 
Ras Gharib, Mar Rosso. Una petroliera viene sequestrata da un manipolo di terroristi. L'Interpol affida il caso al commissario Corelli a cui viene poi affiancata l'ispettrice della Digos Caterina Verani. Tra i due nasce subito una rivalità, soprattutto da parte del Corelli che, affascinato dalla collega, ne subisce la personalità.
Il caso si complica quando si scopre che un ufficiale imbarcato sulla petroliera è sposato con una donna palestinese e potrebbe essere coinvolto, avendo disattivato le apparecchiature radar. Tutto questo a pochi giorni da uno storico incontro che sarebbe dovuto avvenire tra il presidente USA e quello Siriano...
 
L’autrice, Patrizia Petruccione, nata a Genova, cresciuta ad Alassio vive ora ad Albenga. Dopo la laurea in lettere, ha insegnato italiano e latino al liceo. Da quando ha lasciato la scuola si dedica alla scrittura ed alla cura di un frutteto che produce pesche che sanno di cannella.
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl