Mister Parkinson di Nina Monica Scalabrin

Allegati

15/gen/2017 17:29:19 Mister Parkinson Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A quattro anni dalla sua prima pubblicazione, la notte di Natale è uscita la terza edizione del libro autobiografico di Nina Monica Scalabrin "Mister Parkinson". Tratto da una storia vera, la storia della signora Maria Luisa giovane madre dell'autrice che affetta da una misteriosa sindrome Parkinsoniana si è paralizzata totalmente in soli due mesi diventando un vegetale da accudire e da proteggere.

Un libro toccante e commovente dedicato a tutte le persone affette da malattie neuro degenerative che in poche settimane ha toccato il cuore di molti lettori che quotidianamente seguono l'autrice sui suoi social e sulla pagina ufficiale del suo libro (Me and Mr Parkinson) per sostenerla in questa sua dura battaglia. Come l'autrice stessa ci ha riferito:

"In poche settimane dopo la pubblicazione di Mister Parkinson, ho ricevuto centinaia di e-mail da parte dei lettori che mi hanno scritto per darmi coraggio e per mostrarmi il loro affetto e stima. Nel giro di pochi mesi le e-mail sono diventate migliaia, e non solo da parte dei lettori, ma soprattutto da parte di persone affette dal morbo di Parkinson e da malattie neuro degenerative come giovani donne e giovani uomini, anziani e anche genitori dei bambini che soffrono di queste malattie orribili. La solidarietà della gente ha viaggiato migliaia di miglia attraverso le pagine del mio libro e ha raggiunto anche gran parte dell'Europa, si è diffuso a macchia d'olio di giorno in giorno e alla fine molti pazienti messi insieme hanno formato una nuova famiglia!"

Nina è nata a Milano dove si è laureata in scienze motorie e attualmente vive tra l'Italia e gli Stati Uniti precisamente a Los Angeles lavorando come scrittrice e sceneggiatrice. Precedentemente autrice del libro "Errori di stagione"edito da Rizzoli Editore e "I diritti dell'anima".

Pubblicato in Italia per la prima volta il 13 agosto del 2013, "Mister Parkinson" nasce da un delicato gioco terapeutico suggerito dal medico che si occupava dell'appoggio psicologico della famiglia al momento dell'insorgenza della malattia consiglia alla figlia di scrivere una lunga lettera sotto forma di diario a Parkinson per esprimergli tutto il suo rancore, dando così finalmente un identità seppure immaginaria al devastante male che ha colpito la madre trasformandolo così in un essere da poter combattere.

"Non è mai cosa facile raccontare il proprio dolore e soprattutto trovare le parole giuste per riuscire a trasmetterlo. Forse una storia come la mia non dovrebbe mai essere raccontata. Una storia dove la sofferenza diventa inevitabilmente parte integrante del proprio percorso. Appresi solo in seguito che proprio attraverso la scrittura mi sarei trasformata in qualcosa di nuovo e attraverso il vuoto desolante che avevano assunto i miei giorni anch’io avrei avuto uno scopo in questa vita. "

La nuova edizione del libro Mister Parkinson è disponibile su Amazon dove si può trovare anche un breve estratto da leggere in anteprima. 

https://www.amazon.it/Mister-Parkinson-Nina-Monica-Scalabrin-ebook/dp/B01N6K4IIW/ref=pd_ecc_rvi_1

www.amazon.it
Mister Parkinson eBook: Nina Monica Scalabrin: Amazon.it: Kindle Store

La storia di Maria Luisa è oggi relegata in illustri libri di medicina e la speranza dell'autrice è che la sofferenza di sua madre servirà un giorno a trovare una cura e salvare migliaia di vite. Il suo desiderio più grande è quello di portare il suo libro come un messaggio di amore e speranza nel mondo. 

"Spero tanto che quando abbia scritto al di sopra di un semplice quaderno dalle pagine azzurrate un giorno possa essere di conforto a tante famiglie che come la nostra hanno subito l’oltraggio e la terribile perdita di qualcuno che si ama quanto noi stessi. Questa mio libro è per voi! L’ho scritto nelle lente giornate della sua agonia dove infondo ad una parte del mio essere speravo che mia madre si trasformasse presto in un angelo capace di volare via e ritrovasse nuovamente la pace, seguendo il sentiero delle anime sole che fluttuano e danzano in un'altra dimensione a noi sconosciuta."

Al momento l'autrice sta prestando supporto a diverse associazioni che si occupano della lotta contro lo stato depressivo in seguito all'insorgenza di malattie neuro degenerative primarie quali il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla e la S.L.A.  I suoi studi negli ultimi anni sono stati rivolti prevalentemente allo studio della depressione e delle malattie psicosomatiche e alla ricerca del benessere attraverso le arti meditative quali lo yoga e pratiche Orientali di rilassamento. 

© (Lidia Campi)


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl