comunicati stampa: presentazioni di agosto

Adriano Barghetti presenterà il volume "Piazza delle paure", Barbara Stefani il suo "Affetta da single-rità" e Chiara Guarascio il manuale di criminalistica "Sulla scena del crimine: CSI all'italiana".

01/ago/2007 17.49.00 Edizioni Il Molo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA N° 1

 

Con preghiera di pubblicazione il 9 agosto

 

Un terzetto di autori di Edizioni il Molo alla Festa dell’Unità giovedì 9 agosto alle ore 22.

 

Adriano Barghetti presenterà il volume “Piazza delle paure”, Barbara Stefani il suo “Affetta da single-rità” e Chiara Guarascio il manuale di criminalistica “Sulla scena del crimine: CSI all’italiana”.

 

Adriano Barghetti, Piazza delle paure: L’epitaffio del tasso d’interesse morente, le riflessioni sulla precarietà del vivere, il rapporto conflittuale con la religione e con Dio, i ricordi giovanili attraverso le figure emblematiche di un professore voyeur e narcisista, un amico fragile che sceglie la morte, un altro eccentrico e anticonformista contrario al bigottismo imperante nella scuola, il ricordo del fratello morto prematuramente. Un album di racconti e riflessioni affollato di nostalgici amarcord che come salmastro si incrostano nella memoria e vengono regalati alla pagina con uno stile ironico, scanzonato e satirico e con un dialetto viareggino irriverente e realistico che dà spessore

e che emoziona.

Il volume raccoglie per la prima volta tutti i racconti editi e inediti (oltre alle poesie in vernacolo e una lirica inedita in italiano) scritti dal 1994 a oggi.

 

Barbara Stefani, Affetta da single-rità: Le confessioni più intime di una giovane trentenne, una sorta di zibaldone in cui mettersi a nudo e osare dire ciò che tutti noi pensiamo e che, almeno una volta nella vita, sperimentiamo, ma che pochi hanno il coraggio di dire.

Una lente d’ingrandimento sulle pulsioni sessuali e amorose viste con gli occhi di una single schietta e ironica, consapevole della propria condizione, orgogliosa di amare solo se stessa, ma pronta a innamorarsi e a condividere la propria vita con un uomo per cui ne valga davvero la pena.

Oltre all’analisi delle varie tipologie degli incontri amorosi, di matrice autobiografica, ritroviamo in questo libro tutta una serie di preziosi consigli per i “single incalliti”, una rassegna di pregi e difetti degli uomini e delle donne, accompagnati da un dolce sottofondo musicale e da invitanti ricette per un buon cocktail da assaporare durante la lettura.

 

Chiara Guarascio, Sulla scena del crimine: CSI all’italiana: Il primo manuale di criminalistica rivolto a tutti gli appassionati del genere poliziesco e del giallo, che vogliano soddisfare la curiosità di saperne di più sui meccanismi d'indagine del crimine. La cultura mediatica di stampo angloamericano ha infarcito gli spettatori con falsi miti che non rispecchiano la realtà italiana, generando così una gran confusione sulle professioni legate allo studio del crimine.

Questo saggio procede, in maniera analitica e puntuale, a fare ordine elencando i vari ruoli e i metodi "di casa nostra". Un vademecum che non può mancare sugli scaffali di tutti coloro che si cimenteranno nella scrittura di un giallo o di un thriller, ma anche di tutti gli spettatori di fiction televisive e degli appassionati del crimine.

A tutti gli acquirenti del suddetto volume verrà offerto un omaggio in puro stile “CSI”, un prodotto fatto venire appositamente dagli U.S.A., introvabile in Italia.

 

Una quarta autrice di Edizioni il Molo, Maria Grazia Cerrai, sempre il 9 agosto, presenterà il suo libro "Al Bivio" presso il chiostro di S. Agostino a Pietrasanta, durante l'incontro culturale che si svolgerà a partire dalle 21.

 

 

COMUNICATO STAMPA N° 2

 

Con preghiera di pubblicazione l’11 agosto

 

Edizioni il Molo invita la cittadinanza alla presentazione del libro “Storia bianca” di Nicola Fortuna

 

Sabato 11 agosto 2007  ore 21 al Kiosko Art Cafè, Viale dei Tigli, Pineta di Levante, Viareggio

 

 

UNA TOCCANTE E AMARA RIFLESSIONE SUL DRAMMA DELLE MORTI BIANCHE

 

Un lungo monologo che sgorga come lava rovente a denunciare il dolore, la rabbia, lo sgomento e il senso di frustrazione. È la terribile storia di Matteo, giovane, entusiasta e lavoratore, la cui esistenza viene improvvisamente spezzata da un terribile incidente sul lavoro, infrangendo tutti i suoi sogni di ragazzo semplice, ligio al dovere, attaccato alla vita, all'amore per la moglie e per la figlia. E queste pagine raccolgono gli ultimi istanti della vita di Matteo, senza filtri né artifici e con un'intensità tale da farci quasi provare il suo dolore fisico.

 

Nicola Fortuna è nato a Viareggio nel 1972. Dalla metà degli anni novanta comincia a scrivere.

Fuori podio in numerosi concorsi letterari, debutta nel 2005 con una raccolta di racconti “(In) Calce”, nella collana Jazz Mediterranea per Mauro Baroni Editore. Un anno dopo pubblica con Edizioni Clandestine “Curami. Romanzo breve di fine millennio”. Con “Storia Bianca” apre uno squarcio sull’inquietante dramma delle morti sul lavoro: una realtà amara, assurda, accantonata.

 

Presenterà il libro Iacopo Gori, attore teatrale che leggerà alcuni brani dell’opera.

 

 

COMUNICATO STAMPA  N° 3

 

Con preghiera di pubblicazione il 17 agosto

 

Edizioni il Molo invita la cittadinanza alla presentazione del libro “Al bivio” di Maria Grazia Cerrai

 

Venerdì 17 agosto 2007  ore 21 al Kiosko Art Cafè, Viale dei Tigli, Pineta di Levante, Viareggio

 

Al bivio: un romanzo incentrato sul rapporto travagliato tra un uomo e una donna che non riescono ad amarsi appieno e ad affrontare serenamente la vita a due. Una conflittualità che si acuisce con la partenza del marito, per motivi di lavoro, per la Polonia, dove tradisce la donna. La scoperta del tradimento da parte della moglie, porta a un'inevitabile rottura tra i due coniugi, durante la quale anche lei vive una breve ma intensa storia. Tutto ciò porterà i due alla riscoperta l'uno dell'altro e a una nuova consapevolezza del matrimonio.

Una scrittura profonda che indaga i luoghi più oscuri, ma anche decisamente umani, dell'animo e che descrive vividamente momenti drammatici e episodi felici sui suggestivi sfondi della Versilia e dell'est europeo.

Maria Grazia Cerrai, originaria di Pietrasanta (Lucca), si trasferisce a Milano da piccola, dove poi si sposa e ha due figli. Segretaria di direzione, lavora a fianco di persone importanti nell'ambito industriale e culturale. Dopo quindici anni lascia il lavoro per seguire il marito all'estero, soggiornando in Sud Africa, Polonia e Inghilterra. In Sud Africa per alcuni anni lavora in un contesto multiraziale che resterà per sempre un’esperienza unica e meravigliosa.

Per i nipoti, Matteo e Michele, ha scritto un libro: “Fiordalisi di Brina” (ed. Monte Altissimo, Pietrasanta) che parla della sua infanzia in Versilia.

“Al bivio” quindi è la sua seconda fatica letteraria.

 

 

Edizioni il Molo
Via Giovanni Pascoli, 146
55049 Viareggio (LU)
tel e fax : 0584 963275
cellulare : 335 6124730
www.edizioniilmolo.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl